cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Brescia, notte di follia. Scontri anche fuori dallo stadio e fuoco alla macchina di un calciatore

La retrocessione in Serie C delle rondinelle ha lasciato una scia di violenza extracalcistica

DANNI. Non solo la follia che ha portato all’interruzione del match dopo il gol del pareggio del Cosenza che ha condannato alla Serie C i padroni di casa. Gli ultras del Brescia hanno proseguito gli scontri anche fuori dallo stadio ieri notte, costringendo i membri del gruppo squadra a rimanere asserragliati negli spogliatoi e negli uffici del Rigamonti per diverse ore.

Oltre ai tafferugli sulle strade anche un episodio increscioso che ha coinvolto il difensore Huard. L’auto del calciatore è andata in fiamme mentre intorno venivano lanciati fumogeni e petardi.

Su TifoBrescia.it tutto il racconto della calda notte al Rigamonti e le reazioni alla retrocessione dei lombardi.

Subscribe
Notificami
guest

25 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il difensore è ormai ai saluti e le pretendenti non mancano...
Il tecnico è intervenuto in conferenza stampa nel post partita di Brescia-Como, incontro terminato con...

Dal Network

L'ex campione del mondo da giocatore con l'Italia nel 2006, prende il posto dell'esonerato in...
La squadra di Juric, squalificato e sostituito da Paro in panchina, e quella di Di...

Altre notizie

Calcio Casteddu