Resta in contatto

Miti

Gigi Riva

L’uomo simbolo dello scudetto ’69/’70 che arrivò a Cagliari per giocare una stagione, ma che decise di restare a vita, mettendo radici nell’Isola

Questa è la pagina dedicata a Luigi Riva, per tutti Gigi. È’ stato senza dubbio il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari, simbolo di quello scudetto, finora unico, vinto in quella che una delle date più impresse nella memoria di tutti i sardi: 12 aprile 1970.

Una storia particolare la sua. “Quando arrivai volevo subito andare via – raccontò per anni – poi la prima notte vidi dalla mia stanza d’albergo la città illuminata e decisi che Cagliari sarebbe stata la mia città come scelta di vita”. 

Cosa è stato, cosa ha rappresentato per voi Gigi Riva? Ditecelo qui.

205 Commenti

205
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
mario
Ospite
mario

Nel paese natale, gli hanno dedicato una via , non vedo perché non dovremmo dedicargli il nome dello stadio, dopo tutto quello che ha fatto..

Sergio
Ospite
Sergio

Eterno Gigi. Lo stadio del Cagliari sarebbe il più bello del mondo se portasse il tuo nome.

enrico porcu
Ospite
enrico porcu

Se avessi la fortuna di stringergli la mano piango una settimana

pinu panu
Ospite
pinu panu

un anedotto: lavoravo negli anni 70 all’eroporto di Linateal check-in, ero l’unico sardo.Quando passava Gigi Riva, i miei colleghi , se non ero seduto al banco, dicevano tra di loro “chiama Spanu che c’è Gigi Riva” e lui si voltava e non vedeva nessuno.un giorno al check-in c’era Gigi Riva, mi chiamarono e mi disse ” ah Lei è Spanu, finalmente la conosco” Andammo insieme al bar e Lui volle offrirmi il caffé. Parlammo un pò, lo rividi ancora un paio di volte.Grande uomo, auguri Gigi:

Pinu
Ospite
Pinu

Che dire non ci sono parole,sei un mito con un cuore grande.Hai fatto scrivere,conoscere, la nostra terra e la gente che ci vive, in tutto il mondo. Purtroppo giocatori del tuo calibro,ne nasce uno ogni secolo.Ti ringrazio per tutto ma sopratutto per il sudato scudetto! .Auguri di cuore e forza Castedddddduuuu

Agu
Ospite
Agu

Auguri campione!! e grazie per tutta la vita

Silvio
Ospite
Silvio

GIGGIRIVA HA SDOGANATO LA SARDEGNA RENDENDOLA GRANDE AGLI OCCHI DEGLI ITALIANI.
L’HA FATTA CONOSCERE E AMARE DA TUTTI ! POI CI HA REGALATO L’UNICO (PER ORA) SCUDETTO DELLA STORIA.
DIRE CHE È UNICO MI PARE RIDUTTIVO.
LUI È TUTTI NOI ! LUI RAPPRESENTA UN POPOLO FIERO CHE DOVREBBE DAL SUO ESEMPIO PRENDERE IL MEGLIO E DIMOSTRARE CHE SIAMO ANCORA GRANDI.
FORZA CASTEDDU
RIVA PER SEMPRE

Brando
Ospite
Brando

A 13 anni prima partita vista al Sant’Elia dopo lo scudetto contro il Napoli, punizione in favore del Cagliari al limite dell’area di rigore, con mio grande stupore tutta la gente intorno a noi esultò come se avessimo segnato, non capivo tutto quell’entusiasmo. Riva piazza la palla e, ovviamente, gran goal. Da allora anche per me come per il tifoso di Oristano una punizione dal limite era un potenziale goal. Auguri al Grande GiggiRiva

Pippo
Ospite
Pippo

Sono a Padova da 40 anni e uno zio di mia moglie tifava Padova ma x amore di giggi riva aveva il Cagliari nel cuore

Pippo
Ospite
Pippo

Ciao giggi nostru sei unico

Gian Carlo Podda
Ospite
Gian Carlo Podda

Ero ragazzino e con mio padre e tre suoi amici partivamo da Oristano con un Austin A40 celestina panini imbottiti e due ore prima allo stadio per prendere i posti migliori. Quando Riva prendeva il pallone vicino all’area di rigore o tirava una punizione mi saliva il cuore in gola perchè sapevo che era un potenziale goal. Sensazione irripetibile! Purtroppo mio padre morì nel febbraio del 67 e non potè vedere cio che sarebbe successo dopo. Grazie ancora Gigi e forza Cagliari sempre.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

La Leggenda

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Un Mito e nessuno come Gigi Riva ha messo radici in Sardegna come lui stesso ha detto Io Mi Sento A Casa mia ,onore a te mitico Rombo di Tuono ❤️💙❤️💙❤️💙

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Tanti auguri

Beppe Mangili
Ospite
Beppe Mangili

Eravamo una famiglia povera e mio papà con tanti sacrifici mi porto allo stadio di Bergamo a vedere Riva..da quel giorno nn ho più smesso di tifare Casteddu e il grande Rombo di tuono. Tanti auguri da un bergamasco..

francesco
Ospite
francesco

Auguri, “MITO”. Il Cagliari nel cuore per merito tuo. Abito in Calabria e domenica, per la prima volta, saro’ allo stadio a cagliari per tifare a squarcia gola “FORZA CAGLIARI”. Il sogno sta per avverarsi, non vedo l’ora. Dopo 51 anni potro’ godere della rinomata ospitalita’ sarda, ma sentirmi anche a casa mia. FINALMENTE.Grazie Gigi Riva per le emozioni bellissime che mi hai fatto provare quando giocavi e che ancora provo, fortissime, per questa squadra. FORZA CASTEDDU SEMPRE.

Gian Carlo Podda
Ospite
Gian Carlo Podda

Mi comuove leggere i commenti di tifosi del Cagliari che non sono sardi ma che ammirano Gigi Riva come giocatore e come uomo che ha fatto conoscere Cagliari e la Sardegna in tutto il mondo.
Auguri Gigi e grazie per tutto quello che hai fatto!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

La risposta che tutti davano era!VOGLIAMO VEDERE GIGI RIVVA E NENE”.Molti di questi tifosi erano senza biglietto e spesso avevano delle corde con agganciato un grande gancio che lanciavano sul muro dell’Amsicora.Correva l’anno 1968-1969.Auguri Gigi Riva e un pensiero a Nenè

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

IL MITO, UNICO, INIMITABILE.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande grande grande

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

In quegli anni le partite non venivano trasmesse in tv. Si teneva la radiolina accesa e si ascoltava a casa, in auto. Quando segnava Riva erano salti di gioia. Tanti auguri Campione!

Sarritzu salvatore
Ospite
Sarritzu salvatore

Tutta la Sardegna a rappresento Gigi Riva sono Sardo trapiantato in Piemonte ma non mi sono scordato quei campioni del passato e presente forza Casteddu sempre è x sempre

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Lunga Vita a Gigi Riva!!!

GIUSEPPE BRANDI
Ospite
GIUSEPPE BRANDI

Sono campano tifoso del Cagliari e almeno due volte all’anno volo a Cagliari per seguire la partita allo stadio. Sono tifoso del Cagliari perché da piccolo sono rimasto folgorato da Gigi Riva. Il mio carissimo papa’ nel 1970 mi portò allo stadio San Paolo per seguire Napoli Cagliari, ero emozionatissimo, il Napoli era una buona squadra, vi giocavano Juliano, Sormani, Altafini, Zoff ma nel Cagliari c’era un giocatore, unico, inimitabile. Quel giorno diventai tifoso del Cagliari e di GIGGIRRIVA.

Giacomo Nieddu
Ospite
Giacomo Nieddu

Fantastico commento,pensa che lo stesso anno il 1970 ho visto rombo di tuono allo stadio di Livorno e l’emozione fu fortissima e il ricordo è rimasto indelebile fino ad oggi. A kentannos giggirrivva

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Il MITOOOOOO😍😍

Franck
Ospite
Franck

Lunga vita al Mito 👍cento di questi giorni Giggirivarombodituono❤️💙

Danilo P
Ospite
Danilo P

Un mito assoluto ed inarrivabile per un comune mortale!

Sabatino Zazzaro
Sottoscrittore
Sabatino Zazzaro

Semplicemente immenso campione e persona esemplare, orgoglio e vanto di tutti i tifosi rossoblù❤💙 Tanti auguri Gigi e grazie per le splendide emozioni che ci hai regalato 👏👏

Maurizio
Ospite
Maurizio

Le sue imprese e performances sportive quasi passano in secondo piano rispetto alla sua impresa più importante……identificarsi con un popolo e la sua terra, esserne il suo ambasciatore e difensore….Questo è stata la sua performance migliore……grazie di esistere Gigi

Rita Pinna
Ospite
Rita Pinna

Una sera per caso ho incontrato Gigi Riva…Non volevo disturbarlo ma dovevo dirgli ciò che pensavo e ho dentro da sempre…la stima per lui è tanta…prima ancora che come sportivo e campione…come uomo! La sua scelta..Non facile per quei tempi di restare a Cagliari..in Sardegna e scegliere noi sardi..mi commuove e mi riempie il cuore. Lunga vita serena e in salute…al nostro Gigi.
Con affetto
Rita Pinna

giacomo sunseri
Ospite
giacomo sunseri

Unico e solo vero mio idolo da sempre. Esempio di vita. Auguri auguri auguri !!!

Roar
Ospite
Roar

Mi hai fatto innamorare del calcio con le tue gesta. Era l’anno 1968. Io napoletano da allora non ho mai smesso di tifare Cagliari. Per te ho scritto anche un libro mai pubblicato sulla storia del Cagliari calcio. Buon compleanno Rombo di Tuono.

Ivano Spiga
Ospite
Ivano Spiga

Ti voglio bene. Forza Napoli

ALBERTO 69
Ospite
ALBERTO 69

tanti auguri grande uomo anorche’ calciatore …grazie per tutto cio che ci hai dato

Amedeo apicella
Ospite
Amedeo apicella

Buon compleanno Rivisceddu sempre nei nostri cuori

Enzo Minichelli
Ospite
Enzo Minichelli

Tutto..

Enzo Minichelli
Ospite
Enzo Minichelli

Tutto….

Enzo Minichelli
Ospite
Enzo Minichelli

Tutto…

Gianni
Ospite
Gianni

Auguri di Cuore GIGI
e Grazie!

Guerino Paolini
Ospite
Guerino Paolini

Tanti auguri a Gigi Riva, un uomo di grande umanità che ha saputo dare dignità al gioco del pallone e le cui interviste sono sempre improntate all’onestà e mai scontate. Per chi si è innamorato delle sue giocate e rimpiange quel calcio povero fatto di immagini in bianco e nero, ma ricco di valori, sarà sempre affettuosamente Giggirriva, Rombo di tuono.

Guerino Paolini
Ospite
Guerino Paolini

Nel calcio dei giorni nostri non si trovano giocatori che legano la propria vicenda sportiva ad un’unica squadra evitando la logica degli ingaggi al rilancio.Riva è stato per più di dieci anni la bandiera di una squadra,cosiddetta provinciale, e per essa ha rinunciato a vincere di più, come avrebbe meritato. Si è completamente identificato con essa, con la città di Cagliari in cui continua a vivere e con la gente della Sardegna. Per questo io, abruzzese di Sulmona, tifo da sempre per il Cagliari

Ivano Spiga
Ospite
Ivano Spiga

Io Sardo che vive a l’Aquila, hai tutto il mio rispetto.

Riccardo Palmieri
Ospite
Riccardo Palmieri

Anche io Modenese, nessun legame con la Sardegna mi sono innamorato del Casteddu l’anno dello scudetto. Gigi Riva per me era tutto. Anche oggi che ho 57 anni penso sempre al Cagliari, visito la Sardegna e Cagliari e vengo spesso. Purtroppo in questi 50 anni ho raccolto poche soddisfazioni sportive. Ma ora sono ripagato di questo mezzo secolo di fede Rossoblù e ringrazio tutti ma in primis Tommaso Giulini. Oggi mi sono commosso. Che partita. Dai andiamo avanti senza paura!!

IVANO SPIGA
Ospite
IVANO SPIGA

E’ incredibile questo affetto di tifosi che non sono Sardi, ti ringrazio. Mio papà ha vissuto lo scudetto di Riva, aveva vent’anni e mi ha trasmesso questa passione.

GIUSEPPE BRANDI
Ospite
GIUSEPPE BRANDI

Ciao Riccardo. Ti ricordi che ci siamo incontrati alla Sardegna Arena in occasione di Cagliari Verona. Un grande saluto e forza Cagliari. La mia storia è identica alla tua. Anch’io campano, quindi non sardo, innamorato del Cagliari grazie all’immenso Gigi Riva. E siamo anche coetanei. Anch’io 57 enne.

Francesco Viviani
Ospite
Francesco Viviani

Sono tifoso del Cagliari dal campionato 1968-69. Gigi Riva era, per un ragazzino di sei-sette anni, il cavaliere senza macchia e senza paura, il calciatore che con i suoi gol aveva condotto una piccola squadra a primeggiare nel campionato di calcio italiano. La favola dei deboli che un giorno diventano imbattibili. Gigi Riva era l’esempio da seguire, il campione da imitare e quando i miei compagni mi chiamavano “Gigi Riva” io gonfiavo il petto inorgoglito. Grazie Luigi Riva, oggi come allora.

Gigi
Ospite
Gigi

Da L’Aquila, sempre e solo rossoblu grazie a Gigi Riva! Leggenda!!

IVANO SPIGA
Ospite
IVANO SPIGA

Ciao, abito anch’io a l’Aquila!!Conosci qualche posto dove vedere le partite?

CHAN
Ospite
CHAN

STADIO ROMBO DI TUONO!

CHAN
Ospite
CHAN

STADIO ROMBO DI TUONO

Mirko
Ospite
Mirko

Gigi Riva non è un campione qualunque. Gigi per noi sardi è una persona di famiglia a cui vuoi veramente bene per la persona che è poi dopo vengono gli enormi meriti sportivi

Salva6
Ospite
Salva6

Qualcosa di molto importante. Difficile da descrivere.

Alfredo
Ospite
Alfredo

Io da abruzzese doc, dal 1969 sono tifossissimo del casteddu grazie a rombo di tuono

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Ciao Alfredo,
anch’io sono abruzzese ed anch’io tifo Cagliari da una vita ( dal 1970, dopo lo scudetto ), allora Riva non era semplicemente un giocatore del Cagliari, Riva era il Cagliari, un’autentica leggenda, assolutamente ineguagliabile .
Ricordo le sue punizioni, non si riusciva mai a fargliere battere, tanto era il timore degli avversari .
Quante ammonizioni per i giocatori in barriera !
Forza Cagliari Sempre !

IVANO SPIGA
Ospite
IVANO SPIGA

sardo che abita in Abruzzo, mi fa piacerissimo! 🙂

Barrosu
Ospite
Barrosu

Se a distanza di tanto tempo se ne parla ancora con toni di gratitudine, rispetto ed entusiasmo, un motivo dovrà pur esserci! Un uomo che ha sposato la causa del Cagliari facendone una ragione ed una scelta di vita rendendo un intera isola, ancora più orgogliosa. RIVA un nome che vuol dire Cagliari. Grazie Gigi per l’emozione che ci hai fatto vivere

Pier Paolo
Ospite
Pier Paolo

Il Cagliari calcio negli anni,ha avuto giocatori ad alto livello che hanno contribuito a far grande la Società. Un elogio a parte merito Gigi Riva,un autentico fuoriclasse,non si è fatto ammaliare dai lauti compensi economici della Società Juve,ma bensì è rimasto nella nostra terra,innamorato delle bellezze che offre la nostra regione.Quindi più che mai per il calciatore,l’uomo generoso,chiediamo a gran voce al presidente Giulini,di farsi portavoce,per dedicare a Riva il nuovo stadio.

Altro da Miti

  • Pierluigi Cera

    Originario di Legnago, ha legato tutta la sua carriera alla maglia rossoblù, diventandone un...

  • Fabrizio Cammarata

    Originario di Caltanissetta, è stato l’acquisto più costoso della gestione ventennale targata Cellino e...

  • Mauro Esposito

    Originario di Torre del Greco, l’attaccante napoletano ha giocato in Sardegna i migliori anni...

  • Antonio Langella

    Una delle sorprese più belle del Cagliari che a metà anni 2000 si ripresentava...