cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Serie A. Poco tempo per respirare: è già vigilia della ventiseiesima giornata

Si parte domani alle 15 con una gara delicata come Spezia-Benevento. Domenica il Cagliari a Genova con la Sampdoria

L’Inter che vince 2-1 il posticipo in casa del Parma (quasi condannando i ducali alla retrocessione) e allunga a +6 sul Milan. La venticinquesima giornata (terminata ieri sera)  ha messo sia in chiaro ancora una volta le ambizioni di Scudetto di Barella e soci, ma anche che la cura Semplici al Cagliari sta funzionando alla grande: due gare, si punti e salvezza che adesso può arrivare prima dell’ultima giornata.

ZONA TRICOLORE. Pareggiando 1-1 pieno recupero con l’Udinese, il Milan perde terreno dall’Inter, forse salutando in modo il primo posto che ha blindato fino a poche giornate fa. Anche perché, a differenza dei cugini nerazzurri, i rossoneri sono ancora impegnati in Europa League. Sul terzo gradino del podio, dopo 25 giornate, c’è la Juventus, che battendo 3-0 lo Spezia, mantiene un vantaggio di un punto sulla Roma impostasi 2-1 in casa della Fiorentina. L’Atalanta schianta il Crotone e tiene botta. Perde terreno il Napoli (che continua a fornire alti e bassi) fermato al 95’ a Reggio Emilia 3-3 dal Sassuolo, mentre la Lazio è stata obbligata dalla non presentazione a Roma del Torino per le tante positività in squadra.

L’ALTRA CLASSIFICA. Dai 38 punti dell’Hellas Verona ai 31 della Sampdoria (con in mezzo il Sassuolo) il torneo di queste squadre può definirsi abbastanza tranquilla, a differenza di altre. Naviga al momento senza patemi con 29 punti l’Udinese, così come il Bologna e il Genoa, rispettivamente a quota 28 e 37 punti. Poi inizia la zona calda, che fino a pochi giorni fa non interessava più di tanto Fiorentina, Spezia e Benevento ma che, con i sei punti conquistati dal Cagliari nelle ultime due giornate, ora non possono certo stare tranquille, ricordando che (al di là delle decisioni del Giudice Sportivo) il Torino a 20 punti e due gare in meno, non può lasciare tranquille queste quattro squadre citate. In coda Parma e Crotone sembrano destinate a giocare in Serie B la prossima stagione, nonostante i due impegni domenica che potrebbero dare ancora un barlume di speranza.

 SI RIPARTE FORTE NELLA ZONA SALVEZZA. Domani alle 15 al Picco il confronto Spezia-Benevento (in onda su Sky Calcio) apre la ventiseiesima giornata. Gara che potrebbe dare un minimo di serenità a una due, e creare grattacapi a chi uscirà a mani vuote dal match. Alle 18, sempre su Sky Calcio Udinese-Sassuolo è gara da tripla. Scontro diretto in chiave Champions 2021/2022 allo Stadium tra Juventus e Lazio, contesa che all’andata si chiuse 1-1 col pareggio biancoceleste firmato Caicedo all’ultimo istante. Partita in onda su Dazn, come quelle di domenica alle 12.30 tra Roma e Genoa e Fiorentina-Parma alle 15, incontro che vale oro per entrambe, come del resto quello alla stessa ora allo Scida tra Crotone e Torino (in grande emergenza con alcuni Primavera chiamati da Nicola, visti i tanti assenti per Covid) trasmessa da Sky Calcio, come Hellas Verona-Milan,  Sampdoria-Cagliari alle 18, Napoli-Bologna alle 20.45 anche su Sky Sport, e la partitissima di lunedì (20.45) Inter-Atalanta SKY

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nella conferenza stampa prima di Inter-Cagliari, Claudio Ranieri si è soffermato sulle condizioni di tre...
Un'impresa sportiva, ma non solo: lo Scudetto rossoblù proposto ai lettori dal punto di vista...
Sfida importante per entrambe le squadre: il Cagliari cerca conferme...

Dal Network

La società giallorossa ha messo in vendita i biglietti dei posti “a ridotta visibilità” di...
I bianconeri hanno perso ben diciannove punti dopo essere passati in vantaggio, ma non è...

Altre notizie

Calcio Casteddu