Resta in contatto

Approfondimenti

Aritzo-Cagliari, un connubio più forte di tutto

Un’esperienza che si rinnova, di anno in anno. Più forte della pandemia, delle circostanze “istituzionali”, di difficoltà a tratti insormontabili. Eppure, Aritzo è riuscita ad ospitare il Cagliari Calcio anche nel 2021: storia di una passione viscerale e dell’incrollabile senso civico dei protagonisti

TRAPPOLE. Quando la piccola cittadina barbaricina di Aritzo ha dovuto fronteggiare negli ultimi mesi alcune trappole tese dal Covid-19, sembrava impossibile poter rinnovare anche per il 2021 la presenza del Cagliari Calcio. Una tradizione ormai consolidata, intrisa di amicizia e desiderio di dare visibilità al territorio. Più forte della pandemia e di un nuovo mandato elettorale sfumato per una manciata di preferenze, che ha portato il paese al commissariamento. L’ex primo cittadino Gualtiero Mameli, l’assessore Giuseppe Pili e suo padre Giancarlo – noto Lallo – non si sono arresi: il loro senso civico e ardore rossoblù hanno prevalso.

TERRITORIO. Come sono riusciti alcuni ex membri dell’amministrazione comunale nell’impresa? Semplice: in via non più istituzionalizzata, ma desiderando proseguire comunque la partnership con il Cagliari, ha fatto da pilastro l’Associazione Sportiva Dilettantistica Aritzo. Grazie all’incrollabile impegno di Giuseppe Pili (presidente dell’Associazione), alle doti diplomatiche del padre Lallo, alla trama organizzativa tessuta con pazienza da Mameli, al sostegno di Mario Meloni, è stato portato a casa un piccolo miracolo. “Pur non essendo dentro l’amministrazione comunale, abbiamo desiderato tenere viva l’idea di promozione turistica per Aritzo, accostata a una delle principali realtà dello sport sardo che ci vede suoi ferventi sostenitori. Ci crediamo fortemente e desideriamo migliorare anno dopo anno, se ce ne verrà data la possibilità“, ha affermato Giuseppe Pili a calciocasteddu.it. Una piccola grande storia, da cui trasuda l’elemento motore di tutto: “passione”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pavoletti, voglia di restare. Meglio lui di Lapadula e altri?

Ultimo commento: "Pavoletti se non succedono altri terremoti in casa Cagliari... Ci riporterà in serie a e segnerà 18-20 gol"

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "E aperto anche il master per come gestire una società di calcio il caso di studio che verrà analizzato è il cagliari calcio affrettatevi i posti..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Fidatevi di Capozucca..... è una che vede lontano!!!!"

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti