Resta in contatto

News

Il ritorno del leone moldavo

Da qualche giorno stava effettuando allenamenti personalizzati al fine di recuperare pienamente dal grave infortunio che lo aveva estromesso dalla prima parte dello scorso campionato e, secondo quanto riporta il Corriere dello Sport-Stadio, la sua presenza nell’amichevole di ieri pomeriggio non era neppure stata contemplata.

Eppure, con gran stupore di tutti, Artur Ioniţa ha fatto il suo ingresso in campo nella ripresa giocando tutti i quarantacinque minuti a disposizione e facendo vedere di essere già a piena disposizione del tecnico Rastelli.

La grinta, il carattere e la tecnica fanno del leone della Moldavia un elemento imprescindibile del centrocampo rossoblu.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

È PLURISCASSATE!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

X ME NN VOGLIO ESAGERARE ::MAA IL 50 X CENTO LO SBRIGA LUI IN TUTTO X TUTTI

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Anzi di piu

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Da tenere altri 3 anni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Un fenomeno con due polmoni di ferro!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Uno dei migliori

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Questo si che è un grossissimo centrocampista ed anche da considerare un nuovo acquisto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Arthur non si tocca Ionita si

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Il perno e il leader

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Miglior acquisto degli ultimi anni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

…l’importante è non cedere anche lui..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Solite risposte

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

…la mia è solo una speranza…intanto hanno ceduto isla dopo murru…..fasce da inventare..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Molto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

vendete pure questo e siamo a posto…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Ma chi ha parlato di venderlo? Se lo scopo è criticare sempre e comunque, cambiate squadra. C’é il Milan ora disponibile e trendy

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

moltissimo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

insostituibile…il migliore…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Se arriva una offerta, vendono pure lui

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Io lo venderei, servono soldi per tirare su la baracchetta.

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Adesso non ci voleva suo genero ma tre suoi cloni uno terzino destro ,uno difensore centrale e l altro a centrocampo"

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Rocco e Paolino arrivarono dall'Inter quando tornammo in B con Ranieri. Paolino prese il posto di Piovani."

Fabián O’Neill

Ultimo commento: "Il grande vero pri cope è Fracescoli"

Lucio Bernardini

Ultimo commento: "Io ero presente perdemmo 1-0 gol di cravero trasferta indimenticabile eravamo in tanti che emozione ciao ragazzi sempre forza casteddu"

Carmine Longo

Ultimo commento: "Se giulius avesse un ds così ..... anche se ha avuto capozzucca e non è riuscito a tenere, ....sicuramente lo storpio do Marotta non la..."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News