Resta in contatto

Le pagelle di Calcio Casteddu

Como-Cagliari: rossoblù anonimi, Pereiro raddrizza la serata

Il match allo stadio Sinigaglia è appena terminato: queste le pagelle dei protagonisti rossoblù di Como-Cagliari

RADUNOVIC: VOTO 6. Un’uscita alta di pugno, esente da colpe sull’1-0 e in generale poco impegnato.

DI PARDO: VOTO 5. Sbaglia il controllo sull’azione dell’1-0. Tenta il destro da fuori (25°), poi cicca un altro intervento. Troppi errori.

GOLDANIGA: VOTO 5,5. Cerri calcia in acrobazia sovrastandolo, per un duello molto ostico in cui da e riceve. Si spinge in area avversaria, incornata larga.

OBERT: VOTO 5. Molle in alcuni interventi iniziali. Buca su Parigini che si invola e grazia il Cagliari. Troppo innamorato del pallone, suo tallone d’Achille.

ZAPPA: VOTO 6. Schierato a sinistra in maniera insolita. Chiude bene su Blanco, si ripete nell’ultima azione del primo tempo. Non demerita.

DEIOLA: VOTO 5. Abbastanza anonima la sua prima metà di gara, sostituito al decimo della ripresa.

Dal 55° NÁNDEZ: VOTO 5,5. Non riesce a incidere, pur cambiando spesso posizione in campo. Colpo di testa alto (89°).

MAKOUMBOU: VOTO 5,5. In ombra nella prima parte di gara, però sbaglia poco quando chiamato in causa. Tenta una ciabattata (71°), rimandato.

VIOLA: VOTO 5. Ottimo cross per Pavoletti che sfiora il gol, però il suo apporto è poco di più oltre a questo anche dopo lo scambio con Makoumbou.

Dall’84° ROG: VOTO 6. Serve rapidamente Pereiro in profondità, nell’azione del pareggio.

LUVUMBO: VOTO 5,5. Prova a partire un paio di volte senza fortuna, tenta un mancino fuori misura.

PAVOLETTI: VOTO 5. Ghidotti gli nega un gol fatto sullo 0-0, una sponda sbagliata innesca una ripartenza. Si sbatte, con esiti poco apprezzabili.

Dal 67° PEREIRO: VOTO 6,5. Ha un paio di palloni da sfruttare, si intestardisce e fatalmente si attarda. Però lo “schiaffo” mancino al 93°, da 25 metri all’incrocio, frutta un pari insperato.

DESOGUS: VOTO 5,5. Prende confidenza con il tempo, punta l’uomo con intraprendenza. Ammonito (35°). Trattandosi di esordio assoluto in campionato tra i “grandi”, il ragazzo ha risposto bene.

Dal 55° LAPADULA: VOTO 5,5. Va subito in pressione, tenta la conclusione dal limite senza fortuna. Non gli arrivano palloni.

BOVO (LIVERANI squalificato): VOTO 5. Una linea fin troppo verde, che ha pagato solo in parte. La difesa e le fasce laterali soprattutto in difficoltà, gioco pressoché assente. L’uomo più spronato da Liverani, Pereiro, alla fine ha acciuffato un pari forse ingiusto. Il punto di Como non si butta via, soprattutto quando la sconfitta sembrava ormai acquisita. C’è ancora tanto da fare.

 

140 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
140 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Cagliari-Venezia: i tifosi hanno scelto la loro formazione

Ultimo commento: "Modulo più adatto con l'abbondanza di centrocampisti che abbiamo, più geometrie di gioco verso gli attaccanti. Se funziona il filtro del..."

(SONDAGGIO) Che voto date al mercato del Cagliari?

Ultimo commento: "3- Un mercato orientato al massimo guadagno senza guardare assolutamente alle esigenze della squadra, comprando giocatori a fine carriera o giovani..."

Luvumbo titolare o “super-sub”? Avete votato così

Ultimo commento: "Sempre dal primo minuto, Zito è in una forma straordinaria, ha classe e verve del vent'enne. Lui e Mokoumbu, sempre dal primo minuto, coadiuvati da..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Le pagelle di Calcio Casteddu