Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Un bel Cagliari supera lo Strasburgo a domicilio: 1-2 il finale

A partire dalle 19.30 l’amichevole tra i francesi e la squadra di Fabio Liverani, primo difficile test in vista dell’inizio della stagione. Ecco gli undici delle due squadre

In campo Strasburgo-Cagliari, amichevole probante per entrambe le compagini in attesa dell’inizio della nuova stagione. Il Cagliari si schiererà con Zappa sull’out di destra, Lella mezzala sinistra, Pereiro, Pavoletti e Desogus in attacco.

Ecco le formazioni in campo:

STRASBURGO (4-2-3-1): Sels; Senaya, Nyamsi, Djiku, Le Marchand; Lienard, Prcic, Aholou; Thomasson, Sahi-Dion; Ajorque. A disp. Kawashima, Risser, Perrin, Doukouré, Nuss, Bellegarde, Diarra, Kandil, Gameiro, Diallo. Allenatore Julien Stéphan.

CAGLIARI: (4-3-3): Radunović; Zappa, Altare, Walukiewicz, Obert; Makoumbou, Viola, Lella; Pereiro, Pavoletti (C), Desogus. A disposizione: Aresti, Lolic; Boccia, Carboni, Di Pardo, Palomba; Cavuoti, Faragò, Kourfalidis; Contini, Luvumbo, Pulina, L. Tramoni. Allenatore Liverani.

 

LA GARA, PRIMO TEMPO:

1′ – Cagliari schierato col 4-3-3, trio d’attacco Pavoletti-Pereiro-Desogus.

4′ – GOOOL! Desogus ancora in rete dopo la marcatura segnata all’Olbia: si accentra dalla sinistra, lascia partire un tiro dal vertice dell’area e insacca alle spalle del portiere Sels: 0-1.

9′ – Si fa sotto lo Strasburgo con un cross da destra di Thomasson per la testa di Djiku, ma la palla termina di poco a lato.

17′ – GOOOL! Il Cagliari raddoppia: Leonardo Pavoletti incorna su corner preciso di Pereiro! Rossoblù che si portano sullo 0-2.

19′ – GOL STRASBURGO: i francesi accorciano le distanze con Thomasson, che insacca di piatto dal centro dell’area dopo un triangolo con Ajorque: 1-2.

27′ – La squadra di casa si butta in avanti in cerca del pareggio, ma il pallone destinato verso Ajorque è troppo lungo e Radunovic non ha problemi.

31′ – Erroraccio di Radunovic: la palla persa malamente in uscita dal portiere rossoblù serve un assist agli avversari che però non ne approfittano.

39′ – Lo Strasburgo tiene il pallino del gioco e prova a farsi vedere dalle parti di Radunovic, anche se concretamente non riesce a impensierire la squadra di Liverani. Rossoblù pericolosi nelle ripartenze.

45′ – Grande ripartenza del Cagliari, dopo un bello scambio Pereiro lascia partire un tiro a giro dal vertice destro dell’area avversaria e sfiora la rete difesa da Sels. Era l’ultima azione del primo tempo, che finisce così 2-1 per i rossoblù.

SECONDO TEMPO

46′ – Riparte la gara, con Aresti al posto di Radunovic. Strasburgo subito in avanti. Il Cagliari contiene senza problemi.

54′ – Secondo cambio per il Cagliari: fuori Viola, dentro Faragò. Makoumbou si sposta in regia.

60′ – Altre sostituzioni Cagliari: dentro Di Pardo, Carboni, Luvumbo, Kourfalidis, fuori Zappa, Obert, Pavoletti e Lella.

70′ – Ritmi molto più rallentati nella ripresa.

84′ – Luvumbo sulla destra va forte: prova a incunearsi, ma il difensore dello Strasburgo riesce a limitarlo.

90′ – Altro cambio per il Cagliari: dentro Boccia per Walukiewicz.

94′ – Gran palo di Luvumbo! Dal vertice sinistro dell’area dello Strasburgo lascia partire un tiro che colpisce in pieno il legno. Finisce qui la gara, Cagliari vincente sul campo dei francesi per 2-1.

130 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

130 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News