Resta in contatto

News

Prandelli: “Coronavirus, ho perso tante persone care. Calcio in secondo piano”

L’ex commissario tecnico della Nazionale ha dato il suo parere sul delicato momento del Paese: intervista sulle pagine de Il Giornale di Brescia

DOLORE. Cesare Prandelli non nasconde preoccupazione e dolore per l’emergenza Coronavirus: “Non conosco i dati ufficiali, ma le morti nel mio paese Orzinuovi sono già state tantissime. Ho perduto tante persone care in questi giorni, che hanno fatto parte della mia vita“.

CALCIO. “Il calcio deve passare in secondo piano ora, non se ne dovrebbe neppure parlare. Lo Stato investa sulla ricerca, sulle strutture ospedaliere e altre priorità” ha concluso Prandelli.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Grande Pepe..."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News