cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Poco, ma buono – Gabriele Perico, il gregario felice

Nuova puntata della nostra rubrica che ripercorre le gesta di calciatori che hanno indossato la maglia rossoblù e, nonostante permanenze relativamente brevi, hanno lasciato un buon ricordo

Il Pereg! Così venne soprannominato dall’amico di sempre Davide Astori. Ed è così che i tifosi rossoblù ricordano Gabriele Perico, terzino destro che ha vestito la maglia rossoblù dal 2010 al 2014.

In questi quattro anni ha vestito la maglia rossoblù 78 volte, una media di poco meno di venti a stagione. Nelle gerarchie parte sovente dietro Francesco Pisano, ma i continui problemi fisici del terzino di Selargius lo portano a vedere spesso il campo.

Il rendimento è onesto, mai sopra le righe, qualche lecita sbavatura. Quando gli viene “richiesto” va a riprendere il suo posto in panchina, senza una parola fuori posto.

Eppure, nonostante non fosse una cosiddetta prima scelta, dichiarò di essere un “gregario felice“. Mai la gioia di una rete, ma almeno indossa per una volta la fascia di capitano in occasione di una gara di Coppa Italia contro la Juventus.

Al termine della stagione 2013/2014, naturale scadenza del suo contratto quadriennale, lascia Cagliari e la Sardegna.

 

Subscribe
Notificami
guest

11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La media dei voti dati dagli utenti di CalcioCasteddu ai rossoblù impegnati contro la Juventus...
Uno sguardo a tutte le statistiche del match tra Cagliari e Juventus, per comprendere meglio...

Triplice fischio alla Domus: i rossoblù assaporano la vittoria ma al minuto 87 un autogol...

Dal Network

Il tecnico, prossimo avversario, è profilo gradito per la nuova stagione. Intanto il club...
La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...

Altre notizie

Calcio Casteddu