Resta in contatto

News

Serie C Girone A, Un gol pesantissimo di Altare: l’Olbia batte la Carrarese e si avvicina alla salvezza

Terza vittoria consecutiva per gli uomini di Canzi. Nel finale espulso per proteste il tecnico dei toscani Baldini

Fondamentale, bellissima e sofferta. Dopo Pistoiese e Renate, l’Olbia vince per la terza volta di fila  in una settimana. Lo fa regolando 1-0 la Carrarese, nel recupero della trentunesima giornata del Girone A della Serie C.

VITTORIA NEL FREDDO GALLURESE. Primi minuti di equilibrio, poi (8’) sugli sviluppi di un corner, stacco di testa di Altare ma palla fuori. Gli ospiti fanno la loro partita e ci provano senza successo con Schirò al 12’ e con Manzari quattro minuti più tardi. Giallo al 21’, quando Pennington cade in area, ma (nonostante le proteste) l’arbitro Baratta di Rossano Calabro fa proseguire la gara. Qualche nervosismo di troppo in campo e tra le due panchine, 35’: Murolo respinge in corner il sinistro di Ragatzu, destinato in rete.  Sul proseguo dell’azione arrivano nell’ordine la rovesciata di Udoh con palla allontanata da Mazzini, che arriva ai piedi di Pennington, il cui tiro trova la nuova respinta del portiere. Non è finita, perché Ragatzu calcia a porta sguarnita, ma Milesi salva sulla linea. Il vantaggio dei bianchi è solo rimandato fino al 44’: piazzato di Emerson, colpo di testa di Pennington con Udoh che lascia scorrere il pallone verso il secondo palo per Altare, il quale non sbaglia bersaglio. Squadre all’intervallo, dopo ben 5’ di recupero.

Sotto di un gol Baldini (espulso al 43’) rivoluziona la sua squadra, con ben tre cambi ad inizio ripresa, Canzi risponde con Lella al posto di Gagliano. La Rosa cerca di sorprendere gli ospiti (7’) senza successo. Tre minuti dopo, come nel primo tempo, Udoh non segna in rovesciata la rete del raddoppio. 12’: Biancu fa partire un tiro dalla distanza, sfera di poco fuori. Super parata di Mazzini al 27’ sulla rovesciata di Ragatzu dal limite dell’area di rigore, dopo il cross di Arboleda. Carrarese offensiva con il 4-2-4 alla ricerca del pareggio nella parte finale dell’incontro, con l’Olbia che mette su un muro davanti a Tornaghi.  Al 38’ ottimo intervento difensivo di Altare su Piscopo che si stava dirigendo pericolosamente verso la rete. Nel finale, ammonito Canzi e rosso a Baldini. Ma poco conta. Quello che interessa è la vittoria (dopo 4’ di recupero) dell’Olbia, che piazza uno splendido tris consecutivo in una settimana esatta.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
GP20
GP20
1 giorno fa

Tanta roba Altare. Ecco un giovane difensore abbordabile di fisico e personalità che possa sostituire qualche partente un po attempato.
Purtroppo Altare mi risultava in prestito da un altra squadra

Last edited 1 giorno fa by GP20
Mario
Mario
1 giorno fa
Reply to  GP20

In C si trovano molti giovani calciatori di sicuro interesse. Guardate ad esempio Lorenzo Lucca, attaccante del Palermo

marc
marc
22 ore fa
Reply to  Mario

si, si il palermo ce lo ritroveremmo l’anno prossimo in B, altro che lorenzo

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Gigi Riva

Ultimo commento: "In un'annata disastrosa mi consolo guardando i video del Cagliari del 1970 e i gol di rombo di Tuono.......giggirriva leggenda inimitabile"
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Fu allenatore forse nel mio momento migliore, la passione per il Cagliari me la trasmise Gigi Riva, ma quando Mario Tiddia ne divenne l’allenatore,..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Un fuoriclasse VERO. Grande anche dal punto di vista umano, amato in tutte le piazze in cui ha giocato. Se solo fosse arrivato prima al Cagliari."

Radja, una storia di vita che sembra un film

Ultimo commento: "Nainggolan non arrenderti, data la classifica, coi tuoi compagni. In campo puoi spaziare come vuoi ed inventare l'impossibile. Samp.' docet.'Col tuo..."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Francescoli e Zola UNICI"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da News