Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Dall’ex Padoin parole dolci per il Cagliari. “Di Francesco è un top, Joao Pedro ora vero leader”

Doppia intervista a La Gazzetta dello Sport e TuttoJuve per il centrocampista che ha appena appesa le scarpette al chiodo

Si è appena ritirato Simone Padoin dall’essere un calciatore. L’Ascoli è stata la sua ultima squadra di una carriera professionistica, che il classe 1984, friulano di Gemona, iniziò nel Vicenza. Tra le sue squadre anche la Juventus (dal 2012 al 2016 con quattro scudetti di fila vinti) e un contratto al Cagliari, dal 2016 al 2019, caratterizzato da 98 presenze e 2 reti. Fosse per lui sarebbe rimasto in rossoblù, ma le scelte fatte dal club di Tommaso Giulini, sono state altre.

JUVENTUS-CAGLIARI E NON SOLO… A due giorni dalla gara in programma allo Stadium dopodomani alle 20.45, valida per l’ottava giornata della Serie A, ha concesso una doppia intervista, la prima a La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, la seconda a TuttoJuve. Le sue parole: “Il ricordo più bello con Juventus e Cagliari?  Con i bianconeri il primo scudetto mentre in Sardegna la salvezza con Diego López, quando tutti ci davano per spacciati, ed invece restammo in A. La partita di sabato? Ronaldo non si ferma, anche se dall’altra parte in difesa troverà un leader assoluto come Godin. Il Cagliari in questi anni sta facendo un gran mercato”.

“L’appena citato Godin e Nandez, che per me è un giocatore da top club europeo. Sia la Juventus che il Cagliari hanno un progetto nuovo con i loro rispettivi allenatori. Di Francesco è un tecnico top, con una sua idea di gioco e quindi ha bisogno di tempo, come ovviamente anche Pirlo. Già adesso diverte e lo farà a lungo. Joao Pedro? Onestamente non me lo aspettavo leader, come lo è adesso.  È  il trascinatore di questo Cagliari, ma non solo in campo ma in particolare a livello di atteggiamento e carisma”.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu si fidano di Liverani, ma servono rinforzi

Ultimo commento: "è un sondaggio falsato!!!!!!!!! nessun tifoso vuole questo allenatore potete anche bannarmi ma leggete bene i commenti liverani fuori!!!!!!!!!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "Bravo a portare sacchi di cemento, forse."

(SONDAGGIO) Qual è il vero valore della rosa del Cagliari?

Ultimo commento: "Una colpa è anche dei tifosi che vanno allo stadio che finanziano giulini e pagano gli stipendi ai giocatori se nessuno andrebbe allo stadio, il..."

Il vero valore della rosa? Per i lettori di CalcioCasteddu mister Liverani sta facendo il massimo

Ultimo commento: "Ho incontrato il mister a Benevento in un ascensore di un albergo. L'ho guardato con un sorriso, gli ho puntato il dito all'altezza del cuore (senza..."

(SONDAGGIO) Radunovic, giornata storta o serve più concorrenza in porta?

Ultimo commento: "Con Sirigu avremmo avuto almeno 5/6 punti in più"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News