Resta in contatto

News

Salernitana-Udinese, Cioffi: “A Salerno per fare una prestazione solida e ambiziosa”

Il tecnico dei friulani ha presentato la gara dei suoi all’Arechi. Obiettivo è riscattare la sconfitta con lo Spezia

Conoscendolo da quando allena l’Udinese, le parole in conferenza stampa di Cioffi non sono di facciata. Lui, come la società, non ha gradito la sconfitta casalinga di una settimana fa in casa con lo Spezia. Domani i friulani sono attesi all’Arechi da una Salernitana che si sta giocando la salvezza con il Cagliari. Se gli isolani dovessero vincere a Venezia, i campani non potrebbero accontentarsi di un pareggio. Sulla carta Molina e compagni non hanno nulla da chiudere. Ma il tecnico non la pensa cosi, anzi: “Domani sarà in campo la formazione migliore per garantire il raggiungimento del nostro obiettivo: tornare da Salerno col massimo dei punti sapendo che troveremo di fronte un avversario che ha l’ultima chance e farà di tutto per vincere ma ci troverà pronti per onorare l’impegno. Lo sport in generale è adrenalina. Indubbiamente sarà una cornice infuocata che alzerà il livello di adrenalina”.

UNA GARA D’ANDATA NON DIGERITA PER VARI MOTIVI. “Fa parte del passato – afferma il mister dei bianconeri – ma è un passato che ci ha insegnato e da cui vogliamo imparare. Domani ci aspettiamo più partite nella partita, il primo scenario che ci prospettiamo è quello di una Salernitana diretta che proverà a schiacciarci e a far gol subito ma noi terremo botta. In settimana i ragazzi hanno lavorato sodo, cercando il riscatto domani. Lo scivolone contro lo Spezia ha lasciato amaro in bocca a tutti. Ci siamo parlati e ci siamo promessi di andare in vacanza da lunedì. Prima c’è da raggiungere a Salerno l’obiettivo di una prestazione solida e ambiziosa, che porti punti“.

 

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News