cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cagliari-SPAL: totem Dossena, Lapadula opportunista fortunato

Il match dell’Unipol Domus tra Cagliari e SPAL è appena terminato: queste le pagelle dei protagonisti rossoblù

RADUNOVIC: VOTO 6,5. Mai impegnato nel primo tempo, vede sbucarsi davanti Celia sull’1-1 e non può opporsi. Un paio di interventi non complessi per abbassare la saracinesca.

ALTARE: VOTO 6,5. Cerca sempre di cavarsela in qualche modo usando il fisico, alcune sbavature. Sblocca la gara, ma lascia scorrere il pallone dell’1-1 senza intervenire. Deve rimangiarsi l’urlo della doppietta, annullata.

DOSSENA: VOTO 7. Ottime chiusure su Moncini in primis, non perde mai il controllo con grande efficacia.

CAPRADOSSI: VOTO 6,5. “Abbatte” Valzania, che deve uscire poco dopo. Affianca Dossena nell’osservazione di Moncini, gestisce bene la palla.

NÁNDEZ: VOTO 6,5. Interno-ala-interno. Ha la sua parte di colpa sull’1-1: rimedia con il notevole impegno profuso, fino alla fine.

LELLA: VOTO 5,5. Spirito di sacrificio, in pressione sul centro-sinistra: tanta corsa, senza brillare particolarmente.

Dal 46° ZAPPA: VOTO 6,5. Va a posizionarsi sulla corsia di destra nel 3-5-2. Si accentra per il tiro, murato. Si propone in maniera positiva in appoggio alla manovra. Sfiora il 3-1 in contropiede.

MAKOUMBOU: VOTO 6. Tratta la sfera con intelligenza: il gioco si sviluppa quasi sempre sulle fasce, gestisce bene. Ammonito.

KOURFALIDIS: VOTO 6,5. Dal suo piazzato l’assist per l’1-0. Attivo a tutto campo e grintoso nei contrasti: non ha paura di sbagliare, la strada è quella giusta.

Dal 79° ROG: VOTO 5,5. Si mangia il gol che chiuderebbe i conti, cercando il tocco morbido che non paga.

AZZI: VOTO 6. Prova il mancino da fuori, out. Anche lui spesso impegnato in ripiegamento, lo fa in maniera positiva. Tenta di nuovo lo spunto in avvio ripresa.

Dall’83° OBERT: VOTO N.G.

LUVUMBO: VOTO 5,5. Impegna la difesa ospite e attira parecchie attenzioni non gradite. Viene spostato a sinistra in corsa, però le cose peggiorano. Giallo per lui.

Dal 73° FALCO: VOTO 5,5. Dà una mano a ripartire nel finale, per far salire la squadra. Ha un paio di palloni buoni per blindare la vittoria, non li sfrutta al meglio.

LAPADULA: VOTO 7. Reclama più volte il penalty frapponendosi tra il pallone e il difensore che rinvia. Coinvolto nell’annullamento del primo 2-1, realizza finalmente il gol della liberazione da consumato opportunista (e pure fortunato).

RANIERI: VOTO 7. Approfitta di ogni momento utile per correggere e spronare. Catechizza Luvumbo (27°), spostandolo a sinistra e il Cagliari modifica l’assetto: 3-4-3. Dopo l’intervallo mette Zappa per Lella e torna al 3-5-2. Ci sono aggressività e compattezza, meno la fluidità offensiva. Nel frattempo, altri tre punti in saccoccia. Come dire… “ragazzi, bado al sodo”. Seppur con sofferenza nel finale. È un altro Cagliari.

Subscribe
Notificami
guest

42 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Triplice fischio alla Domus: i rossoblù assaporano la vittoria ma al minuto 87 un autogol...

Cala il sipario a San Siro: i rossoblù tornano in Sardegna con un punto d’oro...

Game over alla Unipol Domus: i rossoblù vincono in rimonta (2-1 il risultato finale) rilanciando...

Dal Network

Il tecnico, prossimo avversario, è profilo gradito per la nuova stagione. Intanto il club...
La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...

Altre notizie

Calcio Casteddu