Resta in contatto

News

Infantino, Fifa: “Italia fuori dal Mondiale? Mi viene da piangere. Su Figc, Var e Buffon…”

Italia fuori dal mondiale? Mi viene da piangere“. E qui si nota subito l’italianità di Gianni Infantino (per metà svizzero), Presidente Fifa dal 2016. Non ha paura di nascondersi sul tema della Nazionale fuori dalla Coppa del Mondo. E in effetti farlo sarebbe ridicolo. Ma precisa: “Chi è in Russia si è meritato la qualificazione“.

Infantino, intervistato da La Gazzetta dello Sport, ha parlato del momento del calcio italiano: “Il flop degli azzurri non è stato un caso, ma una conseguenza arrivata dopo una serie di segnali. Eravamo al top per organizzazione e strutture, ma gli altri ci hanno raggiunto e superato. E comunque più corretto e pulito di così era impossibile: l’Italia è rimasta fuori con un presidente italiano. Mi sarebbe piaciuto consegnare la coppa a Buffon. Se si dovesse ritirare lo andrei a prendere a piedi per portarlo in Fifa“.

Sulla Figc:Commissariamento? Mi auguro che duri il meno possibile. Uno o due uomini non possono cambiare una situazione che ha bisogno di un presidente forte, condiviso dalle parti, e di una strategia a lungo termine”.

Sul mercato trasferimenti:Il giro d’affari è troppo grande, così come le commissioni per gli agenti, mentre i fondi per la formazione dei giovani paradossalmente si riduce. Com’è possibile? Anche le finestre di mercato sono troppo lunghe. E troppi i giocatori che cambiano maglia a gennaio“.

Var:Troppi due minuti per una decisione, ma meglio se serve a prendere la decisione giusta. È stata una rivoluzione. La vedremo al Mondiale in Russia? Decide l’Ifab a marzo”.

Novità in arrivo:Dal 2026 avremo il Mondiale a 48 squadre, con i minigironi da tre squadre. Ma non saranno a rischio combine. Dal 2021 il nuovo format del Mondiale per Club“.

 

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Cagliari-Venezia: le pagelle dei tifosi stroncano la squadra

Ultimo commento: "Esatto, sono i soliti giornalisti compiacenti che non hanno il coraggio di muovere mezza critica contro questo spettacolo indecente."

Cagliari-Venezia: i tifosi hanno scelto la loro formazione

Ultimo commento: "Modulo più adatto con l'abbondanza di centrocampisti che abbiamo, più geometrie di gioco verso gli attaccanti. Se funziona il filtro del..."

(SONDAGGIO) Che voto date al mercato del Cagliari?

Ultimo commento: "3- Un mercato orientato al massimo guadagno senza guardare assolutamente alle esigenze della squadra, comprando giocatori a fine carriera o giovani..."

Luvumbo titolare o “super-sub”? Avete votato così

Ultimo commento: "Sempre dal primo minuto, Zito è in una forma straordinaria, ha classe e verve del vent'enne. Lui e Mokoumbu, sempre dal primo minuto, coadiuvati da..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News