Resta in contatto

News

NS – Riva: “Si può vincere. João Pedro? Un fenomeno”

L’ex bomber che disse no ad Agnelli rifiutando tanti soldi per restare al Cagliari e non andare alla Juventus parla della sfida di domani sera

Ha avuto la forza di dire no alla Juventus. Quando giocava, Gigi Riva ha fatto una scelta di vita: restare al Cagliari e a Cagliari, chiudendo a qualsiasi cifra offerta dal club, a quel tempo presieduto da Giovanni Agnelli. Storia d’altri tempi, che in rossoblù ha ripetuto anche Daniele Conti. Domani alle 18 alla Sardegna Arena, arriva una squadra ferita per l’eliminazione in Champions contro un Porto non certo irresistibile.

SI PUO’ FARE. Per Rombo di Tuono È una sfida apertissima perché dopo un lungo periodo di crisi il Cagliari ha finalmente trovato grinta e fiducia – dice, intervistato da La Nuova Sardegna – La rosa è forte. Evidentemente c’era qualche problema che, con l’arrivo di Semplici si sta risolvendo per il meglio. Per me la partita è tutta da giocare e noi siamo in forma”. Per Riva la Juventus “Non sta attraversando un buon momento. Contro il Porto li ho visti in difficoltà, una cosa che ho notato anche in alcune gare in campionato”.

JOAO PEDRO. Il brasiliano, secondo marcatore con 55 gol con la maglia del Cagliari, trova nelle parole di Riva tanto affetto: “È bravo, un vero fenomeno. Io ho segnato di più? Si, ma perché lui ha giocato di meno, ma questo non ha importanza. Lo ha di più il fatto che João continui a segnare”. Anche domani…

40 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
40 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
GONNOSNO' 1969
GONNOSNO' 1969
3 mesi fa

Sarebbe bastato Lui da solo per battere la Juve. Sei e sarai per sempre il numero uno.
Grande, grande, grande.
Grazie Gigi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Forza! Cagliari!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Grande Gigi, spero che il presidente ascolti le tue parole e si tenga stretto il capitano,XC anche se tanti tifosi l’hanno criticato,io mi auguro che resti a Cagliari a vita,come facesti tu e Conti

Cambara e maccioni
Cambara e maccioni
3 mesi fa

Che bello averti Presidente onorario….con te possiamo fare a meno di mezza dirigenza…
Grazie mito….

Pierpaolo
Pierpaolo
3 mesi fa

Un giorno Dio vide che questo grande popolo della Sardegna era maltrattato da tutti, anche nel calcio, notò un giovanissimo ragazzo che si ritrovò lì per caso, a Cagliari, arrivava dal continente ma dentro molto più sardo di tanti altri… allora decise mettere fine a questa sudditanza del nord, una notte mentre Gigi Dormiva sfiorò la gamba sinistra… fu sufficiente….ebbe inizio la nascita del più grande di tutti…. ROMBO DI TUONO

Pierpaolo
Pierpaolo
3 mesi fa

Il sinistro di Dio

Pierpaolo
Pierpaolo
3 mesi fa

Non ci sarà un secondo Gigi Riva

As
As
3 mesi fa

Forza ragazzi! Fateci questo regalo per i 100 anni della società!!

Pierpaolo
Pierpaolo
3 mesi fa

Il più grande di tutti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Tutto è possibile adesso siamo una vera squadra quadrata

Gigi Castellani
Gigi Castellani
3 mesi fa

Solo Gigi sopra tutti, la storia di un popolo, di una terra …..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Fenomeno???…va bene tutto ma non esageriamo…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

In effetti è un po’ esagerato.

Ninja00
Ninja00
3 mesi fa

SEMPRE IL PIU’ GRANDE DI TUTTI

In TV
In TV
3 mesi fa

Grande Riva,comeuomo e come atleta….. grazie Gigi…..❤💙

angelo
angelo
3 mesi fa

Il fenomeno sei tu Gigi gli altri sono bravi giocatori.
Unico per sempre!

Pierluigi
Pierluigi
3 mesi fa
Reply to  angelo

E giusto, giocatori del genere così immensi non ci saranno mai più piu forti del nostro Rombo Di Tuono

In TV
In TV
3 mesi fa

Speriamo siano parole profetiche……forza ragazzi,forza Casteddu!❤💙

Mario Corrias
Mario Corrias
3 mesi fa

Onore a te grande uomo..forza Cagliari sempre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Joao Pedro assieme a Nainggolan Pavoletti sono la forza e la bandiera del Cagliari 💪

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Ma dove è finito Gagliano ?? E luvumbo bhoooo!

Cyborgrossoblù
Cyborgrossoblù
3 mesi fa

Verissimo, se il Bomber principale dice che Joao Pedro è un fenomeno, il n°10 segna ancora.

Paolo Marras
Paolo Marras
3 mesi fa

Oltre che campione, sei umile come noi sardi, per questo sei rimasto in Sardegna…

Andrea
Andrea
3 mesi fa

Immenso Gigi Riva! Immenso sul campo sia fuori dal rettangolo verde, ma jp10 fenomeno mi lascia qualche dubbio, va beh che il 1 aprile si avvicina………..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Cagliari – Juve 2 – 1 la volta che Riva rese Zoff un portiere qualunque

Fabrizio
Fabrizio
3 mesi fa

Gigi Riva è un Campione anche di modestia .
Ai tempi della LEGGENDA, non esisteva che i capocannonieri segnassero, come oggi, 30 gol o più, allora si arrivava a 15-16 gol ( poco più o poco meno ), allora i terzini non calciavano i palloni, ma le caviglie, allora i palloni di cuoio pesavano un accidente.
JP per noi è un fuoriclasse, ma Riva calciatore era di un altro pianeta .
Forza Gigi Riva !
Forza Cagliari Sempre !

Fabrizio
Fabrizio
3 mesi fa
Reply to  Fabrizio

Vorrei aggiungere una considerazione, ai tempi del MITICO, bastava che il difensore sfiorasse il pallone ed era autogol, insomma erano altri tempi .
Forza Cagliari Sempre !

Emiliano
Emiliano
3 mesi fa

Domani sarà una giornata che rimarrà nella storia forza Cagliari.

Tonyos (già Forza Cagliari)
Tonyos (già Forza Cagliari)
3 mesi fa

Bravo Riva! Bisogna crederci ancora di più ora che noi ci siamo ripresi moralmente e fisicamente, mentre loro stanno lentamente perdendo fiducia.

Mauro
Mauro
3 mesi fa

GRANDISSIMO MAESTRO GIGI…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

se gioca gigi riva vinciamo….. ✌️💪cagliari – juve 2-0…… grazie rombo di tuono ci fai ancora sognare…… forza casteddu ❤️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Si deve vincere, e vinceremo 💪💪💪💪💪❤️💙 ❤️💙 ❤️💙

Claud
Claud
3 mesi fa

Esattamente 51 anni fa 15 marzo 1970 a Torino, il Cagliari è andato a prendersi lo scudetto dopo il mancato sorpasso della Juve. Fa bene Riva a incitare la squadra in momenti particolari come questi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Ero un bambino ma ricordo ancora il 2 a 2 a Torino con la Juventus che di fatto fece fare un gran passo verso lo scudetto. ..Il Gigi segnò due reti e come sempre diede l’anima in quella emozionante partita ..Mi auguro che domani tutta la squadra dia l anima in una partita difficile e sempre coinvolgente.

Sirboi
Sirboi
3 mesi fa

Grande Gigi….. hai fatto la storia non solo del Cagliari! …. chissà quanto avrebbe vinto se gli lasciavano boninsegna al suo fianco ?…..tutti dicono che l Inter ci avrebbe fatto un regalo….. a parte che mi era dispiaciuta la cessione di boninsegna…..ma con quello che ha vinto…… l inter ci aveva dato una grande in…ta ! ….W Riva e forza casteddu sempri!!!

Brigata Quagliozzi
Brigata Quagliozzi
3 mesi fa
Reply to  Sirboi

Beh Boninsegna hai ragione poi segno’molto piu’di Riva anche in tarda eta’ .Forte di un carattere duro che metteva paura ai difensori. Forse per quello ebbe meno infortuni di Gigi nostro.Lo dimostrano anche le tante giornate di squalifica che prese Bonimba. ARRIVARONOal posto suo Bob Gori Cesare Poli e un certo Domenghini non dimentichiamolo.

Fabrizio
Fabrizio
3 mesi fa

Mi pare che il paragone non sia proponibile, Gigi Riva riportò due fratture in Nazionale nel pieno della carriera, senza le quali avrebbe fatto molto di più, e chiuse la carriera a 32 anni, per infortunio .
Inoltre, Bonimba giocava in squadre di fascia superiore, ma Gigi Riva è Gigi Riva, il più grande realizzatore in Nazionale, quello cui era difficile far battere le memorabili punizioni .
Nessuno è stato come Gigi Riva .
Forza Cagliari Sempre !

Brigata Quagliozzi
Brigata Quagliozzi
3 mesi fa

Ma ti immaggini un tridente Domingo Bonimba Riva?

Claud
Claud
3 mesi fa

Il successo del Cagliari del 70, oltre ad altri fattori, nasce da due cessioni importanti; Rizzo per Albertosi e Brugnera e Boninsegna per Gori, Domenghini e Poli. Francesco Rizzo debutò in nazionale prima di Riva. AVeva un destro micidiale un ottima visione di gioco ma a detta di un suo compagno di squadra aveva paura della sua ombra. Affermazione sentita personalmente.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Soli certi tifosi non si sono accorti del valore di Joao Pedro….!

Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "Quando ci ha salvato miracolosamente nedo sonetti alle ultime giornate"

Gigi Riva

Ultimo commento: "Su Riva è stato detto e scritto di tutto. Giocatore Immenso ed unico. Ma il suo carisma lo si può riassumere col termine usato da..."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Classe pura da grande campione, giocate stupende e professionalità indiscussa Uomo dai principi di vecchio stampo Grazie di tutto " PRINCIPE ", era..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "peccato che perdemo 4-2"
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Nel '67 avevo nove anni, ma ricordo quando la formazione iniziava con: Colombo, Martiradonna, Tiddia ... ('64)"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News