Resta in contatto

News

Aritzo, alle 10 il primo allenamento del Cagliari

Due giorni volati, velocissimi. Passati in fretta come ferie. E in effetti proprio di vacanze si trattava. Domenica e lunedì di riposo per i rossoblù, qualche giorno per staccare mentalmente e fisicamente, e ricaricare le pile in vista della seconda parte del ritiro. Martedì, vale a dire ieri, si è già ripreso: appuntamento alle 16 ad Asseminello, seduta di allenamento rapida, cena leggera e poi subito in pullman verso la Barbagia. Destinazione hotel Sa Muvara.

Ad Aritzo, come ammesso dallo stesso Massimo Rastelli, si dovrà necessariamente alzare l’asticella e di conseguenza far crescere il livello dell’allenamento dal punto di vista sia atletico che tattico. Si parte oggi alle 10 con il primo allenamento e, come analizza L’Unione Sarda, tutti dovranno entrare in forma, specie chi è in ritardo di condizione per caratteristiche fisiche o chi non ha partecipato al ritiro di Pejo, come Cragno (a causa dell’Europeo Under 21).

Romagna, che si aggregherà alla squadra in Barbagia, dovrà seguire l’esempio di Cigarini e Andreolli e cercare di inserirsi nel gruppo e comprendere schemi e disposizioni dell’allenatore il più velocemente possibile. Per Balzano invece è solo questione di tempo. Partirà per il ritiro, ma non disferà nemmeno la valigia. Per lui sarà ritorno a Pescara. Chi invece ad Aritzo non seguirà la squadra sarà Del Fabro (direzione Juve e poi Serie B) e Krajnc (già aggregato al Frosinone), mentre Cop e Pajac aspettano la conclusione delle trattative di cui sono al centro.

Tra mercato e ritiro, tra parole e sudore. Ora però bisogna correre. Venerdì e sabato pomeriggio si ricomincia con le amichevoli. Tra meno di un mese invece ripartono già Coppa Italia e campionato.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Lapadula e Pavoletti, staffetta o devono giocare insieme?

Ultimo commento: "Pavoletti deve partire dalla panchina all’occasione entra, lapadula sempre in campo dall’inizio, deiola non è mai stato un buon giocatore riesce..."

Poca affidabilità dietro, per i lettori di CalcioCasteddu servono rinforzi

Ultimo commento: "MANDIAMOCI TUTTO IL BATTAGLIONE S,MARCO...O I GRANATIERI DI SARDEGNA ARMATI DI TUTTO PUNTO...COSI LE PARTITE LE VINCIAMO...(QUALCUNA)"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Allenatore non all'altezza ... come capita sempre del resto nelle scelte di Giulini"

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "Giulini drogato, Capozucca il suo pusher"

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Tu ti sei già abituato al mestolo di Giulio, continua a lucidarglielo per bene, mi raccomando."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News