cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ranieri: “Crisi Napoli: no. Petagna? Vale per tutti: chi mi convince, gioca”

La conferenza di Claudio Ranieri, a 48 ore circa da Cagliari-Napoli: il Mister presenta la partita nella sala stampa del CRAI Sport Center.

INFERMERIA. “Shomurodov pian piano si sta riprendendo: ha lavorato a parte e fatto qualcosina con i compagni. Idem Oristanio. Sulemana ha avuto un risentimento e ha bisogno di un pochino di tempo. Per il resto, tutti gli altri a disposizione tranne ovviamente Hatzidiakos“.

DIMISSIONI. “Dopo la Lazio? Mi ero dimesso, ma non per tastare il polso della squadra. Mi sono detto che andando via io, avrei forse suscitato una scossa nei giocatori. Poi le loro parole mi hanno convinto che possiamo lottare tutti insieme. I ragazzi hanno capito e ne sono contento, il secondo tempo di Udine rappresenta la strada giusta. Claudio Ranieri non ha fatto nulla l’anno scorso e nulla ha fatto quest’anno. Sono i giocatori che devono lottare, un ideale da perseguire fino in fondo“.

NESSUNA CRISI. “Dobbiamo giocare da qui in avanti senza guardare il nome dell’avversario, ogni gara ha punti importanti. Il Napoli non è in crisi, l’ho visto contro il Barcellona. Certo, non è la macchina perfetta dell’anno scorso: però sa il fatto suo“.

AUSPICIO. “All’andata giocammo una buona partita, senza remore. Vorrei che domenica la squadra si esprimesse bene davanti ai suoi tifosi“.

CENTROCAMPO. “Viola? Nessun problema. Aveva, secondo me, bisogno di rifiatare come Prati. Tutti utilissimi, non perdo di vista nessuno“.

IL MISTER AVVERSARIO. “Calzona è stato il secondo di colleghi importanti e sa come toccare le corde giuste del Napoli“.

CONSAPEVOLEZZA. “Rimettere a posto mentalità e voglia di lottare: uscire sempre dal campo con la consapevolezza di aver dato tutto“.

FORMA. “Petagna? Chi mi convince, gioca. Nández ha svolto tutta la settimana con la squadra, cosa che non era accaduta in quella precedente“.

INNESTO DIFENSIVO. “Mina è un elemento d’esperienza e che teniamo nella giusta considerazione: ci voleva un ragazzo con la sua personalità“.

Subscribe
Notificami
guest

76 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un saluto dalla redazione di CalcioCasteddu: iniziamo come di consueto con le prime pagine dei...
Avete perso una news o un approfondimento sul Cagliari? Date uno sguardo al nostro riepilogo,...
L'amministratore delegato del Monza, Adriano Galliani, esprime preoccupazione per la situazione economica dei club di...

Dal Network

Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...
Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...

Altre notizie

Calcio Casteddu