Resta in contatto

News

6-1 all’Olimpico, la Lazio non lascia scampo allo Spezia. Atalanta-Bologna finisce 0-0

Gol e spettacolo per la squadra di Sarri che dopo la vittoria a Empoli, conquista altri tre punti. Tripletta per Immobile

Altri due anticipi per la seconda giornata della Serie A 2021/2022, che hanno fatto seguito alle gare di ieri. Vediamo come si sono concluse:

LAZIO-SPEZIA 6-1. Tre gol in avvio di gara, vivacizza il match dell’Olimpico. Al 4’ liguri in vantaggio con Verde, che supera col sinistro Reina dopo che il portiere si era opposto in deviazione alla botta di Colley. Un minuto dopo impatta Immobile che (servito da Pedro) si trova a tu per tu con Zoet e lo batte con un pregevole tocco. Al 15’ la doppietta di Immobile ribalta la contesa: super assist di Luis Alberto per il compagno di squadra, il quale esplode il destro che non lascia scampo al portiere ospite. Che salva la rete dal terzo gol alla mezz’ora, quando dice no con una grande parata su Pedro, ottimamente servito da Felipe Anderson. Al 45’ scontro in area di rigore tra Erlic e Pedro. L’arbitro Dionisi, richiamato dal Var indica il dischetto. Dove però Immobile, prima si fa parare il tiro da Zoet, poi lo trafigge su azione susseguente ad angolo. Lazio avanti 3-1 all’intervallo, che arriva dopo 4’ di recupero.

Felipe Anderson sontuoso al 2’ della ripresa! Sbuca alle spalle della difesa anticipando con la punta del piede il diretto avversario, poi si invola verso la porta e a tu per tu col portiere non sbaglia e sigla la quarta rete. Sfortunata la squadra di Thiago Motta, che ha subito due gol, uno a fine primo tempo ed an altro a inizio del secondo. Oltretutto il tecnico si trova con l’uomo in meno, per l’espulsione (doppio giallo) rimediata da Amian al 9’. 20’: gran tiro di Pedro, ma Zoet c’è. Al 25′ però è costretto a raccogliere la sfera dal sacco per la quinta volta, ovvero quando sul passaggio di  Luis Alberto per Hysaj, vede l’ex Napoli siglare col destro. Moro sfiora il 6-1  dopo un doppio sombrero al 31′. Sesta rete che arriva grazie a Luis Alberto, il quale ricevuta sfera da Muriqi fa partire un tiro da fuori area che risulta vincente.

ATALANTA-BOLOGNA 0-0. I bergamaschi rischiano grosso al 3’, quando Sansone imbecca Arnautovic che non arriva di un soffio, poi Orsolini spara alta la sfera e grazia i padroni di casa. Due minuti dopo, dall’altra parte, fa lo stesso Malinovskyi, il quale sciupa tutto mandando a lato il pallone con il sinistro. 11’: triangolazione Malinovskyi-Ilicic, con il secondo che manda di poco a lato dal limite dell’area.  Al 30’ Gosens calcia con potenza, ma Skorupski devia in tuffo. Al 42’ cross di Orsolini dalla destra, ma non c’è nessun compagno di squadra a raccogliere la sfera all’interno dell’area. Squadre al riposo al Gewiss Stadium, a reti bianche.

Al 5’ della ripresa numero di Muriel, che evita Orsolini, poi spreca incrociando troppo il pallone indirizzato sul secondo palo. Pressing alto da parte dell’undici di Gasperini, con quello di Mihajlovic regge l’urto bene. Orsolini protesta (18’) per un fallo di mano, non rilevato dall’arbitro Orsato e dal Var. Maehle ci prova al 29′, ancora niente reti a Bergamo. Assedio atalantino che prosegue nella parte finale della contesa, ma si espone come accade al 40′, quando De Silvestri mette i brividi con la sua conclusione. Skov Olsen evita la rete al 48′, poi Piccoli si trova Dominguez (49′) ad ostacolarlo regolarmente. Alla fine è 0-0.

 

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News