Resta in contatto

Approfondimenti

Zappa, a te la scena: mister Semplici crede nelle tue potenzialità

Il laterale destro ex Pescara, che si appresta ad iniziare la sua seconda stagione in rossoblú, è chiamato a fare il salto di qualità

Lo scorso anno è approdato in Sardegna grazie al benestare di Eusebio Di Francesco. Acquistato dal Pescara per 3,5 mln, si è subito ritagliato un ruolo da protagonista. Ci riferiamo a Gabriele Zappa, laterale destro classe ‘99. Punto di riferimento della Nazionale Under 21 del ct Nicolato, il calciatore nato a Monza si appresta a disputare il suo secondo campionato di Serie A e la sua terza stagione da professionista.

A CACCIA DI RECORD. Zappa nella scorsa stagione è partito forte, poi è calato salvo riemergere nella parte finale del torneo. Con tre assist nel primo scorcio del campionato, è stato (sino a dicembre) il miglior rifinitore rossoblù. Numeri importanti che hanno appunto spinto il selezionatore azzurrino, Paolo Nicolato, a puntare su di lui. Il giovane laterale destro proverà a ripetere la prima parte della passata stagione per convincere appieno Semplici che ne apprezza le potenzialità. L’obiettivo personale, oltre che giocare con continuità, è quello di migliorare i record di 5 gol messi a segni in un campionato.

TITOLARISSIMO. Va sottolineato, inoltre, che Zappa rivestirà un ruolo fondamentale nel Cagliari di Leonardo Semplici per due ordine di motivi. Da un lato perché, vista l’imminente partenza di Nandez direzione Inter, è il laterale con le caratteristiche più adatte per giocare a destra nel 3-4-1-2 cagliaritano. Dall’altro in quanto, per freschezza e tenuta fisica, è decisamente più avanti rispetto all’unica vera alternativa presente in rosa nel suo ruolo: Paolo Faragó (reduce dall’ennesimo infortunio all’anca sinistra che lo terrà lontano dai campi almeno sino a ottobre). Nuovi innesti permettendo, insomma, Zappa ha davanti a sè vaste praterie. Caro Gabriele, a te la scena.

18 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
18 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti