Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Ladinetti, messaggio forte e chiaro: merita un posto nel Cagliari del futuro?

Ladinetti, messaggio forte e chiaro: merita un posto nel Cagliari del futuro?

Le prestazioni del giovane play rossoblù sorprendono per la continuità mostrata e per quella che sembra già l’esperienza di un giocatore navigato. Può avere spazio nella squadra del prossimo anno?

Un classe 2000 si prende la scena in un finale di campionato che sembra tutt’altro che da ricordare. Il Cagliari sta chiudendo male la sua stagione, dopo aver riacceso la passione dei tifosi nella prima parte del campionato. C’è però un giocatore che sta lasciando più di una traccia oltre che una speranza per il prossimo futuro: Riccardo Ladinetti.

Il play (ma non solo) rossoblù è stato catapultato dalla Primavera in Prima squadra da Walter Zenga e dal suo mentore Max Canzi per questo finale di campionato atipico, e sta ripagando tutta la fiducia con prestazioni degne di nota. Centrocampista versatile, che può agire in cabina di regia ma che ha anche buone doti di interdizione, Ladinetti ha già mostrato le sue qualità nel palleggio: vedendolo giocare in queste ultime gare ha dato l’impressione di essere già pronto per un posto stabile in squadra. L’altra opzione sarebbe quella di mandarlo a maturare in B, come è sempre stato fatto dalla società in questi casi. Scelta che però non sempre ha pagato.

La domanda ora è: considerato quanto finora visto, Ladinetti può entrare in pianta stabile nell’organico della Prima squadra del Cagliari o sarebbe forse meglio farlo maturare lontano dalla Sardegna?

Lascia il tuo commento a margine di questo articolo nella discussione tra tifosi rossoblù.

50 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
50 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Marcello Murenu
Marcello Murenu
1 mese fa

Be’ una cosa e’ certa, non e’ giocatore da serie C anzi direi che non ci fa’ niente in una categoria che ha superato ormai di gran lunga. O gioca con una promovendum di B o senno’ serie A. Questo e’ il livello per Ladinetti.

GP20
GP20
1 mese fa

Landinetti regge contro avversari di A e si è visto.Tatticamente è anni avanti a Marin malgrado il corso di 5 scoppole in 2 settimane del rumeno,ma è proprio una diversa attitudine a interpretare il ruolo.
Personalmente Oliva mi da più garanzie nella copertura della difesa,nelle verticalizzazioni e negli inserimenti in avanti senza palla meno “appariscenti” e più letali.
Landinetti è più simile a lui..
Marin scarica veloce..invita alla trama ragiona da 3/4 ma affianco non ha Kessie

GP20
GP20
1 mese fa
Reply to  GP20

Ti dico Kessie..perché Bennàcer senza Kessìe ha lo stesso problema di Marin..soffre.
DiFra gli chiede di salire sganciandosi dal reparto mentre in Belgio doveva stare basso o era coperto da un interno.
Nandez e Rog in forma e con terzini rodati andrà meglio..Ma se Oliva giu copre meglio e quando sale vede la porta come dimostrato.. si toglie un po di interdizione da Rog e Nandez che a turno possono dare superiorità all attacco e questo li rende tutti e tre imprevedibili

detti
detti
3 mesi fa

l esperienza si fa’ con i campioni NON in serie B.

Antonio leone
Antonio leone
3 mesi fa

Giocatore attualmente da serie C poi spero che c stupisca …ma per il momento non ha visto boccia.

Frank
Frank
3 mesi fa

Cragno, vicario, walu, ceppitelli, klavan, carboni, pinna, ionita, Rog,nandez, ladinetti, marigosu, Olivia, Radja, pereiro, despodov, pavoletti, simeone.

Felice Cuccu
Felice Cuccu
3 mesi fa

Deve giocare in prima squadra perché se lo merita essendosi impegnato quando è stato messi in campo ed ha classe.

Fox
Fox
3 mesi fa

Il ragazzo sembra Avere dei piedi buoni e gioca di prima l’anno prossimo insieme ai vari oliva nandez,rog, Pereiro
joao nel centrocampo perché rientra pavoletti e desco,che insieme a Simeone credo faranno bene, il problema è un centrale di difesa forte

Sandr5o
Sandr5o
3 mesi fa

CRAGNO CARBONI LIKO MATTIELLO…DA FAR RIMANERE CON UNA DIFESA TOTALMENTE DA RIFARE…GLI ALTRI VIA.
NAINGGO ROG NANDEZ OLIVA LADINETTI…PER IL CENTROCAMPO.
VIA TUTTO IL RESTO.
PAVO SIMEONE IOAO DESPODOV PEREIRO PER L ATTACCO…IL RESTO VIA.
FUORI CARLI PASETTI.
UN NUOVO D.S.Di FRANCESCO ALLENATORE.

Sandr5o
Sandr5o
3 mesi fa
Reply to  Sandr5o

Per la difesa avevo dimenticato walu..
Il giovane polacco anche lui deve rimanere

GP20
GP20
3 mesi fa

Perché diamine dovete mandare tutti a perdersi in B o C?
Tanti che hanno fatto la storia della A e della Nazionale hanno esordito in A molto giovani senza passare per gavette.
Stiamo parlando del regista e del trequartista italiani più forti del Primavera g.A. Lo stesso Parma retrocesse e cedette i giovani Cigarini e Dessena che si erano distinti.
A Carboni serve un anno in B perché l’inesperienza dietro è letale.

Alberto Antonini
Alberto Antonini
3 mesi fa

In rosa dovremo avere circa 20 giocatori di movimento, per cui 10 titolari, 5 titolari di riserva e 5 giovani da impiegare alla bisogna ma che devono respirare la serie A e allenarsi con la prima squadra. Ovviamente se hanno i numeri.

GP20
GP20
3 mesi fa

Buon 1988!
Seriamente io spero si arrivi a ruotare i giovani con gli esperti perché i giovani crescono giocando ..contro avversari di qualità che fanno di tutto per aver la meglio.. l’aria di A è meglio di quella di C..ma non basta.. Oggi senza un turnover programmato dopo 2 mesi hai il calo fisiologico dei titolari e l’impallamento di chi non gioca mai. I giovani devono essere bravi e devono esserne tanti in % tanto più la programmazione è seria.

Mortimermouse
Mortimermouse
3 mesi fa

Il ragazzo va spedito in B per formarsi, poi tornerà, adesso è acerbo, in serie A ti trovi giocatori avversari navigati che ti incantano e ti scartano come illusionisti. I vari Carboni Landinetti, Gagliano e Marigosu vanno spediti tutti a fare esperienza cioè apprendistato in quel meraviglioso campionato che è la B.

GP20
GP20
3 mesi fa
Reply to  Mortimermouse

Ma se gli hai visti 2 volte! La carta d’identità non li rende tutti uguali..
Landinetti è pronto.
Marigosu quasi ma va salvaguardato integro per cui lo terrei..e nel frattempo presti i pari Lombardi e DelPupo .
Su Carboni ti do ragione..deve smaliziarsi o la dietro fa danni.E a noi serve un altro profilo. Rapido.
A Gagliano serve la B.. ma non è pronto..La c non lo prepara..puo pure abbatterlo.Lo spedirei dove è Despodov,poi B..poi una piccola di A..

sandro
sandro
3 mesi fa

Ladinetti ha qualità.
Assolutamente da inserire in organico per la prossima stagione.
In serie B mandiamo i bidoni.
Nella rosa attuale ne abbiamo tanti.

pierto
pierto
3 mesi fa

trovo il ragazzo già pronto e utile per il prossimo campionato ..Ha dimostrato visione di gioco ..ottime aperture e passaggi fintranti ..Molto meglio di ionita birsa e non solo …gioca a testa alta ..E senza timori ..bravissimo

GP20
GP20
3 mesi fa
Reply to  pierto

Sto passando e annullando i Dislike di qualche guasto

Antonio leone
Antonio leone
3 mesi fa

Attualmente può giocare in serie C poi dopo un po’ di gavetta può fare il salto nel calcio che conta.

Mauritius
Mauritius
3 mesi fa
Reply to  Antonio leone

In serie C non imparano niente di più. In serie B solo se il contratto prevede un minimo garantito di minutaggio, se devono passare il campionato in panchina meglio che rimangano ad allenarsi con la prima squadra, imparano senz’altro di più.

GP20
GP20
3 mesi fa
Reply to  Mauritius

Concordo

Max
Max
3 mesi fa

Per fare la riserva in serie A meglio un anno in B. Attenzione l’esordio in serie A dei ragazzi della primavera a fine campionato in partite non più importanti è una prassi frequente per tutte le squadre. Andiamoci piano. Marigosu Ladinetti e Carboni devono consolidare il fisico e l’esperienza e lo possono fare solo giocando con continuità. Pinna ad esempio fa panchina in B ad Empoli squadra di media classifica. E qualcuno lo propone per la serie A. Va beh…

GP20
GP20
3 mesi fa
Reply to  Max

Bravo hai fatto l’esempio perfetto del perché i prestiti sono spesso la scusa per un mister per chiedere altri elementi.
Pinna non gioca proprio perché è in prestito.. al suo posto ne gioca uno scandalosamente scarso ma di proprietà Empoli. Empoli e Chievo hanno attuato questa filosofia dopo pochi mesi una volta capito che sarebbero risaliti in 2 anni non immediatamente. Con Zenga Pinna non sarebbe più uscito.Leggerino resterà sempre così come Marigosu. Quando ingrossano perdono scatto.

Leonardo
Leonardo
3 mesi fa

Portarlo in ritiro,e farlo valutare dal nuovo allenatore,..poi potrebbe stare tranquillamente in rosa,crescere e fare esperienza in seria a

cosedapazzi
cosedapazzi
3 mesi fa

Maturare in Serie B? Sono un po’ perplesso… Una volta si mandavano i giovani a “farsi le ossa” in B, ma il livello tecnico tra le due categorie si è accentuato molto..Intanto facciamogli giocare queste ultime partite contro Juve e Milan tanto i “grandi”si è capito che non vogliono più giocare (e rischiare….). Ingoiamo gli ultimi rospi e vediamo all’opera questi ragazzi.

Florìan
Florìan
4 mesi fa

A Brescia hanno lasciato giocare Tonali. Perchè non è possibile a Cagliari? Meglio lasciare giocare i giovanni sardi con grinta ed cuore. Gli risultati con stelle come Birsa o Paloschi sono sotto gli occhi di tutti.

federicalfre
federicalfre
4 mesi fa
Reply to  Florìan

A Brescia Tonali si è fatto un intero campionato di B prima di giocare in serie A. Non mi pare una differenza di poco conto. I giovani vanno benissimo se fatti giocare con criterio e gradualmente soprattutto in serie A. Altrimenti, per assurdo, potrebbero rappresentare non una risorsa ma un problema.

GP20
GP20
3 mesi fa
Reply to  federicalfre

Molla gli assurdi. Un problema reale sono 10 cariatidi sul groppone in fase calante e a turno perennemente rotte.
Ci sono trentaquatrenni non più da A che a 20 anni furono molto sponsorizzati..
E ci sono tanti predestinati alla categoria e per migliorare in A devi sfidare la A. Landinetti è uno di quelli.
Marigosu in C o B te lo rompono..
Va inserito gradualmente ma inserito..anche perché il titolare in quel ruolo non basta mai.

GP20
GP20
3 mesi fa
Reply to  Florìan

Parli a gente che ha imparato il calcio credendo alle uscite di Cellino.
Se parli di altre realtà Brescia Atalanta..Verona..non ti seguono.
Da 20anni hanno avuto per lo più difensivisti che non insegnavano calcio ai giovani.Per loro spedirli è la prassi.
Riva non è un esempio sufficiente di cosa possa accadere quando un giovane non pellegrina a vuoto ma sente fiducia.
Vagli a spiegare che Pereiro ci mette 2 anni a pensare come Marigosu,e che Joao ne ha messo 5..quando avevamo Mancosu in giro

Aaanton
Aaanton
4 mesi fa

Ha fatto benino ma ci vuole calma, come alternativa in regia ci può stare. Nelle categorie inferiori si rischia di perdersi, l’attitudine alla A va pure appresa. Mi pare abbia già più passo di Bradaric…No so se Oliva potrà fare il titolare, certo anagraficamente ormai è maturo.

GP20
GP20
3 mesi fa
Reply to  Aaanton

Concordo al 100% oltre al passo Landinetti batte Bradaric per forza esplosiva e interdizione. È più dinamico..
Certo stiimo Oliva e certamente la cerniera 1995 con Rog e Nandez è stata la meraviglia di Napoli e Bergamo.
Sarà lui il titolare spero..ma con Landinetti dietro sono più tranq che con Cigarini o Birsa. Marigosu è l’altro che aggregherei sicuramente e pure un terzino..e Biancu come vice delle mezzali. Venendo dal vivaio non vengono conteggiati..

Walter
Walter
4 mesi fa

È bravo mille volte meglio dei vari 34enni compagni di merenda di Maran. Tipo Pizzagatto anche ieri catastrofico e tutti gli altri. Carboni, Pinna, Marigosu, Ladinetti hanno dimostrato di avere qualità. In rosa per il futuro riprendendosi intanto Bradaric, Pajac, Farias, Despotov e se possibile anche Romagna. Altro che dare le colpe a Zenga. Facile così.

Mauritius
Mauritius
3 mesi fa
Reply to  Walter

Farias a anche no……

GP20
GP20
1 mese fa
Reply to  Walter

Oh .. Hai fatto una strage!
Di quelli nominati non ne è rimasto uno attivamente in rosa 🤣🤣🤣🤣
Asco chi vedi in forma del Torino?😏

Sergio
Sergio
4 mesi fa

Maturazione nella categoria inferiore ma se non troviamo alternative meglio averlo tra i disponibili

Michele Zedde
4 mesi fa

È il più pronto dei giovani… e lo ha dimostrato… ma un annetto in b insieme a Carboni glielo farei fare

Paolo
4 mesi fa
Reply to  Michele Zedde

Colombatto sceso in B poi è sparito. Se son forti davvero maturano in A…

federicalfre
federicalfre
4 mesi fa
Reply to  Paolo

Non viene il dubbio che forse non era giocatore in grado di giocare in A? Peraltro non mi pare stia facendo sfracelli neppure in Belgio.

GP20
GP20
3 mesi fa
Reply to  Michele Zedde

Più a Carboni.. e non tanto per i rossi ma anche.. soprattutto perché li dietro se sbagli è gol.. dovesse sbagliare Landinetti qualcuno dietro ci sarà (e nn può essere Carboni per ora).
Marigosu poi deve far solo meno scemenze di Pereiro e ha vinto.

Giovanni
Giovanni
4 mesi fa

Facciamo giocare i giovani, tanto spendere per nulla non serve! Via i vati liko, klavan, birsa, ionita, e altri bacciusu, teniamo i migliori e rifondiamo. Forza Casteddu

federicalfre
federicalfre
4 mesi fa
Reply to  Giovanni

E rifondiamo, se ancora stiamo in A.

GP20
GP20
3 mesi fa
Reply to  Giovanni

Ionita tarda ad andare in forma.. ma quando inizia a girare non è la prima volta che spadroneggia mentre gli altri sono in calo energetico.. Forse sta cercando squadra e sa che è osservato.
Faragò lo vedo più limitato anche se ha 3 anni in meno.
Klavan pure non è il male del Cagliari..lui e Pisacane li vendi per anzianità..
Il vice Klavan è Waluchiewitz.
Ci manca uno rapido x sostituire Pisacane

Barrosu
Barrosu
4 mesi fa

Facciamolo crescere in casa, cercando di non bruciarlo.

Linus
Linus
4 mesi fa

Deve crescere nella rosa della prima squadra non in prestito in serie B

ZioFranco
ZioFranco
4 mesi fa

Da tenere in rosa impiegandolo con parsimonia

federicalfre
federicalfre
4 mesi fa
Reply to  ZioFranco

Tra i tanti ammalati di giovanile acuta, finalmente un pensiero intelligente.

federicalfre
federicalfre
3 mesi fa
Reply to  federicalfre

giovanite

Nopothoreposare
4 mesi fa

Felicissimo di un talento nostrano, l’importante è non bruciarlo, non avere aspettative eccessive e non caricarlo di troppe responsabilità… è pur sempre un classe 2000

Sirboi
Sirboi
4 mesi fa

È bravino e di prospettiva …..non va bruciato ….vorrei che dessero fiducia in quel ruolo a biancu….speriamo che il prossimo tecnico non sia un maran che voleva giocatori prepensonati….giovani ce ne sono in primavera….e in giro x l Italia

GP20
GP20
3 mesi fa
Reply to  Sirboi

Biancu potrebbe tornare ma come ricambio delle mezzali di un Rog..
Insomma al posto di un Faragò.
Landinetti è regista puro e resterebbe senza troppe pressioni come ricambio di Oliva.

Altro da Il muro del Tifoso