Resta in contatto

Euro 2020

Mbappé toppa il rigore: Francia KO, Svizzera ai quarti!

Ottavo di finale di Euro 2020 scoppiettante a Bucarest: la favorita Francia, contro gli elvetici dell’ex laziale Petkovic, soffre ma poi ribalta la gara grazie alle sue stelle. La Svizzera porta il match all’extra-time e lo vince ai rigori! Che partita…

COMMENTO. Non si era messa bene per la Francia di Didier Deschamps già in avvio di partita: con la Svizzera finirà amaramente. Seferovic premia di testa i rossocrociati al quarto d’ora, che vanno meritatamente al riposo sull’1-0. Il ct transalpino toglie all’intervallo Lenglet inserendo Coman e aumentando il già pesante equipaggiamento offensivo. Il primo potenziale bivio della gara è al decimo della ripresa: penalty concesso dopo fallo su Zuber rivisto al Var dall’arbitro Rapallini, Rodríguez si fa respingere il tiro da Lloris e spreca un’occasione d’oro… perché Benzema infila una doppietta in tre minuti, il primo è un autentico pezzo di bravura. Poi Pogba pesca il <sette> con un destro da trenta metri, un gol fantastico. Però la Francia non può cullarsi su questa luccicante rimonta, perché Seferovic impatta di testa un traversone del neo-entrato Mbabu e porta il tabellino sul 3-2. A causa del fuorigioco non vale il 3-3 di Gavranovic, però cambia poco! La stessa punta svizzera è letale con il destro al 90° e regala un pareggio sacrosanto ai rossocrociati, ringalluzziti dalla rincorsa. Che partita… E la Francia rischia ancora al 94° con Mehmedi pescato in area da solo, che non sfrutta. Il triplice fischio, preludio dei supplementari, ha il suono sordo della traversa scheggiata da Coman con l’ultimo tiro. Al 110° la migliore chance per Mbappé, nulla di fatto. Si chiude con la parata plastica di Sommer sull’incornata di Giroud e si va ai rigori, prima gara di Euro 2020 con tale epilogo. L’unico che sbaglia, alla quinta e decisiva battuta, è Kylian Mbappé. La Svizzera ai quarti: elimina i campioni del mondo!

IL TABELLINO.

28 giugno 2021, Bucarest (Romania), National Arena
Francia-Svizzera 3-3, 7-8 d.c.r.
Francia (3-4-1-2): Lloris (C); Varane, Lenglet (46° Coman, 111° Thuram), Kimpembe; Pavard, Pogba, Kanté, Rabiot; Griezmann (88° Sissoko); Benzema (94° Giroud), Mbappé. Commissario Tecnico: Didier Deschamps.
Svizzera (3-4-1-2): Sommer; Elvedi, Akanji, Rodríguez (87° Mehmedi); Widmer (73° Mbabu), Freuler, Xhaka (C), Zuber (79° Fassnacht); Shaqiri (73° Gavranovic); Embolo (79° Vargas), Seferovic (96° Schär). Commissario Tecnico: Vladimir Petkovic.
Arbitro: Rapallini (Argentina).
Reti: 15° e 81° Seferovic, 57° e 59° Benzema, 75° Pogba, 90° Gavranovic.
Note: al 55° Lloris para un calcio di rigore a Rodríguez; ammoniti Varane, Elvedi, Rodríguez, Xhaka, Coman, Pavard, Akanji.

Calci di rigore: Gavranovic (gol), Pogba (gol), Schär (gol), Giroud (gol), Akanji (gol), Thuram (gol), Vargas (gol), Kimpembe (gol), Mehmedi (gol), Mbappé (parato).

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da Euro 2020