Resta in contatto

News

Filippo Tortu riscrive la storia dell’atletica italiana. Anche il Cagliari gli fa i complimenti

Spettacolo a Madrid, dove il brianzolo Filippo Tortu (il padre è sardo di Tempio Pausania) ha appena riscritto la storia della velocità italiana. Mennea va in archivio.

Pietro Mennea non è più l’azzurro più veloce della storia nei 100 metri. Sì, è successo. È accaduto a Madrid. Quel fenomeno di Filippo Tortu ha abbattuto il muro dei sogni ed è entrato in un’altra dimensione. Mai nessun italiano aveva corso la gara-regina sotto i 10 secondi, nemmeno il leggendario Pietro, scrive Gazzetta.it. C’è riuscito stasera il 20enne fenomeno brianzolo con uno sbalorditivo 9”99 (+0.2) che riscrive non soltanto la storia dell’atletica ma di tutto lo sport italiano. Crolla una barriera che sembrava inarrivabile, il mitico 10”01 stabilito da Mennea a Città del Messico nel 1979. Un ritornello. Un risultato che gli appassionati di atletica, ma non solo, hanno ripetuto per decenni, magari meno nobile del 19”72 sui 200 ma pur sempre intoccabile, quasi sacro. L’ha frantumato il giovanotto con la faccia pulita che stasera diventa a tutti gli effetti il suo erede. In Spagna, Tortu è stato battuto soltanto dal cinese Bingtian Su (9”91). Ed anche il Cagliari ha fatto i complimenti al giovane velocista con un tweet sul proprio profilo ufficiale.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News