Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Serie C Girone B, l’Olbia all’assalto della Viterbese nel recupero

I bianchi, che in campionato non vincono dalla gara in trasferta a Grosseto giocata dicembre, cercheranno il successo per rilanciarsi in classifica

Nuova gara, la quarta 12 giorni, per l’0lbia. La squadra di Canzi, rimasta nella Penisola dopo il match pareggiato avantieri a Gubbio per 1-1, è attesa domani (ore 14.30, arbitra Costanza di Agrigento) sul campo di una Viterbese in lotta per non retrocedere, nella contesa valida per il recupero della giornata numero 22 del Girone B della Serie C. Una gara che i galluresi, a secco di vittorie dall’1-0 inflitto al Grosseto il 19 dicembre scorso, devono cercare in tutti i modi di vincere, sia per staccarsi definitivamente rispetto alla zona play-out, ma anche per sperare ancora nei play-off. Ancora possibili nonostante gli ultimi risultati non certo brillanti. All’andata l’Olbia s’impose al Nespoli 3-2. A Viterbo Canzi ritrova Travaglini, ma perde Arboleda, fermato dal giudice sportivo per un turno. Tra gli assenti per infortunio, i soliti noti delle ultime settimane: Boccia, Renault e Finocchi.

L’AVVERSARIA. Seppur la classifica non è positiva, penultima posto con 24 punti (al pari della Pistoiese) e davanti solo alla cenerentola Grosseto con 21, la compagine laziale arriva al confronto da una grande prestazione contro la capolista Modena, passata 1-0 solo per un rigore segnato quasi allo scadere dall’ex Olbia Ogunseye. Gli uomini di Punzi fino ad ora hanno vinto 5 volte, pareggiato 9 e sono andati ko in 13 contese. Magelaitis, Urso e Polidori trio da attenzionare in particolar modo.

LE PAROLE DI CANZI. “La mia squadra sta bene. Stiamo cercando di recuperare le forze per presentarci al meglio nel turno infrasettimanale. Sicuramente allenarci a Tirrenia ci ha permesso di combinare il giusto mix tra riposo, risparmio di energie e allenamento. Per battere la Viterbese servirà l‘Olbia tosta e aggressiva che abbiamo visto nelle ultime partite, più abile però a finalizzare le azioni create e a tramutare in occasioni l’enorme mole di gioco che sviluppa. Domani è possibile un ritorno alla linea difensiva a quattro. Dobbiamo ancora valutare le condizioni di Pisano, ma tra squalifiche e infortuni, tre centrali difensivi oggi, salvo adattamenti, non li abbiamo. Sapremo far fronte, comunque, anche a questo“.

I 22 CONVOCATI
Portieri
: Ciocci, Van der Want
Difensori: Brignani, Emerson, Pinna S., Pisano, Sanna, Travaglini
Centrocampisti: Belloni, Biancu, Chierico, Giandonato, Ladinetti, La Rosa, Lella, Occhioni, Perseu
Attaccanti: Manca, Mancini, Ragatzu, Saira, Udoh

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Mercato leggero? Per i lettori di CalcioCasteddu il Cagliari si è fatto illudere dai risultati di gennaio

Ultimo commento: "La società Cagliari calcio continua a comprare bidoni se va avanti così finiamo in serie c"

(SONDAGGIO) Mercato invernale “leggero”, rosa competitiva o è finita l’illusione di gennaio?

Ultimo commento: "Ranieri, te l'avevo detto di non venire a Cagliari. Con questo Presidente ci rimetti la faccia e questo mi dispiace molto."

(SONDAGGIO) C’è spazio per Nainggolan nel Cagliari di Ranieri?

Ultimo commento: "L'ha finita alla spal il fenomeno, che vergogna. ..."

Nainggolan, per i lettori di CalcioCasteddu farebbe ancora la differenza nel Cagliari

Ultimo commento: "Nainggolan si è dimostrato un piccolo uomo. ..."

(SONDAGGIO) Pavo e Lapadula funzionano, giusto sacrificare Luvumbo?

Ultimo commento: "Ranieri la disposizione dei giocatori e questa purtroppo troppi infortunati quando sono disponibili tutti ci sarà l'imbarazzo della scelta andiamo..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News