Resta in contatto

News

Coronavirus, il cagliaritano fa impennare i contagi in 24 ore: 176. Altri 4 decessi

La situazione in Italia. Fiducioso il ministro della Salute Speranza a Domenica In: “Ci sono le ragioni per guardare con più fiducia alle prossime settimane”

Sono 43.257 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 176 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 913.093 tamponi, per un incremento complessivo di 16.280 test rispetto al dato precedente. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l’Isola un tasso di positività del 1%. Si registrano quattro nuovi decessi (1.209 in tutto). 178 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi, 21 di essi sono  in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.817. I guariti sono complessivamente 28.847 (+54), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell’Isola sono attualmente 185. Sul territorio, dei 43.257 casi positivi complessivamente accertati, 10.726 (+92) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 6.842 (+6) nel Sud Sardegna, 3.571 (+17) a Oristano, 8.493 (+20) a Nuoro, 13.625 (+41) a Sassari.

DALLE 24 RITORNA LA ZONA ARANCIONE. Salvo sorprese durerà tre settimane di arancio con un passaggio al rosso nei giorni di Pasqua, dal 3 al 5 come tutta Italia nessuna regione esclusa. Del bianco si potrà riparlare (forse) non prima del 12 aprile, come vi abbiamo scritto ieri. La prima revisione dovrebbe essere il 2 aprile, Venerdì santo. Di un cambio di colorazione si comincerà a discutere il 9. La decisione del Governo ha scatenato delusione e rabbia tra gli operatori economici, culturali, tra gestori di palestre e di luoghi di ritrovo.

ITALIA. 20.159 i nuovi casi. Sale così ad almeno 3.376.376 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 300, per un totale di 104.942 vittime da febbraio 2020. Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 2.699.762 e 13.526 quelle uscite oggi dall’incubo Covid, mentre gli attuali positivi (i soggetti che hanno il virus) risultano essere in tutto 571.672. I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 277.086, ovvero 77.394 in meno rispetto a ieri quando erano stati 354.480. Il tasso di positività è 7,3% (l’approssimazione di 7,27%): vuol dire che su 100 tamponi eseguiti più di 7 sono risultati positivi; ieri era 6,7%. Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 7,7 milioni. I cittadini che hanno ricevuto la seconda dose sono più di 2,4 milioni.

SPERANZA A DOMENICA IN. Fiducioso il ministro della Salute, che a Domenica In rivela: “Sono stato sempre quello più duro e realista che era costretto a dire sempre la verità, ma ora ci sono le ragioni per guardare con più fiducia alle prossime settimane. Dobbiamo conservare tutte le precauzioni. Con il passare delle settimane la situazione andrà gradualmente a migliorare, e già in primavera e poi nel corso dell’estate vedremo un miglioramento significativo. Il momento clou? Non ci sarà, ma sarà un percorso graduale”.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News