Resta in contatto

News

Elmas, i terreni di Santa Caterina dalla Sogaer al Comune: quando Cellino volle costruirci lo stadio

Col passaggio di mano del complesso archeologico, si aggiunge un’altra puntata (quasi certamente l’ultima) di quella che fu l’ennesima polemica tra l’ex presidente del Cagliari e i suoi oppositori

Capitolo finale. Con la vendita (a prezzo simbolico, 10 mila euro) dei terreni del complesso archeologico di Santa Caterina al Comune di Elmas, viene messa la parola fine a quella che fu una triste polemica dai mille risvolti.

LA STORIA. Nel 2011, dopo l’ennesimo contrasto con la vecchia Amministrazione del capoluogo per quel che riguardava la costruzione del nuovo stadio, Massimo Cellino, l’allora presidente del Cagliari, provò a virare le sue attenzioni verso Elmas. Le premesse sembravano buone, dopo l’accordo col sindaco della cittadina e dopo l’acquisto dei terreni di Santa Caterina che avrebbero dovuto ospitare la costruzione del nuovo impianto, la Karalis Arena, con tutti i servizi annessi. Su questo punto non era però d’accordo l’Enac, che vantava progetti precedenti di espansione dell’aeroporto cagliaritano. L’ente aveva poi posto un vincolo aggiuntivo per scoraggiare ancora di più le velleità dell’ex massimo dirigente rossoblù. Un veto che, secondo le norme internazionali che regolano la sicurezza delle aree aeroportuali, contrastavano col progetto di Cellino. Finì tutto per aria, con quei terreni che passarono poi alla Sogaer. E che di progetti di espansione non ne parlò più. Ora, l’ultima puntata, col passaggio ufficiale del complesso al Comune di Elmas. Con buona pace dei propositi passati.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News