Resta in contatto

News

Anticipo Serie A. La Lazio torna alla vittoria anche in campionato: battuto 2-1 un Bologna in crisi

Match deciso dalle reti di Luis Alberto e Immobile. La squadra di Mihajlovic rimedia la quarta sconfitta di fila in cinque gare

Non sbaglia il ritorno alla vittoria nella Lega Serie A, la Lazio. Lo fa battendo un buon Bologna 2-1. Felsinei che rimediano la quarta sconfitta su cinque gare giocate. Unica soddisfazione il 4-1 al Parma nel derby, lo scorso 28 settembre.

LA GARA. Ko una settimana fa dopo la sconfitta 3-0 a Genova con la Sampdoria in campionato, ma galvanizzata dalla vittoria 3-1 in Champions League con il Borussia Dortmund, la squadra di Inzaghi cerca il vantaggio per mettere subito la partita dalla sua parte, ma soffre la maggior verve da parte degli ospiti, che al 14’ si vede annullato da Mazzoleni al VAR lo 0-1 siglato da Svanberg, per fallo Schouten su Leiva. Luis Alberto, dall’altra parte ci prova e quasi ci riesce a mandare la sfera in rete all’angolino, ma Skorupski si distende e devia in calcio d’angolo, evitando la rete. Inzaghi obbligato ad un doppio cambio per problemi fisici accusati da Marusic e Leiva, inserendo al 42’ al loro posto Lazzari e Escalante. Irrati di Pistoia  manda le squadre alla pausa di 15’, dopo 2’ di recupero.

Nel secondo tempo in campo un’altra Lazio, vicina alla rete al 4’ con Akpa Akpro che entra in area e incrocia con il sinistro, ma si vede deviato il tiro in angolo da Danilo. L’appuntamento con la siglatura che sblocca la contesa in casa biancoceleste, è solo rimandata e arriva al 9’ con Luis Alberto, il quale, favorita dall’errore di Danilo, si lancia sul pallone evitando Svanberg e, giunto al limite dell’area, fa partire una staffilata col destro che s’insacca sotto la traversa, con Skorupski che nulla può fare. Al 16’ su Orsolini centra la traversa, con Reina che era battuto e dunque salvato dal pareggio. I padroni di casa raddoppiano al 31’ con Immobile, che sulla rovesciata di Fares, anticipa Tomiyasu e di testa da pochi passi non fallisce l’appuntamento con il gol numero 127 in biancoceleste. Al 34’ i felsinei potrebbero riaprire la sfida con Barrow servito da Baldursson, ma il destro dell’ex Atalanta trova la superlativa riposta di Reina, che devia in angolo. Al 46’ gol dell’ex De Silvestri, che sigla senza problemi lasciato troppo libero, sulla bella girata di Santander. Ma scade il tempo e la Lazio porta a casa una vittoria che, fino al recupero, sembrava tranquilla, ma arrivata con qualche affanno.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "Giulini non sarebbe in grado di fare l'amministratore di un condominio senza appartamenti figuriamoci gestire una squadra di calcio in serie A.Persona..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News