Resta in contatto

News

Coppa Italia spezzatino: quarti diluiti in una settimana

Archiviati appena giovedì scorso gli ottavi con Parma-Roma, domani alle 20,45 si gioca Napoli-Lazio, mercoledì  i giallorossi sono attesi dalla Juventus

Una Coppa Italia spezzatino. Che la Lega Calcio inserisce nelle date libere del metà settimana, quasi come un riempitivo. Una formula che va cambiata, a nostro avviso, non solo per le date, a partire dall’aiutare le società di categoria diversa dalla Serie A, a giocare in casa i loro impegni con le cosidette big, per facilitare gli incassi. Scritto questo va ricordato che, gli ottavi di finale, si sono conclusi solo giovedì scorso, con Parma-Roma, match che ha visto i giallorossi quarti in campionato imporsi 2-0 e qualificarsi, ai danni della settima della classe.

IL PROGRAMMA. La squadra di Fonseca è attesa allo Stadium mercoledì alle 20,45, per affrontare la Juventus di Sarri capolista a +4 sull’Inter nella massima serie, che mercoledì ha estromesso con un netto 4-0, l’Udinese. I quarti prenderanno il via domani con Napoli-Lazio. La squadra di Inzaghi sta volando in campionato, mentre quella di Gattuso è in difficoltà. Le due squadre si sono affrontate dieci giorni fa a Roma, con il successo nel finale da parte dei biancocelesti, ai quarti grazie al 4-0 sulla Cremonese agli ottavi, mentre i partenopei hanno superato 2-0 il Perugia.

La prossima settimana le ultime due sfide. Martedì prossimo 28 gennaio (ore 20.45) si disputa Milan-Torino, mercoledì 29 Inter-Fiorentina. Curiosa la gara dei granata di Mazzarri, che hanno eliminato agli ottavi il Genoa ai rigori il 9 gennaio, che torneranno in campo 20 giorni dopo.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News