Resta in contatto

News

Posticipo. Il Chievo Verona fanalino di coda ferma anche la Lazio: 1-1 al Bentegodi

Pellissier porta in vantaggio i veneti nel primo tempo, Nella ripresa pareggia Immobile. Nel finale Patric salva i biancocelesti dall’incredibile ko

PELLISSIER. Clamoroso alla fine del primo tempo al Bentegodi. Il Chievo Verona è in vantaggio per 1-0 grazie al gol al 25’ di Pellissier che sfrutta un gran contropiede iniziato da Obi per battere Strakosha con un perfetto destro. La Lazio (reduce dalla sconfitta subita giovedì sera a Cipro in Europa League con il Limassol) ha sofferto la freschezza dei padroni di casa e si è fatta vedere solo tra il 34’ e il 36’, prima con Correa e poi con Parolo che trova l’opposizione di Sorrentino sulla bordata calciata col piede sinistro.

IMMOBILE. Il rientro in campo della squadra di Simone Inzaghi è più convinto, anche perché il tecnico cambia assetto aumentando la trazione offensiva con Caicedo al posto di Radu. Al 7’ il portiere di casa salva i suoi dal pareggio sulla battuta di Immobile, ma nulla può al 21’ sul pareggio siglato dall’attaccante, che lo supera con un destro angolato dopo l’assist di Correa. Immobile al 31’ è sfortunato, quando colpisce il palo, con Sorrentino praticamente battuto e manca la doppietta personale.

Aumenta il ritmo dei biancocelesti, i quali al 35’ con Badelj sfiorano nuovamente la siglatura. L’assedio verso la porta avversaria produce tanti angoli (ben sette) non produce quanto sperato, ma addirittura al 45’ il Chievo fallisce una vittoria incredibile con Pellissier, che sbaglia davanti a Strakosha, permettendo il salvataggio di Patric praticamente sulla linea di porta. Finisce 1-1, con la Lazio che si vede scavalcata dal Milan al quarto posto.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News