Resta in contatto

News

Lazio mai doma nel posticipo col Milan: va sotto poi pareggia al 94’

Gara intensa all’Olimpico in uno scontro diretto tra due squadre in lizza per un posto in Champions. Kessie illude i rossoneri, nel finale pareggia Correa

1-1 all’Olimpico di Roma tra Lazio e Milan, due squadre che fino alla fine cercheranno di centrare un posto nella prossima Champions League 2019/2020. Pari tutto sommato giusto. Dopo un iniziale momento di difficoltà la squadra di Gattuso cresce e al 16’ colpisce il palo con Calhanoglu, il quale fa partire una botta col destro, con pallone toccato da Strakosha che si imbatte sul legno. La squadra di casa segna, ma gol annullato (28’) a Milinkovic-Savic per fuorigioco di Immobile nel passaggio. Nel finale di tempo meglio l’undici di Simone Inzaghi (espulso nel finale) che sfiora il vantaggio in due occasioni al 43’ con Marusic che non trova il guizzo vincente su respinta di Donnarumma, quindi al 45’ con Parolo che sfiora il palo.

KESSIE E CORREA. Nel secondo tempo entrambe le squadre cercano la vittoria con maggiore pressione agli avversari, ma sia Immobile al 13’ che Borini non riescono a superare Donnarumma e Strakosha con le loro conclusioni verso la porta. In particolare il portiere del Milan al 25’ è strepitoso intervenendo su colpo di testa a botta sicura di Wallace con una grande parata con la mano destra.  Gol mancato, gol subito per i biancocelesti, che al 33’ vanno sotto per la rete di Kessie, il quale perfeziona al meglio l’assist di Calabria e batte il portiere biancoceleste.

Gol convalidato dall’arbitro Banti dopo oltre un minuto, col VAR che ha verificato che lo stesso Calabria fosse in posizione regolare al momento del passaggio per l’ex Atalanta. Al 43’ Immobile fallisce il pareggio sulla conclusione deviata in angolo da Donnarumma sul primo palo. E’ il preludio al gol che insacca Correa nel quarto dei 5’ di recupero, quando fa partire una botta che si infila dove il numero 99 del Milan non ci può arrivare.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News