cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Anticipi Serie A, il Napoli passa in casa dello Spezia imponendosi 4-1. Udinese-Bologna 1-1

Show della squadra di Gattuso al Picco con le reti di Zielinski e la doppietta di Osimhen. Alla Dacia Arena in rete De Paul e Orsolini su rigore

La trentacinquesima giornata, che avrà come epilogo domani sera il big match Juventus-Milan, è iniziato oggi pomeriggio. Lo ha fatto con due anticipi, il cui svolgimento leggete qui sotto:

SPEZIA-NAPOLI 1-4. Domina fin dall’avvio la squadra di Gattuso alla ricerca del vantaggio,  sfiorato al 12’ da Osimhen e lo sigla grazie a Zielinski al 15’ sul passaggio di Di Lorenzo, senza alcuna difficoltà. Rete accusata dalla squadra di casa, che al 23’ va ulteriormente sotto. Zielinski, galvanizzato dalla segnatura, lancia in campo aperto Osimhen, ottimo in velocità e bravo nello spiazzare Provedel, obbligato al 44’ a raccogliere per la terza volta dal fondo del sacco la sfera, per la doppietta di Osimhen dopo uno stop di petto. Non cambia il copione neanche nella ripresa. Al 5’ Demme sfiora il poker, che non arriva per la chiusura dello specchio della porta, da parte dell’estremo difensore dei liguri. Che, al 19’ accorciano con Piccoli, nonostante l’istintiva risposta di Meret sul colpo di testa da parte di Estevez. Cosa che ovviamente Gattuso non gradisce, ma poi si tranquillizza sul 4-1 (convalidato dal Var) segnato in contropiede da Lozano  al 34’, imbeccato da Osimhen sul filo del fuorigioco.

UDINESE-BOLOGNA 1-1.  La prima occasione è per gli ospiti con Barrow al 12’, doppiata un attimo dopo da Vignato. A sbloccare la sfida della Sardegna Arena sono i friulani al 23’ con un gol da applausi di Rodrigo De Paul al termine di un’azione personale, rifinita con un esterno destro che ruba il tempo a Skorupski. Al 31’ il portiere evita lo 0-2 per i suoi su un’altra gran giocata dell’argentino davvero strepitoso oggi. Prima dell’intervallo (46’) super intervento di Musso su Palacio, dopo una precedente parata su Soriano. Al rientro in campo attacca l’undici di Mihajlovic che (dopo 1’) va vicino al pareggio con Tomiyasu e al 7’ con Soumaro. Provvidenziale il giapponese ad evitare il raddoppio sul tocco del suo portiere Skoropski, impedendo il tap-in vincente a Stryger Larsen. Il pareggio del Bologna lo sigla al 37’ su rigore Orsolini, che spiazza Musso su rigore concesso per fallo del portiere dopo l’errore di Molina. Al 43’ Svanberg fa partire un sinistro dalla distanza: ma Musso si distende e devia.

Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Match a senso unico, che nel primo tempo è stato fermato dall’arbitro circa 12’ per...

Partita piacevole, ma reti inviolate all’Olimpico nel penultimo posticipo della trentacinquesima giornata del massimo campionato...

Poche ore dopo la vittoria dei rossoneri sulla Fiorentina, i nerazzurri rischiano ma portano via...

Dal Network

Lavoro parziale con la squadra per Milik. Solo personalizzato per Szczesny ...
Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...

Altre notizie

Calcio Casteddu