Resta in contatto

Approfondimenti

Due partite proibitive, Giulini si guarda intorno. Traballa il ds Carta

Il presidente deve necessariamente fare delle valutazioni e tutti sono sotto esame, a cominciare da chi ha allestito la rosa insieme al tecnico

SOTTO ESAME. Nessuno è al sicuro in questo momento, specialmente nei ruoli di maggior responsabilità all’interno dello spogliatoio. Il presidente Tommaso Giulini ha investito tanto nell’allenatore e nella rosa, mettendo mano al portafogli per giocatori del calibro di Godin e Nainggolan, senza rinunciare ai pezzi pregiati già nei ranghi. Gli ultimi risultati però, anche in termine di gioco espresso, indicano che serve una scossa e in fretta. E se solitamente a pagare sono soprattutto gli allenatori, questa volta potrebbe essere un’altra figura la prima a cadere: quella del ds Pierluigi Carta.

MERCATO DELICATO. La finestra di calciomercato che si è aperta è l’unica ancora di salvezza per il Cagliari e il club non può permettersi di sbagliarla. Diversi sono stati i problemi in fase di costruzione della rosa, non solo in entrata. Troppi esuberi rimasti sul groppone, mercato tardivo e con alcuni acquisti che non hanno convinto come Ounas, Marin e Tripaldelli, o che non si sono mai visti come Luvumbo. Carenza di terzini ed esterni offensivi non adatti alla proposta di gioco del tecnico, che si ritrova a fare i conti con una squadra sbilanciata e con pochissime alternative in mezzo al campo. Doveva essere un mercato condiviso con l’allenatore, ma la squadra è solo una bozza delle idee di Di Francesco. E allora chi ha sbagliato? Il tecnico ad avvallare gli acquisti o chi porta avanti le trattative?

ALTERNATIVE. Forse la colpa è di entrambi, ma far fuori Di Fra costerebbe un altro contratto pesante su un portafogli già gravato da alcuni ingaggi sopra la media. Carta a questo punto è l’uomo più a rischio, soprattutto per la concorrenza a piede libero che c’è in giro. Due nomi su tutti: Daniele Faggiano e Stefano Capozucca. Il primo ha rotto col Genoa dopo una brevissima parentesi, ma torna da una grande cavalcata col Parma. Il secondo è ancora legatissimo a Cagliari e con il presidente, al contrario di quanto si può pensare, ha ottimi rapporti.

171 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
171 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Enrico
Enrico
4 giorni fa

Le colpe sono in primis del presidente padrone, che scieglie senza capire molto di calcio affidandosi a DS di facciata, una squadra mal costruita da anni su indicazioni di tecnici che si son rivelati non all’altezza, occorre in primis un DS scaltro, Faggiano o Capozucca vanno bene entrambi, poi se si vuole confermare il tecnico, anche lui ha fallito alcune scelte vedasi Marin, autentico flop, acquistare rinforzi e togliergli qualsiasi alibi

Porcospino
Porcospino
6 giorni fa

Sarebbe fantastico.. aiuterebbe a fare ordine in una rosa sovraffollata e confusa. Speriamo arrivi presto e con lui i pezzi mancanti necessari per ripartire con ottimismo. Carta bravo ma probabilmente ancora inesperto in un contesto così importante come la serie A.

Marco
Marco
6 giorni fa

Capozucca sarebbe il benvenuto… Anzi il bentornato ❤️💙👍

Sergio
Sergio
6 giorni fa

Capo zucca sarebbe un ritorno molto gradito

Walter
Walter
6 giorni fa

ma che centra Carta? Capo espiatorio. Di Francesco sceglie avvalla e mette in campo i giocatori. Lui dovrebbe aver trovato la giusta alchimia tra le sue idee (bislacche) ed il funzionamento in campo della squadra. Ergo motivazione, selezione, meccanismi e tutto il resto. È come dire che quando il dito punta la luna eliminiamo il dito ….. Di Francesco con la Samp sua ultima squadra ha fatto un disastro 0.75 punti a partita ….. ecco che ha fatto. La verità in numeri.

Gr11
Gr11
6 giorni fa
Reply to  Walter

Se un tecnico gioca col 433 e palla a terra (vedasi semifinale di champions con la roma) , cosa ce ne facciamo di due torri come pavo e cerri? Oppure di tre trequartisti come jp ninja e marin? E di sottil e ounas che non si capisce che ruolo hanno? Di fra sta provando tutti i ruoli ma non ha giocatori adatti. Troppi doppioni e nessuno che sa spezzare il gioco a centrocampo o proteggere la difesa

Gr11
Gr11
6 giorni fa

Se teniamo di Francesco dobbiamo rinunciare a jp10, pavo e cerriperche’ il suo gioco e’ basato sulla palla a terra (dimostrazione ne e’ il fatto che e’ la squadra che ha fatto più dribbling in campionato e decima in europa) . Serve un regista di centrocampo e uno che sappia far paura all’avversario. In pratica a centrocampo ci vorrebbero 2 come bisoli e Sanna. Infine in difesa manca un terzino sinistro

Walter
Walter
6 giorni fa
Reply to  Gr11

ma meglio rinunciare a Di Francesco tutta la vita …. anzi prima lo facciamo e meglio facciamo. Altro che rinunciare a Joao Pedro e Pavoletti, un nazionale che Di Francesco stà svalutando e rovinando non facendolo giocare.

Gr11
Gr11
6 giorni fa

Che sia la volta buona che lo ha capito? Carta sara’ una brava persona ma di calcio non ne capisce una mazza.

Luigi Mura
Luigi Mura
6 giorni fa
Reply to  Gr11

Carta non voleva che Giulini spendesse soldi, assurdo, come se i soldi fossero i suoi. Altrimenti sappiamo tutti che Giulini voleva comprare solo che si è perso tempo per chiudere con Nigollan trascurando le lacune che abbiamo da 5 anni in difesa.Alla fine ci siamo trovati senza Nigollan e diffensori,e questa è colpa solo di Carta.

Last edited 6 giorni fa by Luigi Mura
Renato
Renato
6 giorni fa
Reply to  Gr11

Condivido.. ci vuole un ds esperto come capozucca..

francesco
francesco
6 giorni fa

Presidente presto esci dalla confusione totale in cui siamo. Via il DS, nuovo Direttore con le palle e massima collaborazione tra Ds, Mister e Presidente, quindi scelte in linea con le idee di EDF senza tentennamenti, anche se non le condivido assolutamente. Dentro o fuori. Basta incertezze ed atteggiamenti ondivaghi. Fuori tutti i buoni calciatori che avevamo e dentro quelli che piacciano all’allenatore. E che Dio ce la mandi bene. Forza Casteddu sempre.

Renato
Renato
6 giorni fa
Reply to  francesco

Carta ha perso solo tempo con il Ninja, sapeva che non avevamo difensori e Altea cosa visto che lasci andare Cigarini Ionita Bradaric cerca almeno un altro bravo centrocampista visto che quelli che hai lasciato andar via non erano all’ altezza.
Ora manca un terzino destro ed uno sinistro perché Zappa può fare il quinto , è un bravo centrocampista.

massimiliano
massimiliano
6 giorni fa

Errore di Giulini nel coinvolgere nel progetto Carta, errore di Carta nell’accettare un incarico che va ben oltre le sue possibilità.
Serve gente navigata, con qualche ruga in più e con del pelo sullo stomaco; Carta sembra una pecorella smarrita.
L’idea di Nando non è male: via Passetti (INADEGUATO) e Carta a farsi le ossa con un DS all’altezza.
Eppure Giulini sei Presidente del Cagliari da diversi anni ormai!!!!!!!

Danilo Putzolu
6 giorni fa

Tutta la vita Capozucca ma solo perché conosce la piazza e sa come ragiona chi è il Presidente della Societa Cagliari calcio…

Luigi
Luigi
6 giorni fa

La scelta più importante è in assoluto è quella del DS. Se si sbaglia sul DS poi si sbaglia su tutto: sulla scelta dell’allenatore, sugli acquisti, sulle cessioni, sulla gestione dello spogliatoio, nei rapporti con la tifoseria e con la stampa…E’ la storia del calcio che lo insegna. Se anche Giulini lo ha capito… è una ottima notizia per il nostro Casteddu!

Atlantis
Atlantis
6 giorni fa

La storia più o meno recente della Serie A è piena di precedenti simili, di squadre costruite per obiettivi ambiziosi e poi retrocesse. In ordine sparso: il Bari di Matarrese e di David Platt ad inizio anni 90; la Fiorentina di Batistuta; la Samp di Cassano, retrocessa l’anno successivo alla qualificazioni in Champions; il Milan dei primi anni ottanta. E potrei dimenticare qualcuno. La verità è che non c’è stata alcuna programmazione, al di là delle parole: si procede a tentoni

Manolo
Manolo
6 giorni fa

Allora carta come marroccu per Cellino e preziosi è il classico leccapiedi che ascolta solo il padrone…..qui l’unico incompetente è giulini

Alessio
Alessio
6 giorni fa

Tripaldelli ha prospettiva ed è atato preso per stare dietro liko..guardate gli altri invece di sparare sui giovani..sti giornalai che mettete zizzania

Pierpaolo
Pierpaolo
6 giorni fa

Donadoni?

Fabrizio Pandolfini
Fabrizio Pandolfini
6 giorni fa

C era un bravo terzino sinistro Mattiello… marin non mi piace.non gioca mai Farago .hanno mandato via Farias.che poteva essere utile

Sandro
Sandro
6 giorni fa

Infatti Mattiello non aveva demeritato…ma qua se sei bravo vieni mandato via, questo la dice tutta sulla competenza della dirigenza.

Alessio
Alessio
6 giorni fa

Mattielelo è destro ed è rotto

Sergio
Sergio
6 giorni fa

Sono andati via bravi giocatori e non si capisce il perché, l’unico che non si muove è quel fenomeno di Pisacane.

Paolo
Paolo
6 giorni fa

Razzismo? I soliti comunisti quando non hanno nulla da dire e pensare tirano fuori la fatidica parola RAZZISMO. Il razzismo lo avete nel vostro cervello marcio per non dire altro. Parlate di calcio che forse e meglio. Forza Cagliari con la speranza che un giorno siano tutti di colore e forti.

Sandro
Sandro
6 giorni fa
Reply to  Paolo

Ma cosa c’entra il comunismo con un forum del Cagliari calcio…fatti fare un tagliando al neurone rimasto.

Paolo
Paolo
6 giorni fa

Capisco che non sia facile ma perso Ballardini se vogliamo salvarci con qualche soddisfazione al momento l’ unico allenatore che da garanzie e solo Spalletti, Stramaccioni, Nicola, Semplici, vuol dire andare in serie B. Subito un DS all’ altezza altrimenti sarà solo caos. Deluso e amareggiato ma sempre forza Casteddu.

Mario Pagano
6 giorni fa
Reply to  Paolo

Spalletti? Rimanete con i piedi per terra! Ma chi volete che possa venire a Cagliari in questo momento? Una mezza figura e nulla più. Tanto vale tenere Difra e prendergli dei giocatori più adatti al gioco che avrebbe in testa.

CC 1920
CC 1920
6 giorni fa
Reply to  Paolo

Spalletti???? Ma sai almeno quanto prende per stare a casa sua? Non scriviamo minchiate

Adriano
Adriano
6 giorni fa

Però, spiegatemi meglio: ma Carta traballa in italiano ha un significato, in sardo un altro molto diverso. Giacomo Dessi chiarisca in che lingua si sarebbe espresso.

Giovanni Decortes
Giovanni Decortes
6 giorni fa
Reply to  Adriano

Carta lavora🤣🤣🤣🤣e vero

Andrea
Andrea
7 giorni fa

Non esistono partite proibitive specie se si parla del Cagliari.

francesco
francesco
7 giorni fa

Finalmente dopo quattro mesi ve ne siete accorti. il DS non è all’altezza. Serve solo a Presidente ed Allenatore per fare da soli, ma nell’uno nè l’altro sono capaci di fare da soli. Allora Presidente bagno d’umiltà e trova un DS competente e fai un passo indietro. Allenatore, se vuoi conservare il posto, una volta avuta la rosa dei calciatori definitiva a fine mercato (31 Gennaio) scegli un modulo, individua i protagonisti crea le gerarchie e falle rispettare. Speriamo che vada bene.

nando
nando
7 giorni fa

carta va lasciato in dirigenza e capozucca come ds

Claud
Claud
7 giorni fa

Il presidente finalmente ha preso coscienza della situazione che si è creata, almeno spero, si è reso conto che non c’è più tempo da perdere e che il progetto iniziale è da considerarsi fallito.

Lucio Cabriolu
7 giorni fa

Analisi giusta di calcio Casteddu,a questo punto l’ideale sarebbe ingaggiare Capozucca,accorciare la lista dei calciatori permettendo a Giulini di risparmiare e di prendere almeno un difensore e un centrocampista dai piedi buoni,sperando che la squadra reagisca a questa vergogna..

Mario
Mario
6 giorni fa
Reply to  LUCIO CABRIOLU

Ma chi è Carta? Se non erro era un collaboratore a livello giovanili voluto da Cellino. Poi all’improvviso è stato erroneamente investito di una carica che non è per lui. Esatto come se in ristorante 5 stelle assume come cuoco il lavapiatti di un’osteria! Anche Giuliani dovrebbe capire quali sono le persone di cui potersi fidare. Vedi Capozucca lasciato andare via ingenuamente.

Giorgio
Giorgio
7 giorni fa

Dare le colpe a uno o all’altro dal di fuori è molto facile. Penso da persona adulta quale sono e tifoso da 45 anni che Giulini dovrebbe richiamare Capozucca e lasciargli fare il suo lavoro nel vero senso della parola. . Poi farei piazza pulita dei vari Ounas,Faragò,Tripaldelli,Cerri,Payac,Caligara, e cercherei due terzini destro e sinistro con esperienza ,non troppo giovani, un centrocampista con i marroni e un un’attaccante di calibro. Comunque sempre e solo FORZA CASTEDDU.

usa2000
usa2000
7 giorni fa

tutta la vita capozucca

Gsr65
Gsr65
7 giorni fa

tramonti assomiglia a barella più giovane

Adriano
Adriano
7 giorni fa

Cosa ci raccontate? Giulini da buon padre padrone ha sempre deciso lui, circondandosi di figure e basta. Non è di Carta la colpa (che ha fatto bene in Primavera e li doveva ancora restare) ma di Giulini troppo ficcanaso e Di Francesco istrionico pluriesonerato. Non credo che tornerebbe Capozucca, a meno che per la parte tecnica Giulini si faccia da parte. Non succederà.

Ospite
Ospite
7 giorni fa

Carta fuori dalle p… alleee!!!
Basta guardarlo in faccia e da l’idea che sia pure ritardato!
Vai a fare il buffone in terza categoria,cogl… ne!

Franz
Franz
7 giorni fa

Carta da, e’ solo uno yesman voluto da Giulini perché esegue gli ordini e non discute. Con un direttore sportivo di spessore, questo GIULINI no lo può fare,
anche se mette lui i soldi., motivoo principale della rottura con Capozucca. Giulini è il classico padrone tuttofare che non ha fiducia nei propri collaboratori. Ha preso il Cagliari sulla falsariga di Cellino, convinto di fare business. Almeno Cellino di calcio ne mastica, perché non propone a Cellino di fare il dsb?

Forzacagiari
Forzacagiari
7 giorni fa

Magari venisse capozzucca

Cettola qualunque
Cettola qualunque
7 giorni fa

Infattamente l’articolo dice che Carta traballa e tutti voi a criticare ca no traballara!!!!!

Tifoso vero
Tifoso vero
7 giorni fa

Finalmente un articolo sensato, il problema non è allenatore. Se prendi uno come eusebio devi metterli a disposizione giocatori funzionali al. Suo credo calcistico invece per tenere quel giocatore o quell’altro si è dovuto adattare inventando qualcosa in cui non crede con pessimi risultati… Carta ha sbagliato tutto il mercato

Lele
Lele
7 giorni fa
Reply to  Tifoso vero

Marin e Tripaldelli li ha voluti Di Francesco, Oliva é Di Francesco che non lo vede, Faragò lo fa giocare solo da terzino destro e non nel suo ruolo naturale di mezzala destra, Joao Pedro è lui che lo fa giocare come spalla della prima punta. E soprattutto non è riuscito a dare un gioco alla squadra.

Giò1
Giò1
7 giorni fa

Carta è solo un yesman…….chi dovrebbe togliersi dalle p….e definitivamente sei tu julius….VATTENE!!!!!! Cercare colpevoli è come intestardissi a non vedere il proprio fallimento….lo ripeto fino alla noia comprare x comprare tutti lo sanno fare se i soldi li hai ma costruire una squadra è un’altra cosa…

Giò1
Giò1
7 giorni fa
Reply to  Giò1

Il prossimo anno siamo qui a discutere delle stesse problematiche….sei bravo nel marketing segui quel ramo dove ti viene meglio hai rilanciato il cagliari sotto il profilo dell’immagine che appunto è come dire tutto fumo e niente arrosto oppure specchietto per le allodole ma di concreto sai fare poco…abbi l’umiltà si richiamare Capozucca e domandargli scusa e in fretta per salvare il salvabile..

roberto dessi
roberto dessi
7 giorni fa
Reply to  Giò1

Tu a Giulini dovresti solo ringraziarlo …sempre che tu sia un vero tifoso ( ne dubito fortemente )…..e che tu capisca minimamente di calcio…. ( riguardo a questo i dubbi aumentano….)Ma dico ..hai provato a considerare quanto il NOSTRO PRESIDENTE ha investito e programmato in un momento come questo?? Ricordati che sé dovesse nn esserci più lui il Cagliari calcio sparirebbe in un amen…

Giò1
Giò1
7 giorni fa
Reply to  roberto dessi

Felice per te di averlo presidente…..ho espresso un’opinione che puó essere o no condivisibile……saluti

Adriano
Adriano
7 giorni fa
Reply to  roberto dessi

Ma per caso non sarai mica anche tu un yesman di Giulini camuffato da tifoso del Cagliari? Pussa via!

Tore
Tore
7 giorni fa
Reply to  roberto dessi

l’alcol a quest’ora da alla testa.

Salvus
Salvus
7 giorni fa

Come mai di Francesco non fa giocare Zito luvumbo?? Eppure alla sua nazione è amato, perché non farlo giocare? Qui il razzismo puzza, poi di Francesco vuole prendere un difensore della Fiorentina, che in campo è scarso da fare schifo. Infatti la Fiorentina non lo mette mai in campo, ci sarà un perché.

Gianni Brero
Gianni Brero
7 giorni fa
Reply to  Salvus

Non capisco perchè prima dia aria ai denti non ci si informa senza dire fesserie!!!

adi gozzi
adi gozzi
7 giorni fa
Reply to  Salvus

razzismo??

Adriano
Adriano
7 giorni fa
Reply to  Salvus

A me pare che tu sia prevenuto. Parlare in questo caso di razzismo è provocatorio. E tu, pur sapendo perché Luvumbo non gioca provochi. Non va bene.

Enomis
Enomis
7 giorni fa
Reply to  Salvus

A parte la caz…ta che hai detto,se fosse razzista Joao non giocherebbe,e non vorrebbe Duncan…

Blasko
Blasko
7 giorni fa

Con giulini abbiamo conosciuto solo retrocessione e parti basse della classifica finale….ed allenatori mediocri…il primo responsabile e lui…..per questa stagione deve sperare che la squadra inizi a girare e sfruttare quel piccolo vantaggio in classifica su chi sta sotto il cagliari.

Enomis
Enomis
7 giorni fa

Di chiunque siano le colpe,a questo punto se si intende continuare e costruire un progetto con DiFrancesco,l’unica scelta o mossa da fare è affiancargli un DS esperto e capace,che conosce il calcio….praticamente Capozucca!!!

Carlo
Carlo
7 giorni fa

Abbiamo una rosa non adatta per Difra. Classica squadra da Ranieri. Qualcuno ha completamente sbagliato ed è giusto che paghi. Capozzucca questi macro errori di valutazione non li avrebbe fatti.

Antonio
Antonio
7 giorni fa

Nuovo ds!!! Capozuca e uno che. Ci sa fare. Di calciomercato se ne intende, e un maestro… Giulius pensaci!! ❤️💙👍

Sirboi
Sirboi
7 giorni fa

Il ds non è carta …è di cartone decide e fa tutto il padrone! Ma se non fa affari con l Inter con le altre non esistono !…..fare scambi con quelle di b non esiste ! Ad esempio…. dato che ladinetti è in rottura ….perché non provare a fare scambio con ricci dell Empoli magari aggiungendo uno come pajac o conguaglio …. avrebbe dato una opportunità a ladinetti e il Cagliari si sarebbe assicurato il regista x 13 anni o fatto tanta plus valenza

Adriano
Adriano
7 giorni fa
Reply to  Sirboi

Se permetti avrei preferito dare chances a Ladinetti, gratis e di prospettiva, e a Pajac (che se non sbaglio aveva preso proprio Capozucca?) troppo bistrattato, talmente emarginato che poco più è vergogna.

Sirboi
Sirboi
7 giorni fa
Reply to  Adriano

Per carità ogni uno dice la sua ……il mio era solo un’esempio ….anch io avrei lasciato ladinetti in organico non solo anche biancu e Gagliano e x me pajac e più forte sia di liko che tripaldelli

Sirboi
Sirboi
7 giorni fa
Reply to  Sirboi

I giovani promettenti si formano più allenandosi con la prima squadra e pur giocando poco…. che dati in prestito

Arturo CAPORALE
7 giorni fa
Reply to  Sirboi

Con pajac deve essere successo qualcsa come con Ladinetti e Despodov. È assurdo che un tuo tesserato venga tenuto ai margini, in ferie etc. Per poi convocarlo gli ultimi giorni. Per emergenza. Anche oliva è stato sfiduciato. Non era un campione, ma si vede che il ragazzo sta male.. sembra l ombra di se stesso

Adriano
Adriano
6 giorni fa
Reply to  Arturo

Il comportamento della società (non per niente la scrivo in maiuscolo) nei confronti di Marko Pajac negli anni è solo vergognoso! Ripeto: vergognoso! Oliva non gioca perché Marin l’ha voluto Eusebio e inoltre i due hanno lo stesso procuratore. Ancora vergogna.

Adriano
Adriano
6 giorni fa
Reply to  Adriano

volevo dire in minuscolo e non in maiuscolo.

Adriano
Adriano
6 giorni fa
Reply to  Sirboi

OK,siamo in sintonia tutti e due tifosi rossoblù, ambedue sardi. Ajo’ sempre Casteddu.

Sirboi
Sirboi
6 giorni fa
Reply to  Adriano

Sempri e scetti forza casteddu!!❤💙✌

MARIANO56
MARIANO56
7 giorni fa

CAPOZUCCA SUBITO-E IL DS ADATTO PER IL CAGLIARI-SAREBBE UN RUTORNO GRADUTISSIMO PER TUTTI!!!!

DANI PUTZULU
7 giorni fa

ps Godin non mi sembra il campione che si dice e Walu non è da serie A, disattento e gioco aereo assente nonostante 1.90

Sirboi
Sirboi
7 giorni fa

Anche se nelle serie inferiori ci sarebbero elementi che farebbero più bella figura di loro come cistana Brescia, de santis entella….. ma lo stesso del fabbro che gioca in Olanda….

Adriano
Adriano
7 giorni fa

Piano piano iniziamo ad accorgercene tutti?

DANI PUTZULU
7 giorni fa

mah….che centra Carta? Carta propone , non impone. x cui gli acquisti si avvallano in ttre, carta giulini difra. sulla carta la rosa è giovane , bisogna dagli tempo. purttroppo troppo tempo……e cosi si va in B. diciamo che Marin se da palla a cragno qk glielo avra’ detto. aggiungo la non furbizia dinon far giocare tutti ( cerri-oliva-pajac-carboni-pinna-tramoni ) eperdono valore. chi li prende se non giocano…hai 5 cambi invece di farli all 80’….x carita’. difra ha fallito ad oggi.

Franziscu
Franziscu
7 giorni fa

Carta un pessimo Ds.. Mi auguro il ritorno di capozucca grande direttore sportivo e competente in materia ben venga… Chi dice che il problema non è il direttore sportivo si sbaglia di grosso… Sono loro che costruiscono le squadre in base alle esigenze degli allenatori… Carta a costruito una difesa inesperta portando ragazzi giovani ( sicuramente di buone doti calcistiche) ma ancora troppo inesperti per tenere una difesa in serie a… Centrocampo Marin e caligara non reggono il confronto..

JP10
JP10
7 giorni fa

Ci vuole qualcuno in società che abbia la competenza di consigliare a Giulini l’allenatore giusto, non ne ha ancora azzeccato uno. Non è possibile vedere squadre e società inferiori a noi prenderci a pallonate e giocare molto meglio, Spezia, Crotone, Benevento, Verona, Sassuolo, ecc.

Simone Zara
Simone Zara
7 giorni fa
Reply to  JP10

Dimmi
a parte Gasperini e De Zerbi chi non e’ stato licenziato. Qua ci vuole lungimiranza e pazienza.

Corrado70
Corrado70
7 giorni fa

Si continua però a girare attorno al problema principale…..servono urgentemente due difensori e un centrocampista di spessore con i controc…..oni….
Ci manca solo che cerchiamo ora il colpevole da giustiziare per il pessimo mercato..servono soluzioni ed il tempo sta passando velocemente..

Corrado70
Corrado70
7 giorni fa
Reply to  Corrado70

Poi ci sarà il tempo di far assumere ad ognuno le proprie responsabilità… ma non si può discutere in pieno mercato invernale dell’operato del DS Carta… è davvero questa l’emergenza ? Non credo…lo vedo solo come un diversivo

Bomber
Bomber
7 giorni fa

Carta raccomandato?ma dai..con carta il Cagliari e riuscito a tenere Nandez, Cragno, Pedro, portare Ounas, Godin, Nainggolan, Sottil, Zappa e Marin che sono tutti ottimi giocatori…per il resto la squadra è la stessa che l’ anno scorso nel girone d’andata era in Europa con in più innesti che possono solo migliorare la rosa…non scherziamo, non è lui che costruisce il gioco e non è lui che li manda in campo…qua purtroppo c’è solo un colpevole ed è quello che deve saltare

Lozza
Lozza
7 giorni fa
Reply to  Bomber

Si vede che ne capisci di calcio. Un genio.
L idea di calcio di di Francesco, il 433 cosi come anche il tanto amato 4312 che tanti in queste pagine dicono sia la veste ideale del cagliari prevede una cosa fondamentale che noi non abbiamo. UN REGISTA METODISTA alla cigarini, pirlo, bennacer, ecc ecc. Senza non fai una beata sega. L altra cosa che manca sono due terzini di esperienza capaci di offendere e difendere.

Lozza
Lozza
7 giorni fa
Reply to  Lozza

Per capirci, dato che mi sembri un po’ indietro, ti faccio l esempio delle catene di dx e sx del napoli. Mario rui insigne e di lorenzo lozano.
Noi abbiamo gli esterni d attacco validi. Ma ci mancano i terzini. Ovviamente ci manca anche un centrale di difesa forte da affiancare a Godin.
Quindi detto questo la colpa di chi è? In parte di di fra ma la principale del ds che non ha dato gli elementi chiave per il gioco del mister.

Lozza
Lozza
7 giorni fa
Reply to  Lozza

Se ad un pilota do una ferrari ma gli monto sopra ruote quadrate pensi che andrebbe veloce? No non penso anzi prenderebbe qualche sbandata.
Quindi prima di sparare a zero, ripeto, senza capirne, fermati un attimo e pensa prima di parlare.

Adriano
Adriano
7 giorni fa
Reply to  Lozza

Quasi tutto giusto. Ma ci vogliono due centrali, e Godin lo mandiamo ad abbronzarsi al Poetto.

Arturo CAPORALE
7 giorni fa
Reply to  Lozza

Ciao, in questo forum siamo io e te a pensarla così. A questo punto però temo che anche DiFra abbia idee diverse. Da inizio anno mi son chiesto che cosa abbia visto in Marin come regista. E quindi bisogna ammettere che la colpa è sua. Poi del DS non aver pensato a sostituire Cigarini
Perche è da incompetenti pensare di affrontare la serie A senza un regista di ruolo navigato, soprattutto se investi su ina scommessa come Marin che si siapeva avrebbe dovuto ambientarsi

Lozza
Lozza
7 giorni fa
Reply to  Arturo

Marin può giocare in un centrocampo a 3 ma senza fare il regista, ruolo che non è assolutamente nelle sue corde. Detto da chi lo ha cresciuto alla Accademy Rumena di Hagi e da chi lo ha allenato all Ajax. È una mezzala e lo deve giocare. Il regista puro ci serve come il pane e purtroppo ormai è un ruolo molto scoperto. Lo stesso Pirlo arrivato alla Juve lo ha detto che avrebbe giocato senza regista perché alla Juve non c’è nessuno adattabile

Lozza
Lozza
7 giorni fa
Reply to  Lozza

Non ci si improvvisa in un ruolo così fondamentale. Sempre riprendendo le sue parole, ormai trovare un regista è cosa molto difficile.

Fosse per me, non trovando sul mercato un play basso, farei tornare ladinetti e giocherei con e radja e nandez ai lati. E sinceramente, simeone mi ha stufato, e proverei joao al centro con sottil e ounas sulle fasce.

Lozza
Lozza
7 giorni fa
Reply to  Lozza

Tornando a Di Fra, l unica cosa che mi ha stupito e deluso è il fatto che sia andato in confusione abbandonando le sue idee di calcio.
Quando fai questo sei alla frutta.

Arturo CAPORALE
7 giorni fa
Reply to  Lozza

Si, infatti credevo l avesse preso al posto di Radja come mezzala. Ad oggi il regista pare sia più una funzione che un ruolo… Così abbiamo i difensori che iniziano l azione o i trequartisti che arretrano come joao per impostare.. questo vedo nell operato di diFra. Peccato quando invece serve come il pane uno che si faccia vedere dal portiere e dai dif per ricevere palla.ed evitare lanci lunghi che finiscono col regalare palla all avversario.. e poi per giocare così tanto vale.dare 500k a Lopez

Anarchein
Anarchein
6 giorni fa
Reply to  Arturo

ve la suonate e ve la cantate da soli….. ahahahahah
eh bè, ora diciamo al Mister che ha deluso questi due qui sopra perchè ha “dovuto” snaturare il suo 4-3-3 (che TUTTI voi rompevate che abbandonasse perchè si prendevano troppi gol) ed anche Carta perchè non ci ha messo a disposizione “le catene di sx e dx” all’altezza di quelle del napule !!! ahahahah

Arturo CAPORALE
6 giorni fa
Reply to  Anarchein

Carissimo tifoso rossoblù, la logica sembra averti abbandonato.. ahaha! se dici che noi volevamo il 433 come possiamo essere gli stessi che criticavano il 433?

Nicola
Nicola
7 giorni fa

Capozucca ma solo se gli si dà carta bianca. Carta serviva solo come tappeto per nascondere l’ egocentrismo e gli errori di Giulini e Di Francesco.

Christian
Christian
7 giorni fa

Torna capozza ti prego

Mortimermouse
Mortimermouse
7 giorni fa

Faggiano è un fenomeno ed è bravissimo, capozucca è una certezza che conosce bene tutti e sa trattare i giocatori.
Entrambi sono il meglio che si possa scegliere. Entrambi superbi e completi.

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Lucio Bernardini

Ultimo commento: "un vero capitano,ci ha regalato geometrie,emozioni e grandi soddisfazioni.Grazie Lucio, sei tra quei giocatori che non si potranno mai scordare"

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: ".... José Oscar Herrera..."

Carmine Longo

Ultimo commento: "Ma guardate che l Inter non ci ha favoriti in nulla ! Boninsegna valeva più di quello che ci hanno dato ! Si il Cagliari vinse lo scudetto .... ma lo..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Rocco e Paolino arrivarono dall'Inter quando tornammo in B con Ranieri. Paolino prese il posto di Piovani."

Fabián O’Neill

Ultimo commento: "Il grande vero pri cope è Fracescoli"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti