Resta in contatto

Rubriche

Cosa farai da grande? – Guido Nanni

Tutti ricorderanno Mario Ielpo come il portiere della grande scalata dalla C1 alla Serie A nel giro di un triennio, ma chi fu lo “scudiero” del portiere che sarebbe poi andato a vestire la maglia del Milan?

Il suo nome è Guido Nanni, di professione anche lui portiere.

Arrivò a Cagliari nell’estate del 1987 in una squadra che rischiò addirittura la retrocessione in C2, salvata da Mario Tiddia. Il tecnico di Sarroch gli concesse l’ultima gara di campionato dal primo minuto contro il Francavilla, a salvezza già aritmeticamente acquisita.

Per la cronaca il diciannovenne subì 2 reti.

L’anno successivo Nanni fu protagonista soprattutto in Coppa Italia: i rossoblù, infatti, vinsero la competizione battendo in finale la Spal, ma soprattutto avendo la meglio su ogni avversario trovato nei precedenti turni; nel trionfale campionato della promozione Ranieri lo mandò in campo in occasione dell’ultima giornata di campionato, paradossalmente sempre contro il Francavilla. Questa volta, però, i rossoblù ribaltano il goal iniziale e vinsero per 3-1 grazie alle reti di Coppola, Cappioli e De Paola.

Nella stagione cadetta, per il buon Guido ci fu l’occasione giusta sempre all’ultima gara, stavolta a Messina: i cagliaritani vennero sconfitti per 1-0, ma la sua prestazione fu superlativa.

Ceduto all’Ischia Isolaverde, si fece valere come estremo difensore reattivo ed affidabile.

Appesi i guantoni al chiodo si cimentò nel ruolo di preparatore dei portieri che lo portò a lavorare per ben 3 anni con la Roma assieme a Ranieri, Zeman, Luis Enrique e Rudi Garcia.

Da questa stagione la discesa alla categoria inferiore, per accasarsi al Pescara guidato proprio dal boemo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche