Resta in contatto

News

Posticipo Serie A. La Roma batte 2-1 il Milan e scavalca il Cagliari al quinto posto

All’Olimpico i giallorossi ottengono tre punti importanti per la classifica. Fondamentali i gol di Dezko e Zaniolo. Rossoneri in rete con Hernandez

La Roma batte con merito il Milan all’Olimpico per 2-1 nel primo dei due anticipi serali della nona giornata. Giallorossi in vantaggio già all’intervallo sui rossoneri per 1-0. A decidere il gol di Dzeko al 38’, con un colpo di testa colpo di testa sugli sviluppi di angolo battuto da Mancini con sfortunata deviazione da parte Paquetà. Al 42’ palla di Perotti per Pastore che fa partire un destro potente, deviato in angolo da uno strepitoso intervento di Donnarumma, il quale nega il raddoppio agli avversari. In precedenza (12’) la squadra di Pioli ha mancato la rete con il sinistro dalla distanza di Leao e quella di Fonseca al 17’ con la triangolazione Pastore-Perrotti-Pastore, il quale col destro calcia di contro balzo, pallone fuori di poco.

RIPRESA INTENSA. Nel secondo tempo non mancano occasioni e reti da entrambe le squadre.  Il Milan pareggia al 10’ con un gol spettacolare di  Hernandez, che ricevuta palla attraverso un cross di Calabria manda fuori giri Fazio, poi calcia al volo col destro e batte Pau Lopez, complice anche la fortuita deviazione di Smalling. Equilibrio che dura appena 4’ . Ci pensa Zaniolo a riportate i suoi avanti, con un’azione iniziata da una brutta palla persa da Calabria che permette a Dezko di agganciare la palla e imbucare il compagno in area: la deviazione di Musacchio facilita la battuta al trequartista giallorosso, che batte Donnarumma con un sinistro chirurgico da circa 15 metri. La Roma manca il 3-1 con Mancini al 25’, e al 36’ con Zaniolo che obbliga Donnarumma ad un altro grande intervento. Nel finale la squadra di Pioli manca il 2-2 in due circostanze con  Calhanoglu, che al 44’ calcia forte e manda fuori di poco e fa lo stesso al 47’, quando grazia Paul Lopez.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News