cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Sau, un protagonista degli ultimi anni rossoblù

L’Unione Sarda dedica un approfondimento alla partenza dell’attaccante nuorese: dopo diverse stagioni, lascia il Cagliari per la Sampdoria

BYE BYE. Marco Sau, infine, lascia il Cagliari. Le varie voci di mercato che circolavano già dalla scorsa estate (Frosinone soprattutto) hanno trovato concretezza solo ieri: l’attaccante di Tonara è passato alla Sampdoria, prestito fino a giugno con altri due anni di contratto ad attenderlo. Una partenza che forse in molti tifosi temevano, per l’aspetto identitario e le qualità del giocatore. In realtà, qualcosa si era già rotto.

BANDIERA. Sei anni e mezzo dopo, Marco Sau lascia quella società in cui si era formato e che lo aveva mandato in prestito in giro per l’Italia. Gli exploit con Foggia e Juve Stabia avevano convinto Cellino a riportarlo a Cagliari, nella sua terra. Taglia fisica ridotta, baricentro basso, gambe reattive e buona tecnica: queste le sue caratteristiche principali. Ai rossoblù Sau lascia un’eredità di 202 presenze e 49 reti, con una promozione in massima serie e l’unico gettone azzurro del 2013. Negli ultimi anni non era riuscito a trovare con facilità la strada del gol – appena 10 dal 2016-17 a oggi – anche a causa di guai fisici e scelte tecniche. Forse tutti credevano che il classe 1987 non avrebbe mai lasciato questi colori, però i primi scricchiolii si erano sentiti d’estate: Sau era stato infine confermato da Rolando Maran, che ne ha poi pubblicamente elogiato le doti e legittimato la propria scelta di trattenerlo. 13 match e un gol, quello incredibile alla Roma, restano il biglietto con cui Sau si congeda dal popolo rossoblù. In bocca al lupo, “Pattolino”.

Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Secondo quanto riportato da L'Unione Sarda, i dirigenti bianconeri si sono complimentati con il Cagliari...
Il Cagliari riprenderà questo pomeriggio la preparazione in vista della sfida del Ferraris lunedì prossimo...
Un saluto dalla redazione di CalcioCasteddu: iniziamo come di consueto con le prime pagine dei...

Dal Network

L'ex campione del mondo da giocatore con l'Italia nel 2006, prende il posto dell'esonerato in...
La squadra di Juric, squalificato e sostituito da Paro in panchina, e quella di Di...

Altre notizie

Calcio Casteddu