Resta in contatto

Approfondimenti

Buon compleanno a… Mauricio Pinilla, il re della chilena!

Mauricio Pinilla, ex bomber rossoblù e oggi attaccante del Coquimbo Unido, compie oggi 35 anni. Due anni e mezzo al Cagliari, in cui Pinigol si fece amare da tanti tifosi.

L’ARTISTA. Il colpo geniale, il tocco del creativo, la pennellata dell’artista. La chilena più di tutte tra le giocate su un campo di calcio, riassume tutta l’arte e la bellezza di questo sport. Una rovesciata realizzata sforbiciando destro e sinistro e, possibilmente, infilando il portiere laddove non può arrivarci. Uno degli artisti più abili di questa acrobazia è certamente Mauricio Pinilla. Cileno, non a caso: nato il 4 febbraio di 35 anni fa proprio a Santiago del Cile. Undici i gol realizzati con questa acrobazia, di cui cinque con la maglia dell’Atalanta).

AL CAGLIARI. Ma Pinilla ha anche avuto una storia d’amore, breve ma intensa, con il Cagliari. È il 25 gennaio 2012 quando il presidente Cellino lo acquista dal Palermo: contratto quadriennale. Alla seconda partita coi rossoblù è già in gol, contro la Roma. Poi la doppietta proprio ai rosanero. E a marzo ecco la tripletta al Cesena. Pinilla al Cagliari ha un avvio folle e diventa subito l’idolo dei tifosi, grazie a gol meravigliosi ed esultanze sotto la curva.

NUMERI E CARRIERA. Riscattato, inanella nelle tre stagioni in rossoblù un totale di 67 partite e 25 gol con la maglia rossoblù, in un’avventura spesso ostacolata da numerosi infortuni – come tutta la carriera con ben 16 maglie diverse, tra cui Chievo, Grosseto, Palermo, Genoa e Atalanta in Italia, Celta Vigo in Spagna, Hearts in Scozia e la sua Universidad de Chile in patria.

CAMPIONE. Proprio a gennaio è passato al Coquimbo Unido, squadra che milita nella B cilena. Una carriera segnata da eccessi nella sfera personale e nei rapporti coi compagni: genio e sregolatezza in campo e fuori, ma artista della chilena e del gol. Campione del Sudamerica con la sua Nazionale, con cui fu anche protagonista nei mondiali in Brasile nel 2014, con una traversa al 119′ e un rigore fallito agli ottavi proprio contro i verdeoro.

Mauricio Pinilla rimarrà a lungo uno dei giocatori più amati tra quelli che hanno vestito (almeno di recente) la maglia del Cagliari).

Buon compleanno a Mauricio Pinilla!

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Jeeg
Jeeg
1 anno fa

Questo era un centravanti vero e co n Sau e Ibarbo che spasso…auguri!

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Le sue parabole di collo pieno hanno contribuìto alla scalata per il ritorno in serie A, facendo esplodere noi tutti tifosi e il glorioso stadio..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "era un commento all 'altro articolo sul Carbonia di Caddeo"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti