Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Serie C Girone B: Olbia, il ds Tatti chiede pazienza. Ma la classifica non aspetta

Il punto ottenuto ieri all’ultimo istante ieri al Vanni Sanna, evita la quarta sconfitta di fila ma le difficoltà restano

Partiamo da una considerazione: neanche una squadra di Prima Categoria può essere tranquilla se arriva ad un match con sette assenze. Ieri questo è capitato all’Olbia, ieri nel derby di Serie C, terminato 1-1 al Vanni Sanna con la Torres. La perla di Ragatzu ha beffato una squadra che aveva costruito tanto, sprecato parecchio, permettendo a Occhiuzzi di evitare il quarto ko di fila dopo quelli con Fiorenzuola, Virtus Entella e Ancona, ma soprattutto l’esonero. “Abbiamo costruito una rosa lunga, ma quando le assenze sono troppe, come oggi, viene meno la possibilità di incidere a partita in corso. In questo momento di difficoltà dobbiamo badare al sodo e avere pazienza”, ha detto ieri nel dopo partita il ds dei bianchi Tatti.

LA CLASSIFICA. L’1-1, che ha fruttato un punto, ha evitato all’Olbia di essere fanalino di coda con appena 6 punti, occupato dal San Donato Tavarnelle. Preoccupa anche la differenza reti, un -7 tra gol fatti (6) e subiti (13). L’obiettivo a inizio stagione era la conferma dei play-off. Scritto che ci sono da giocare parecchie gare da qui a maggio, è evidente che al momento bisogna uscire dal pantano rispetto al pensiero. La soglia dei play-out è appena due punti (Fermana con 9). Il prossimo impegno, sulla carta è avverso.

Domenica alle 14.30 al Nespoli arriva il Gubbio che, con 20 punti, guida la classifica assieme alla Virtus Entella. Ma il calcio, oltre ad essere strano, a volte offre situazioni fantastiche e, se accadesse, non sarebbe certamente la prima e ultima volta, che una compagine in difficoltà, inizi la risalita battendo la prima della classe.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Mercato leggero? Per i lettori di CalcioCasteddu il Cagliari si è fatto illudere dai risultati di gennaio

Ultimo commento: "La società Cagliari calcio continua a comprare bidoni se va avanti così finiamo in serie c"

(SONDAGGIO) Mercato invernale “leggero”, rosa competitiva o è finita l’illusione di gennaio?

Ultimo commento: "Ranieri, te l'avevo detto di non venire a Cagliari. Con questo Presidente ci rimetti la faccia e questo mi dispiace molto."

(SONDAGGIO) C’è spazio per Nainggolan nel Cagliari di Ranieri?

Ultimo commento: "L'ha finita alla spal il fenomeno, che vergogna. ..."

Nainggolan, per i lettori di CalcioCasteddu farebbe ancora la differenza nel Cagliari

Ultimo commento: "Nainggolan si è dimostrato un piccolo uomo. ..."

(SONDAGGIO) Pavo e Lapadula funzionano, giusto sacrificare Luvumbo?

Ultimo commento: "Ranieri la disposizione dei giocatori e questa purtroppo troppi infortunati quando sono disponibili tutti ci sarà l'imbarazzo della scelta andiamo..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News