Resta in contatto

News

Semplici: “Società al lavoro sul mercato, cerchiamo un certo tipo di attaccante”

Il mister rossoblù risponde alle domande dei giornalisti alla vigilia del match contro i rossoneri di Stefano Pioli

Seconda gara di campionato e terza uscita stagionale per il Cagliari di Leonardo Semplici. Il tecnico dei sardi presenta la sfida in programma domani a San Siro contro il Milan. Queste le parole del mister:

AUTOSTIMA. “Su questo aspetto abbiamo cercato di lavorare per cercare di dare più sicurezza alla squadra in vista di questa gara col Milan”.

CEPPITELLI. “Lo considero uno dei titolari. A seconda delle partite faccio delle scelte, ha avuto problemi fisici una settimana prima dell’inizio del campionato. Ma è un giocatore importante, l’abbiamo voluto tenere a tutti i costi”.

MERCATO. “Farias sarà a disposizione domani, si è allenato bene. Quando ci saranno uscite ci saranno entrate. La società è al lavoro per mettermi a disposizione una rosa competitiva, mi auguro ci siano degli arrivi. Vorremmo un certo tipo di attaccante, però bisogna capire i giocatori presenti sul mercato e cercare quei requisiti, soprattutto sull’aspetto umano, ma anche con determinate caratteristiche ben precise. Sappiamo però che non possiamo avere una scelta completa e dovremo adattarci alle situazioni che si presentano. Dragusin e Caceres in difesa? Sarebbero due giocatori importanti, ma è prematuro”.

CONDIZIONE. “La condizione fisica è buona, siamo a buon punto. Abbiamo cercato di lavorare su vari aspetti soprattutto nella fase di non possesso, certi errori non dobbiamo ripeterli. Sappiamo le difficoltà che incontreremo”.

RADUNOVIC. “Mi auguro sia pronto. Abbiamo fiducia che possa disputare una buona gara. Mi dispiace per Alessio, speriamo di poterlo recuperare per la prossima”.

MILAN. “Hanno fatto un mercato importante confermando lo staff per dare valore all’allenatore. Cercheremo di mettere in campo la nostra voglia di fare risultato, possiamo fare una bella gara”.

NANDEZ. “Nandez mi auguro rimanga nel Cagliari, è un giocatore determinante. Con lo Spezia ha fatto una partita intensa, spero possa continuare la sua avventura qui a Cagliari”.

GIOVANI. “Porteremo il portiere della Primavera. Stiamo molto attenti ai giovani, come Cavuoti e tutti gli altri. Carboni in U21? Siamo contentissimi, se lo è meritato. Quando sono arrivato io aveva avuto dei problemi, poi ho deciso di buttarlo dentro contro l’Inter e da lì non è più uscito. Ci riempie di orgoglio, sia a me che lo staff, così come la società”.

 

68 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
68 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Joao Pedro deve restare

Ultimo commento: "IN TURCHIA RESTERÀ FERMO UN MESE PER STIRAMENTO, GRANDE FORTUNA DEL CAGLIARI PER LA SUA FUORIUSCITA."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News