Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Capozucca: “Cagliari da parte sinistra della classifica”

Abbiamo sentito in esclusiva per voi l’ex direttore sportivo rossoblù sul momento del Cagliari e sul suo legame con il club

Il difficile periodo che sta attraversando la squadra di Di Francesco potrebbe portare a degli scossoni in casa rossoblù. Abbiamo chiesto all’ex direttore sportivo del club sardo, Stefano Capozucca, di spiegarci in che modo si affronta una tempesta di questa portata e quali possono essere le leve da tirare per riportare il Cagliari nei giusti binari. Con lui abbiamo parlato anche del suo legame con l’isola e della sua voglia di ritornare presto in Serie A.

Direttore, dall’alto della sua esperienza che idea si è fatto della crisi rossoblù?
“Innanzitutto bisognerebbe viverla per giudicarla. Perché dal di fuori è sempre difficile giudicare una situazione del genere. Ma è normale che come organico il Cagliari non può essere in quella situazione di classifica. Ha dei giocatori importanti, ha una squadra da parte sinistra della classifica non da bassi fondi. Ha due centravanti importanti per la categoria come Pavoletti e Simeone, c’è Joao Pedro, anche Cerri è un’alternativa importante. A centrocampo Nainggolan e Nandez sono giocatori di alto profilo. Nessuno si aspettava un rendimento del genere, ma le cause non le posso sapere perché il calcio è strano”.

A proposito di Nainggolan, potrà dare lui una marcia in più alla squadra?
“Può dare tanto al Cagliari e a qualunque squadra. Poteva darlo anche all’Inter. Per me è un giocatore straordinario, può fare tutto in mezzo al campo. Bene ha fatto il Cagliari a riportarlo nella sua terra e alla fine sarà determinante per la classifica finale che non potrà essere come quella attuale”.

Lei ha avuto anche Joao Pedro tra i suoi giocatori, ma si sarebbe mai aspettato questo exploit da bomber?
“Quando sono arrivato io era in lista di partenza. Erano appena retrocessi, non aveva fatto bene e l’avevano messo tra i giocatori che dovevano andar via. Poi l’ho visto in allenamento e l’ho subito apprezzato. Non mi stupisce, Joao Pedro è un giocatore che può fare diversi ruoli, è straordinario, ed è un ragazzo di cui sono metaforicamente innamorato perché ho un rapporto con lui ancora oggi ottimo. A Natale mi chiama sempre per farmi gli auguri e ne sono felice, è un uomo straordinario”.

Sono pochi i dirigenti rossoblù ricordati con piacere dai tifosi e lei è uno di quei nomi che, a giudicare dai messaggi che arrivano dai nostri lettori, la piazza ancora rimpiange.
“La città è bella e mi piaceva molto stare a Cagliari. Quello che mi ha colpito e che non mi aspettavo è l’affetto della gente. Ho un genero di Elmas e conoscevo i sardi, ma non pensavo di ricevere così tanto. Queste persone meritano tanto, mi sono sentito voluto bene e ho voluto bene a questa gente”.

La rivedremo presto al lavoro in qualche squadra importante?
“Speriamo perché sono stufo di ascoltare e vedere le partite. Il mio posto non è quello di stare a casa, ma è vicino alla squadra. Mi auguro presto di ritornare perché è la mia vita e ho sempre dedicato la mia vita a questa attività”.

89 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
89 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
tempesta
tempesta
1 mese fa

ma luqumbu

Dimoniu Arrubiu
Dimoniu Arrubiu
1 mese fa

Capozucca è stato un ottimo DS e , se avessimo altro presidente al.posto del Giulivo, sarebbe stato in pianta stabile nel.ns organico

Mortimermouse
Mortimermouse
1 mese fa

Capozucca, richiamatelo, sa cercare ragazzi e conosce i giocatori, il miglior ds in circolazione

Fangigi
Fangigi
1 mese fa

Signor Capozucca, lei e’ un uomo straordinario, la vogliamo di nuovo vicino ai nostri ragazzi. Torni a Cagliari e ci porti la’ dove dobbiamo stare..

Anto 67
Anto 67
1 mese fa

Un ottimo ds e una persona gentilissima ed educata, mai una parola fuori posto sulla fine del rapporto con il Cagliari. Un peccato averlo perso.

Sandro
Sandro
1 mese fa

Con questa dirigenza da strapazzo, non si va lontano…purtroppo abbiamo un DS azionato da telecomando, con te sicuramente questi traguardi potrebbero essere possibili.

Ietti
1 mese fa

Magari tornasse, ottima persona è eccellente Direttore Sportivo che conosce profondamente il calcio e i meccanismi di funzionamento del mercato. Le sue parole sulla crisi del Cagliari sono educate e molto sobrie, ma dietro si legge facilmente il senso: rosa ampia con alcuni giocatori eccellenti per la categoria…. Cercare quindi altrove i responsabili: allenatore in confusione. Forza Cagliari!

MARIANO56
MARIANO56
1 mese fa

GIULINI FAREBBE UNA GRANDISSIMA COSA RICHIAMANDO SUBITO CAPOZUCCA -IL CAGLIARI A BISOGNO DI UN DIRETTORE SPORTIVO CON ESPERIENZA-CONOSCE L’AMBIENTE CALCISTICO E COMPETENTE E RIDAREBBE ENTUSIASMO ALLA SQUADRA AMA LA SARDEGNA E I SARDI-PRESIDENTE SERVE TROPPO UNO COSI LO RICHIAMI IMMEDIATAMENTE E ANCHE LEI AVREBBE QUALCUNO DI CUI FIDARSI E CONFIDARSI-LO AIUTEREBBE A METTERE ALCUNE COSE A POSTO!!!!!!

Tifoso ca
Tifoso ca
1 mese fa

Capozucca grande errore di Giulini. Rimpianto per noi tifosi. Intenditore di calcio e Gran Signore.

Giorgio Vargiu
1 mese fa

Giulini richiamalo subito !

Angelo
Angelo
1 mese fa

Grande conoscitore di calcio, intelligente preparato. Credo che nel Cagliari la figura del DS dia fastidio fuguriamoci se conoscitore, preparato come Capozucca, questo perché il nostro presidente vuole prendersi la ribalta di ogni trattativa. Ecco perché ultimamente c’è il signor Carta, parla solo se gli danno l’autorizzazione di parlare ma con un ciclo stilato. Che errore…….

Andrea
Andrea
1 mese fa

Capozucca, torna da noi!

GIOVANNI
GIOVANNI
1 mese fa

In difesa però siamo abbastanza deboli caro capozzucca .

Tore
Tore
1 mese fa

A quando un sondaggio per fare tornare il vero DS?

Sirboi
Sirboi
1 mese fa

Ottimo lavoratore….prepArato ed esperto come conoscitore del modo calcistico …. come ogni ds deve essere! Purtroppo a Cagliari il padrone non apprezza queste doti….. però tutti noi tifosi lo abbiamo apprezzato e stimato x le sue doti professionali e umane….e non ti dimenticheremo mai !
Sei un grandissimo capozzucca!!!

Fulvio Mereu
Fulvio Mereu
1 mese fa

Non conosco le ambizioni di Giulini e cosa gli porta dover prendere lui le decisioni. Penso per lui, se ci tiene tanto ad essere apprezzato, prendere una sola e semplice decisione: mettere in mano il tutto ad un dirigente esperto, come appunto il Signor Capozucca

kyann
kyann
1 mese fa
Reply to  Fulvio Mereu

Evidentemente se sapessi cosa è successo tra Giulini e Capozucca, sapresti che è praticaente impossibile che torni a Cagliari.

Giambattista Lampis
1 mese fa
Reply to  kyann

Kyann, non so che è successo è per me rimane un mistero, ne la Società ne Capozucca hanno mai chiarito la faccenda, solo in una circostanza quest’ultimo accennò che non vi erano stati problemi tra lui e Giulini, ma tra lui e uno dei dirigenti della Società, poi vai a sapere come stanno le cose, se tu sai qualcosa magari ne fai un accenno permettendo anche agli altri di capire, in quel periodo i dirigenti non erano tanti di influente c’era solo Filucchi, che ora è venuto via.

Giò1
Giò1
1 mese fa
Reply to  Granese

Non só e neppure mi interessa saperlo, ma se uno è bravo competente e funzionale al progetto di qualunque società di qualsivoglia ramo che sia calcio o altra se porti risultati a casa mi guardo bene da licenziarlo….persone insignificanti ecco di cosa si circonda il nostro incompetente julius…..

Giambattista Lampis
1 mese fa
Reply to  Giò1

Gio1, in tutti i lavori ci sono persone competenti e valide, il cui rapporto dopo un certo periodo di tempo si deteriora, in tutti i settori anche nel calcio succede. Certo che Giulini ama attorniarsi di Yes Men, non è una novità forse fa anche bene, ma farebbe anche bene a lasciare competenze a quelli che sono in qualche modo gli specialisti di un settore come il mercato, certo che lui dovrebbe avallare gli acquisti e cessioni, ma le scelte deve assolutamente farle il D.S. da lui nominato.

Gigi
Gigi
1 mese fa
Reply to  Granese

Da voci che mi sono giunte lo scorrio avvenne proprio con Filucchi che di calcio capiva quanto Giulini. Siccome ora Filucchi per fortuna non c’è più perché no far tornare Capozza?.

Giambattista Lampis
1 mese fa
Reply to  Gigi

Gigi, Filucchi l’ho conosciuto personalmente, il Calcio non era cosa per lui, perlomeno non ne era neanche un appassionato, la sua specificità era la sicurezza, nei rapporti personali era un vendicativo, ma non era in grado di capire chi aveva di fronte, perché alla fine dopo aver ottenuto la rimozione di qualcuno con cui si è scontrato, poi hanno rimosso lui, cosa che è avvenuta anche all’interno della nostra Società.

Gigi
Gigi
1 mese fa
Reply to  Granese

Granese è quanto ho detto infatti, ho sentito anche io che fosse un tipo che se la legava al dito se qualcuno lo contrariava e indubbiamente all’interno del Cagliari qualche danno lo ha combinato, soprattutto costringendo Capozucca ad andare via, errore che stiamo ancora pagando oggi visto che non abbiamo più avuto un DS alla sua altezza.

Folgore
Folgore
1 mese fa
Reply to  kyann

Cosa è successo?

Cristiano
Cristiano
1 mese fa
Reply to  kyann

Potresti raccontare quello che sai, invece di fare il misterioso… cosa è successo tra il presidente e Capozucca?

Nando
Nando
1 mese fa
Reply to  Cristiano

Infatti !

Nando
Nando
1 mese fa

Non oso immaginare i soldi che avrebbe risparmiato Giulini, se ci fossi ancora tu.

Aaanton
Aaanton
1 mese fa

Torna Capozzucca.

Enzofrancescoli
Enzofrancescoli
1 mese fa

Torna!

Brigata Quagliozzi
Brigata Quagliozzi
1 mese fa

Ricordo male oppure voleva portare Cristante e Locatelli?

Michele Cagliari
1 mese fa

…e Calabria

Giambattista Lampis
1 mese fa

Brigata Quagliozzi, Cristante di sicuro fu Giulini che considerò troppo alto il prezzo richiesto dal Benfica, intorno ai 4 milioni, la squadra Lusitana lo diede in prestito all’Atalanta con diritto di riscatto e la Dea lo pagò meno di 10 milioni, valorizzandolo e rivendendolo alla Roma per 25. Locatelli il Milan lo cedette che Capozucca era già andato via da Cagliari, in quel caso il D.S. Rossi si impegno, ma lui scelse il Sassuolo.

Brigata Quagliozzi
Brigata Quagliozzi
1 mese fa
Reply to  Granese

Ok ….Ricordavo male grazie

Marco
Marco
1 mese fa

Concordo con Fulvio Mereu… È un dirigente da riportare in Sardegna ❤️💙👍

Michele Cagliari
1 mese fa

Riportiamolo subito a casa!!!!

Federico
Federico
1 mese fa

Saremmo da metà classifica se ci fossi stato tu al posto di quel ds di carta(pesta). Sei stato il miglior ds degli ultimi 20 anni, come vorrei che tornasse F.C.❤️💙

Sandr5o7
Sandr5o7
1 mese fa

Praticamente pur senza conoscere la situazione…Ha definito DI FRANCESCO non all altezza della situazione.ALLENATORE SOPRAVVALUTATO.

Cettola qualunque
Cettola qualunque
1 mese fa
Reply to  Sandr5o7

Notizia bomba!!!! Sandr5o7 nuovo DS del Cagliari contratto fine al termine della stagione con rinnovo in caso di arrivo tra le prime 8.

Sandr5o7
Sandr5o7
1 mese fa

E se ci saranno topi…LÌ porteremo i gatti.

Sandr5o7
Sandr5o7
1 mese fa
Reply to  Sandr5o7

Se continuiamo di questo passo fra poco sarò Presidente del Consiglio…

Eusebio
Eusebio
1 mese fa
Reply to  Sandr5o7

Sindaco di Cagliari subito

uccn
uccn
1 mese fa
Reply to  Sandr5o7

Quando la volontà di travisare è superiore alla capacità di capire. Mi dici esattamente quale passo del testo ti ha permesso di fare questo volo pindarico?

Sandr5o7
Sandr5o7
1 mese fa
Reply to  uccn

Se vuoi qualche ripetizione puoi passare tu…E tutti i tuoi simili…IO TRA LE RIGHE LEGGO CIÒ….Tu leggi e interpreta come vuoi.

Bruno
Bruno
1 mese fa
Reply to  uccn

Ben detto

Sandr5o7
Sandr5o7
1 mese fa
Reply to  Bruno

Pappagallo

Ninja00
Ninja00
1 mese fa

che Giulini si scusi e lo supplichi di tornare, con lui potremmo davvero ambire a un posto in Europa

Mauro
Mauro
1 mese fa
Reply to  Ninja00

Basta che glielo chieda, non c’è bisogno di suppliche, potrebbe essere una buona soluzione, Carta non si offende e magari salviamo capra e cavoli

joy division
joy division
1 mese fa

Fate tornare questo signore,per piacere!

Als
Als
1 mese fa

Ha detto una cosa molto significativa tra le tante: Quando sono arrivato io Joao Pedro lo stavano per dare via….questa ti dà l’idea della competenza di Giulini e del suo staff e da sola vale la ragione per cui ci troviamo in questa situazione.Capozucca sapientemente non nomina Di Francesco ma dice che il Cagliari ha una rosa da parte sinistra della classifica…..Giulini ,tutti la risposta è dentro di voi….peccato che è sbagliata!

Arturo CAPORALE
1 mese fa
Reply to  Als

Non solo.. volendo leggere tra le righe ha pire detto che si sente con. Joao.. speriamo sia un messaggio di un suo prossimo ritorno!

Nando
Nando
1 mese fa

È intanto novità di mercato neanche oggi.

Carlo
Carlo
1 mese fa

Torna!!!

CC 1920
CC 1920
1 mese fa

A quanto pare si sta valutando un suo ritorno ( ho faggiano) per affiancare carta, spero al più presto

Mario deidda
Mario deidda
1 mese fa

A cagliari ORA!!!!!! prima di subito
Via Carta seduta stante

Pgl
Pgl
1 mese fa

Pres. faccia sta chiamata e lo riporti all’ovile che fra l’altro è persona competente e capace.
Grazie

Cornelio M.
Cornelio M.
1 mese fa

Capozucca voleva prendere Gasperini, che poi andò all’Atalanta

usa2000
usa2000
1 mese fa
Reply to  Cornelio M.

gasperini all’atalanta iniziò con 5 sconfitte consecutive. qua a cagliari ne avrebbero chiesto l’esonero rimpiangendo gente come zenga

Gianni Brero
Gianni Brero
1 mese fa
Reply to  usa2000

Non è così, parti non benissimo ma non 5 sconfitte

Arturo CAPORALE
1 mese fa
Reply to  usa2000

Bravo. Concordo. Ricordiamoci che la differenza la fece la società. A quel punto Gasperini fece fuori i senatori che gli remavano contro e andò avanti coi giovani lanciando conti etc..
Purtroppo DiFra è venuto da noi nel momento peggiore della sua carriera. Più che essere guidato da voglia di riscatto, ha una spada di damocle sulla testa. Secondo me sente che si sta giocando la sua carriera. Peccato perche le prime uscite hanno fatto vedere buone trame e grossi difetti cmq correggibili

Arturo CAPORALE
1 mese fa
Reply to  Arturo

L involuzione c è stata quando ha iniziato a parlare di equilibrio… Dal mettere klavan come cambio finale per difesa a 5 all arretrare Joao per avere più uomini a centrocampo ai cambi di modulo etc. tutte soluzioni alla Maran per portate a casa lo 0a0. Purtroppo da 5 anni ogni volta che ci chiudiamo le prendiamo puntualmente..
Peccato davvero i 3 punti a firenze erano veramente alla nostra portata

Michele Cagliari
1 mese fa
Reply to  Cornelio M.

…esatto..😡😡

Gianluca
Gianluca
1 mese fa

Uno dei pochi Ds validi passati a Cagliari. Un vero peccato non averlo tenuto. Abile e preparato

Victor
Victor
1 mese fa

Giulini per il bene della società, dei tifosi, per il tuo bene , riporta a Cagliari il direttore….

Umberto
Umberto
1 mese fa

L’abbiamo apprezzato.. persona veramente competente..

Tonyos (già Forza Cagliari)
Tonyos (già Forza Cagliari)
1 mese fa

Chiedo a chi si ricorda meglio di me: ma Capozzucca era già DS del Cagliari quando Giulini acquistò la squadra?

Sirboi
Sirboi
1 mese fa

No … lo ha ingaggiato quando il Cagliari è retrocesso in b su suggerimento di Beretta

Riccardo Palmieri
Riccardo Palmieri
1 mese fa

Stefano Capozucca. Sono quelle figure apparentemente non idoneo ad un grande Team che vuole vendere un immagine moderna. Niente di più’ sbagliato. E’ una bandiera del calcio. Un grande esperto. Grazie Capozucca torna a Cagliari.

Matteo
Matteo
1 mese fa

Prima tutti contro difra poi contro giulini ora marco carta …sta a vedere che alla fine è tutta colpa di uomo cragno che nn para abbastanza….

Io sto con difra giulius e il Cagliari…x me buon allenatore buon presidente e discreta squadra..certo manca qualcosa..punti e difensori
Ma ci rialzeremo

Giambattista Lampis
1 mese fa
Reply to  Matteo

Si Matteo, sono tutti bravi, allora è questione di sfortuna? partiamo da Giulini, persona intelligente ottimo imprenditore, però accentratore e egocentrico, guai a contradirlo, si è messo in testa di essere un esperto in mercato calcistico e la società butta denaro dalla finestra, ritengo che se delegasse ad un vero D.S. e gli desse gli spazzi di manovra stile Lotito o De Laurentis, per citarne qualcuno, noi con il denaro investito finiremmo i campionati minimo con 10 punti in più. Carta è uno

Sirboi
Sirboi
1 mese fa
Reply to  Granese

Lo Tito e de laurentis anche se hanno buoni ds sono accentratori come giulini solo che li ascoltano a differenza di giulini….i ds hanno autonomia in società come la Juve l Inter il Milan il Sassuolo l Atalanta l uidinese….

Giambattista Lampis
1 mese fa
Reply to  Sirboi

Sirboi, si sono degli accentratori che curano nello specifico la fase amministrativa e organizzativa anche il nostro è un ottimo amministratore e organizzatore, di questo bisogna dargliene atto, però sbaglia al momento che si occupa di mercato in prima persona, in quel campo non ha competenze e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Di questo scrivo e mi lamento, non mi sembra di mancargli di rispetto, ne di essere un suo adulatore quando gli riconosco le sue qualità.

Gianni Brero
Gianni Brero
1 mese fa
Reply to  Granese

Ricordo invece gli Orrú che si affidarano al grande Carmine Longo, e i risultati si videro, dell’onda lunga beneficio anche quell’ingrato di Cellino, sbagliò solo la scelta di Giacomini

Giambattista Lampis
1 mese fa
Reply to  Gianni Brero

Anche io ricordo gli Orru che prima erano i proprietari dell’Atletico Elmas squadra di Promozione che faceva un ottimo calcio, si Carmine Longo era un D.S. eccezionale, con la presidenza Orru ci portò dai bassifondi della serie C alla serie A in 2 anni, poi raggiunta la massima serie consolidò la squadra nella categoria e pose le basi per ottenere la qualificazione in Coppa Uefa, poi subentrò quel genio di Cellino e lo caccio dopo un anno, la squadra da lui strutturata ottenne la partecipazione

Giambattista Lampis
1 mese fa
Reply to  Granese

e l’anno successivo fece un buon percorso in Coppa, poi Cellino iniziò a fare gli acquisti lui e si retrocesse, vedi che quando ci affidiamo a professionisti otteniamo risultati, ogni volta che il mercato lo fanno i dilettanti (Presidenti di turno) andiamo giù, questo lo dice la storia della nostra Società Calcistica non io.

Gianni Brero
Gianni Brero
1 mese fa
Reply to  Granese

Condivido anche le virgole, un altro grande DS è Sartori, ha fatto le fortune del Chievo prima e ora dell’Atalanta

Giambattista Lampis
1 mese fa
Reply to  Granese

svolgeva il ruolo del D.S. in ambito giovanile, certo che avrà una sua preparazione ma confrontarsi fra i grandi è cosa più difficile, se poi succede che nella società in cui operi hanno fallito Rossi già e attuale D.S. del Sassuolo e Carli prima D.S. dell’Empoli e attuale del Parma, due che prima e dopo aver lavorato a Cagliari hanno fatto non bene ma benissimo, capisci che per Carta è un compito difficilissimo devi essere oltremodo esperto per gestire, infatti acquisti non in linea e in rosa

Giambattista Lampis
1 mese fa
Reply to  Granese

un abbondanza di giocatori da piazzare sul mercato, per ora il suo operato a mio giudizio fallimentare. Di Francesco un ottimo allenatore, insegnante di calcio che sa lavorare con i giovani, per farlo però ha bisogno del materiale che gli deve fornire la Società, ha colpe io ritengo di si, perchè prima di venire da noi avrebbe dovuto studiare la situazione e fare richieste specifiche, il reparto più difettoso è sempre stata la difesa e in quel senso avrebbe dovuto chiedere garanzie, come da sua

Giambattista Lampis
1 mese fa
Reply to  Granese

richiesta sono arrivati 2 esterni alti, un regista che regista non è, ma in difesa si è fatto poco, a sinistra giochiamo con la riserva dello scorso anno, a destra con un giovane con nessuna esperienza che non sa fare la fase difensiva, come centrali sono tutti lenti e l’unico veloce è sempre mal posizionato sull’avversario, ora Di Francesco si è incartato e nelle ultime 5-6 partite ha sbagliato formazioni, se continua cosi siamo in B. Questo è il mio giudizio da spettatore e tifoso.

Lele
Lele
1 mese fa

Pensavo che Joao P l avesse portato lui. Qualcuno sa di chi fu l idea di acquistarlo? Ricordo che giocava a Catania

Sirboi
Sirboi
1 mese fa
Reply to  Lele

Ti sbagli era in Portogallo e in Italia giocò nel Palermo…..arrivo in Italia questo cera Zeman…. non ricordo il ds …. forse era marrocu

Giambattista Lampis
1 mese fa
Reply to  Lele

In verità J.Pedro è stato scambiato alla pari con Matias Cabrera con una squadra Portoghese, se qualcuno non ricorda Cabrera era uno dei tanti calciatori di mediocre livello acquistati da Cellino, il grande genio di mercato, in Uruguay e venduto a noi tifosi come un fenomeno, dopo un pario di anni di panca e dopo un cambio di proprietà con l’acquisto di Giulini, l’allora D.S. Marrocu che aveva fatto il D.S. in Portogallo, ebbe un colpo di genio e i Portoghesi abboccarono.

Andrea
Andrea
1 mese fa
Reply to  Lele

Aveva fatto una partita nel Palermo, questain è stata la sua unica apparizione in Italia prima di arrivare a Cagliari. Dopo Palermo ha vagato per il Sudamerica

sergio
sergio
1 mese fa
Reply to  Lele

Giocava con il Palermo,se non sbaglio fu Marroccu a portarlo a Cagliari con Cellino presidente.

Gigi
Gigi
1 mese fa
Reply to  sergio

None fu portato da Marroccu ma con Giulini presidente. Cellino non c’entrava nulla.

joy division
joy division
1 mese fa
Reply to  Lele

Di Marroccu

Arturo CAPORALE
1 mese fa
Reply to  Lele

Da noi Marroccu che lo prelevo dal Portogallo. Fu portato in italia dal Palermo, non so però da quale ds. La nota curiosa è che esordì in serie a proprio contro di noi

Lele
Lele
1 mese fa
Reply to  Arturo

Grazie

Andrea
Andrea
1 mese fa

Sarebbe da far tornare di corsa a Cagliari, il miglior ds in circolazione

Mimmo
Mimmo
1 mese fa

Sarebbe un bene per il Cagliari da capozzucca grande persona molto molto competente 20 anni di serie A alle spalle bravissimo magari tornasse forza Cagliari

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da Esclusive