Resta in contatto

Approfondimenti

Qatar 2022, l’Italia sfida la Svizzera per scacciare i fantasmi del 2017

Una qualificazione che sembrava quasi scontata potrebbe creare più di un grattacapo a Roberto Mancini: gli azzurri restano i favoriti, ma occorre non commettere passi falsi per non rivivere l’incubo-Svezia

La vittoria della Svizzera contro la Lituania complica abbastanza il cammino dell’Italia verso Qatar 2022. Il primo posto nella classifica del gruppo C per le qualificazioni ai Mondiali c’è ancora, ma da ieri è in condominio proprio con gli elvetici. Primo posto a pari merito a 14 punti, è vero, ma l’Italia può vantare al momento un +2 nella differenza reti, che le pongono un gradino sopra.

Per non correre rischi, è inutile dire che la squadra di Roberto Mancini dovrà vincere il confronto all’Olimpico di Roma del 12 novembre proprio contro la Svizzera. Poi, nell’ultima giornata di gare, basterà un pari contro l’Irlanda del Nord (la Svizzera affronterà la Bulgaria) per essere certi del primo posto. In caso di arrivo a pari punti, la differenza reti sarà il primo criterio preso in considerazione (poi ci sono il numero di gol segnati nel gruppo, i punti negli scontri diretti e la differenza reti negli scontri diretti). Ma è chiaro che per non rischiare sarebbe meglio non contarci troppo. Meglio scacciare fin da subito i fantasmi di quella triste notte del Meazza, quando la Svezia negò all’Italia di Giampiero Ventura l’accesso ai Mondiali di Russia 2018.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Rosa corta, cosa serve a gennaio?

Ultimo commento: "Serve più di un innesto e Mazzarri, buon allenatore lo sa. Servono inoltre tifosi più civili, competenti e affezionati alla propria squadra, un..."

(Sondaggio) Verso Cagliari-Samp, chi in attacco con Joao Pedro?

Ultimo commento: "infatti il 3-1 con la Samp è nato da una sua spizzata verso Keità.. Su passaggio di Cragno, logicamente."

Nandez e il suo ruolo, i lettori di CalcioCasteddu stanno con Mazzarri

Ultimo commento: "Oggi 25 Settembre dopo il 3-0 a Firenze. Ieri non si è visto neanche il solito Nandes. Ha già valigie e testa all'Inter."

Riposo di tre giorni giusto? Per i lettori di CalcioCasteddu serviva subito il campo

Ultimo commento: "Per carità, Giampaolo l'abbiamo già sopportato."
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Xche ci mettete in difficolta 2 canpioni in canpo e fuori. Forza Casteddu.mia Madre Cagleritana .Pandori Amelia.e mio Figlio direttore Sportivo..."

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Ultimo commento: "RIVA, ROMBO DI TUONO, è un mito ineguagliabile nella storia del calcio!"

Altro da Approfondimenti