cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Anticipo Serie A, tanta Inter per il Benevento: sanniti sconfitti 4-0

Nessuna difficoltà per gli uomini di Conte, squalificato e sostituito in panchina da Stellini agevolati dall’autorete di Improta e poi dal gol di Martinez e Lukaku

Battere il Benevento? Fatto: missione compiuta per l’Inter, che si impone 4-0 e fa sentire la voce ai cugini rossoneri anche in campionato.

IL GUIZZO DI ERIKSEN… A San Siro i nerazzurri, attesi martedì in Coppa Italia dalla Juventus dopo averla battuta di recente in campionato, fanno la partita come da pronostico con l’intento di restare a meno -2 dal Milan e vanno avanti  al 7’ per l’autorete di Improta, che mette il pallone nella sua porta, nell’intento di allontanarla dallo spiovente punizione di Eriksen, dunque ancora decisivo quattro giorni dopo il derby di Coppa. 11’: Lapadula cade in area da Ranocchia, ma per Pasqua in campo e  Calvarese al Var, nessuna irregolarità da rigore. Martinez profitta un errore di Hetemaj ma sciupa la chance del 2-0. L’ex Chievo Verona vicino alla rete al 24’  come un minuto dopo Ionita. Gara viva  tra le due contendenti, con i nerazzurri che non trovano l’allungo tra il 33’ e il 35’, prima con Eriksen direttamente su piazzato, poi con Hakimi al 34’ e ancora con Martinez, che manda fuori dopo aver scambiato con Barella. Squadre alla pausa di un quarto d’ora senza recupero.

Al rientro in campo gli uomini di Inzaghi cercano di restare in partita, profittando della lentezza della vice capolista che sembra controllare senza affanni e affidarsi al semplice cambio gioco, per poi pungere di nuovo, ovvero andare sul raddoppio, che arriva al 12′ con l’improvvisa fiammata di Martinez che, ricevuta palla in area, vince un rimpallo e calcia dritto nell’angolino, battendo imparabilmente Montipò. Cinque minuti dopo Perisic mette un’ottima palla in mezzo, ma è bravissimo Barba in diagonale che intercetta un pallone davvero molto pericoloso destinato in rete. Stellini, che sostituisce in panchina opta per dei cambi, dando respiro a Barella. Follia del portiere campano, che sbaglia tutto, sul pallone si butta Lukaku, che dribbla Glik e poi lo batte in controtempo al 22′. al 33′ Sanchez, entrato in campo poco prima, imbecca Lukaku che sigla il 4-0 destro. Gol convalidato da Pasqua, dopo l’ok di Calvarese al monitor. A 8′ dalla fine Pinamonti appena entrato sfiorala quinta marcatura.  Niente recupero a San Siro. L’Inter dunque batte il Benevento, che resta fermo a 22 punti e bracca di nuovo i cugini del Milan per la vetta. Ora la prima semifinale di Coppa Italia contro la Juventus.

 

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

l derby campano Napoli-Salernitna affidato a Marinelli, mentre ad arbitrare domenica sera Milan-Roma sarà Guida ...

Nel primo tempo marcatura del belga, che si divora il raddoppio. Nella ripresa impatta l’ex...

A San Siro i rossoneri partono forte poi subiscono il ritorno degli uomini di Mourinho,...

Dal Network

Lavoro parziale con la squadra per Milik. Solo personalizzato per Szczesny ...
Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...

Altre notizie

Calcio Casteddu