Resta in contatto

Calciomercato

Cordón (dg Betis): “Godín sì o no? Io dico che…”

Antonio Córdon, direttore generale del Betis Siviglia, ha risposto in questo modo all’accostamento mediatico tra il club biancoverde e il cagliaritano Diego Godín

LE VOCI DI MERCATO. Esiste un interesse del Betis Siviglia per il difensore del Cagliari Diego Godín? Ha risposto così Antonio Cordón, direttore generale sportivo del sodalizio spagnolo, nella conferenza stampa di presentazione del nuovo acquisto Sabaly: “Fare dei nomi in questo momento non è conveniente. La società discute di tanti giocatori, è vero: ogni giorno però guardo sui media e compare un nome nuovo. Non possiamo rispondere sì o no. Posto che tutto ciò che viene scritto meriti rispetto, il mio lavoro consiste nel muoversi sotto traccia“.

FUORI PORTATA. “Alcuni giocatori che vengono accostati al Betis, come Godín o Dani Ceballos, sono impossibili perché fuori dalla nostra portata. Diego firmò per il Villarreal quando lavoravo lì: lo conosco da quando era molto giovane, abbiamo un ottimo rapporto ma non bisogna perdere di vista la dimensione del Betis“, ha aggiunto il dirigente. Lo riporta Al Final de la Palmera, media legato alle vicende della squadra di Siviglia.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Larghissima maggioranza tra i lettori di CalcioCasteddu: Giulini dovrebbe passare la mano

Ultimo commento: "Probabile visto che è attaccato al colore dei soldi non certo ai colori rossoblu"

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "Ne' Capozucca ne' Giulini. Dove sono finite le promesse e i buoni propositi del Presidente, ha promesso per il centenario la zona uefa invece siamo..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Calciomercato