Resta in contatto

Calciomercato

Nández, quattro opzioni: Napoli, Premier League e Bundesliga ma anche restare al Cagliari

A due settimane dalla fine del mercato estivo le possibilità che l’uruguayano vada via o no sono al 50%. L’agente spinge, ma non è certa la partenza

Da qui alle ore 20 di giovedì primo settembre, può accadere di tutto sul fronte Nahitan Nández. Prima le promesse fatte ad una tifosa durante il ritiro, e l’uscita allo scoperto con la nuova compagna cagliaritana. C’è chi punta su questo per affermare che il centrocampista resti in rossoblù, anche dopo l’amara retrocessione Ma…

SITUAZIONE ATTUALE. Il dovere di giornalisti, sportivi e non, ci impone giustamente di raccontare indiscrezioni, rumors e chiaramente la verità. Ad oggi, A due settimane dal termine delle trattative estive, la situazione è la seguente: l’uruguayano ha davanti quattro opzioni, compresa di restare in Sardegna e dare una mano alla risalita del Cagliari in Serie A, dopo l’amara retrocessone. Al di là della sua decisione finale, non si può omettere che Nández non si stia certo tirando indietro. Liverani, lo ha messo in campo al 9’ della ripresa sabato a Como al posto di Desogus. Il sudamericano ha riposto presente aumentando non poco l’efficacia offensiva isolana portando il pressing fino all’area difesa dai lariani. Ha combattuto e protestato per la squadra da grande professione cho è.

Quattro opzioni dunque. Oltre al restare al Cagliari c’è il discorso Napoli sempre aperto, ma anche opportunità Premier League e di Bundesliga. Ma serve l’offerta giusta che accontenti il club di Giulini. Non c’è più una clausola, ma il prezzo del cartellino è 15 milioni di euro più bonus.

67 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
67 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Cagliari-Venezia: i tifosi hanno scelto la loro formazione

Ultimo commento: "Modulo più adatto con l'abbondanza di centrocampisti che abbiamo, più geometrie di gioco verso gli attaccanti. Se funziona il filtro del..."

(SONDAGGIO) Che voto date al mercato del Cagliari?

Ultimo commento: "3- Un mercato orientato al massimo guadagno senza guardare assolutamente alle esigenze della squadra, comprando giocatori a fine carriera o giovani..."

Luvumbo titolare o “super-sub”? Avete votato così

Ultimo commento: "Sempre dal primo minuto, Zito è in una forma straordinaria, ha classe e verve del vent'enne. Lui e Mokoumbu, sempre dal primo minuto, coadiuvati da..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Calciomercato