Resta in contatto

News

Maran: “Servirà il massimo, mentalmente e fisicamente”

A poco più di ventiquattr’ore dalla gara interna contro il Bologna, il tecnico dei rossoblù parla alla stampa della gara e dello stato d’animo della squadra

Bisogna riprendere il cammino, bisogna dimenticare San Siro e non solo. Il Cagliari domani ha l’imperativo di vincere non solo per rompere il digiuno tra le mura amiche, ma soprattutto per dare una spallata ad una classifica che sta diventando preoccupante, nonché per ridare respiro ad un attacco che si è inceppato da 3 gare.

Ecco le parole nella conferenza prepartita di Rolando Maran:

Per battere il Bologna servirà il massimo da testa e gambe, massimo sacrificio. Nonostante tutto continuo a puntare sul mio Cagliari. Saranno indisponibili Klavan, Rafael e Lykogiannis, ma torna a disposizione Ceppitelli“.

Il Bologna è nel suo momento migliore, ma a noi ciò non deve interessare. Dobbiamo essere più feroci nel finalizzare l’azione, siamo la quarta squadra che crossa di più in area ed ha colpito più pali. Ciò significa che le azioni le costruiamo, tuttavia non abbiamo la ferocia di chiuderle. Gli attaccanti soffrono per la mancanza di goal, ma non solo loro. Siamo una squadra e soffriamo tutti”.

Ho letto diverse critiche, specie di presunti giocatori accantonati. Non mi interessano, ma ci stanno. Ciò che conta è vincere domani, migliorando le prestazioni già di per sé buone. Cerri? Deve continuare a lavorare. Ha una struttura importante ed ha cambiato categoria. Avrà le chance per dire la sua. Ceppitelli? Sono lieto del suo rientro, anche se dovrò valutare la situazione perché non gioca da parecchio”.

Un passaggio della conferenza stampa di Rolando Maran diffuso dal sito ufficiale:

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Larghissima maggioranza tra i lettori di CalcioCasteddu: Giulini dovrebbe passare la mano

Ultimo commento: "Che il presidente dovrebbe passare la mano mi pare abbastanza scontato viste le difficoltà riscontrate in questi anni..ma è più importante..."

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "Capozzucca ha appena meno responsabilità del presidente per la retrocessione. ASSOLUTAMENTE da cambiare!non c'è motivo per confermarlo se non quello..."

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "e allora se voleva retrocedere continuiamo a difendere questo incapace e vediamo dove andiamo a finire!"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News