Resta in contatto

News

L’ultimo saluto a Rossi: il dolore di Vicenza e degli eroi ’82

Duomo di Santa Maria Annunciata, a Vicenza. Questa mattina si sono svolti i funerali di Paolo Rossi, scomparso a 64 anni per un male incurabile

CIAO, PABLITO. C’erano quasi tutti gli eroi del 1982. Antognoni, Cabrini, Collovati, Altobelli, Gentile, Selvaggi, Conti, Dossena, Galli, Bergomi, Bordon, Tardelli, l’ex azzurro Galderisi e il figlio Alessandro: tutti loro hanno scortato il feretro di Paolo Rossi, il celebre Pablito del Mondiale spagnolo, all’interno e all’esterno del Duomo di Vicenza. I funerali del campione pratese, scomparso all’età di 64 anni, sono stati celebrati questa mattina nella città in cui era diventato grande come calciatore. Toccanti parole da parte del giornalista Fabio Guadagnini, di un amico fraterno e di Antonio Cabrini.

IL DOLORE DI UNA CITTÀ. La città veneta, che lo aveva adottato come atleta e uomo, ha manifestato in modo composto l’omaggio a Rossi. Lo striscione appeso a un balcone (“Ciao Rossi-Gol“), le foto e il sorriso di Paolo, gli applausi discreti. La moglie, le giovani figlie e Alessandro, nato dal primo matrimonio. La presenza del presidente FIGC Gravina, di Roberto Baggio – del quale Rossi era l’idolo – e Paolo Maldini. Il capitano di quella gloriosa squadra del 1982, Dino Zoff, non si è visto. Probabilmente era presente, fisicamente o comunque a distanza, nel suo dolore composto.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Si vergogni sindaco e amministrazione di cagliari che fanno giocare la squadra ds 17 anni in uno stadio prefabbricato"

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News