Resta in contatto

Euro 2020

Euro 2020: il calcio italiano fa la voce grossa in area di rigore

Un quarto dei gol realizzati all’Europeo porta la firma di giocatori impegnati in Serie A

Negli ultimi anni il ritornello del ridimensionamento del calcio italiano è diventato praticamente un tormentone per tante volte è stato utilizzato. È vero, alle squadre di casa nostra un trofeo internazionale manca dal triplete firmato dall’Inter di José Mourinho, ma dire che i giocatori dei vari club di Serie A non abbiano spessore al di fuori dei nostri confini non è solo forviante, è proprio sbagliato. A Euro 2020 ne abbiamo avuto la conferma.

Tutti i gol “italiani” a Euro 2020

Durante la rassegna sono stati realizzati 140 gol, di questi ben 36 (il 25,7%) porta la firma di calciatori che, nel corso dell’ultima stagione, hanno giocato in Serie A. A guidare la pattuglia dei bomber non poteva che essere il recordman per eccellenza, Cristiano Ronaldo: il Portogallo è uscito di scena presto, ma l’attaccante della Juventus ha fatto in tempo ha firmare cinque reti.

Alle sue spalle ci sono Romelu Lukaku (fresco di tricolore con l’Inter) a quota quattro e Alvaro Morata a tre. Con due centri all’attivo, si piazzano Federico ChiesaMikkel DamsgaardCiro ImmobileLorenzo InsigneManuel LocatelliJoakim MaehleIvan Perisic e Matteo Pessina, mentre con un gol entrano in classifica anche Nicolò Barella, Robin Gosens, Karol LinettyAleksej MiranchukGoran PandevMario PasalicAaron Ramsey e Milan Skriniar.

Italiani a Euro 2020: gol e autogol

Una meno lusinghiera statistica, però, vede i giocatori di Serie A coinvolti anche in tante (troppe) autoreti a Euro 2020: fino a ora sono stati 16 i gol nella portata sbagliata (record assoluto per la manifestazione) e di questi quattro portano la firma di giocatori di casa nostra: Merih DemiralSimon KjaerJuraj Kucka e Wojciech Szczesny.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Lapadula e Pavoletti, staffetta o devono giocare insieme?

Ultimo commento: "Un tempo si giocava a 11 e contro 11. Adesso in 433?"

Poca affidabilità dietro, per i lettori di CalcioCasteddu servono rinforzi

Ultimo commento: "L’unica cosa buona che ha hanno fatto quei due e vendere Cragno, il Monza se ne accorgerà quanto vale… o forse se ne sono accorti già visto che..."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Allenatore non all'altezza ... come capita sempre del resto nelle scelte di Giulini"

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "Giulini drogato, Capozucca il suo pusher"

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Tu ti sei già abituato al mestolo di Giulio, continua a lucidarglielo per bene, mi raccomando."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Euro 2020