Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Il presidente Giulini annuncia un possibile ritiro: è la scelta più giusta?

Dopo la quinta sconfitta in otto gare, Mazzarri non ha ancora impresso un cambio di rotta al campionato fin qui disastroso dei rossoblù: il ritiro potrà servire a qualcosa?

Un cammino che somiglia più a un calvario. Dopo la salvezza miracolosa dello scorso campionato sembrava che il trend per il Cagliari fosse finalmente cambiato, anche a livello di mentalità. Purtroppo è stato fatto ben poco per migliorare una squadra che lo scorso campionato ha visto la Serie B in faccia, anzi. Se possibile, la rosa è stata indebolita ulteriormente, vuoi per questa o quell’altra problematica, con risultati che sono sotto gli occhi di tutti.

Nel dopo gara di Bologna, il presidente rossoblù Tommaso Giulini ha ‘annunciato’ un possibile ritiro della squadra in vista della sfida contro l’Atalanta, in programma sabato alla Unipol Domus. La misura potrebbe servire a riportare concentrazione in un gruppo che in questo periodo sta mancando in tante situazioni.

La domanda ora è: giusto blindare la squadra in ritiro per compattare il gruppo? O magari sono necessari altri provvedimenti, tecnici o tattici?

Lascia il tuo commento a margine di questo articolo nella discussione tra tifosi rossoblù.

334 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
334 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Il muro del Tifoso