cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Zenga: “Tante lacrime per Sinisa. Mondiale? Possesso palla perdente”

L’ex tecnico rossoblù ha parlato al Corriere dello Sport

“Piangere da solo è la cosa che mi riesce meglio ultimamente. Ho versato tante lacrime per Sinisa e continuo a pensare a Luca Vialli, a Stefano Tacconi che non è ancora uscito dall’ospedale. Più passano gli anni e più aumentano le occasioni di sofferenza”. Così l’ex allenatore del Cagliari, Walter Zenga, al Corriere dello Sport.
L’Uomo Ragno tocca poi l’argomento Mondiale entrando sulla questione tecnica: Il possesso palla è risultato perdente e s’è parlato di funerale del tikitaka. Quasi tutte hanno premiato chi lasciava il pallone all’avversario puntando sulla solidità difensiva e sui supplementari e i rigori. Lo stesso Marocco che contro la Spagna aveva subìto un 77 a 23, ed era passato, contro la Francia è uscito giocando di più. Delle ultime undici partite mondiali la Spagna ne ha vinte solo tre, qualcosa dovrà pur significare. Mi sorprendo quando qualcuno pretende novità tattiche da un Mondiale o un Europeo. Anche lItalia del Mancio ha fatto l’impresa con i supplementari e rigori”.
Subscribe
Notificami
guest

53 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Mesto addio al massimo campionato per l'ex giocatore del Cagliari...
Il Cagliari riprenderà oggi la preparazione in vista della sfida del Ferraris lunedì prossimo...

Dal Network

L'ex campione del mondo da giocatore con l'Italia nel 2006, prende il posto dell'esonerato in...
La squadra di Juric, squalificato e sostituito da Paro in panchina, e quella di Di...

Altre notizie

Calcio Casteddu