cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Serie A: crisi calcio a pagamento in tv e non solo nell’ultimo decennio

Secondo il report di Ender Analys il crollo dei ricavi ha visto un calo dell’8%, a fronte di un aumento del 78% del costo dei diritti. Resterà solo Sky?

Quello che il report di Ender Analys sul crollo dei ricavi delle pay tv nell’ultimo decennio, riportato da Business Insider Italia, non è certo positivo. Infatti, ne dal 2009 al 2019 che sta volgendo al termine, gli introiti dalle televisioni sono calati dell’8%, a fronte di un aumento del 78% del costo dei diritti e, soprattutto, lo scorso anno, gli abbonati sono calati di circa un milione.

SKY E MEDIAPRO.  Enders Analys, secondo quanto scritto da Calciomercato.com,  ritiene  che in particolare il gruppo spagnolo (impegnatosi alla realizzazione del canale della Lega) non possa chiedere a società già indebitate di farsi carico delle inevitabili perdite dei primi anni di attività. A questo punto a tenere in piedi la baracca, come fatto fino a maggio dello scorso anno, resta dunque solo Sky, che ha trovato dall’anno scorso in Dazn una realtà concorrenziale.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

In forza all'Empoli impegnato come il Cagliari nella lotta salvezza, l'ex rossoblù Cerri è ottimista...
Il Ministro allo Sport Abodi risponde alle richieste del presidente FIGC Gravina, in merito al...

Dal Network

Il tecnico, prossimo avversario, è profilo gradito per la nuova stagione. Intanto il club...
La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...

Altre notizie

Calcio Casteddu