Resta in contatto

Rubriche

Cagliari-Torino, vota le PAGELLE DEI TIFOSI

Ora tocca a voi valutare la prestazione dei ragazzi di Walter Zenga contro i granata alla Sardegna Arena

Il Cagliari batte il Torino 4-2 e torna a sognare! Su CalcioCasteddu è il momento delle vostre valutazioni!



Il sondaggio è chiuso.

Ecco le medie dei voti:

 Walter Zenga
7.2
 Alessio Cragno
6
 Luca Ceppitelli
6.2
 Charalampos Lykogiannis
6.5
 Luca Pellegrini
6.7
 Fabrizio Cacciatore
5.8
 Federico Mattiello
6.8
 Sebastian Walukiewicz
7.1
 Andrea Carboni
7.3
 Joao Pedro
6.9
 Artur Ioniță
5.6
 Luca Cigarini
5.5
 Radja Nainggolan
8
 Nahitan Nández
7.9
 Marko Rog
7.3
 Daniele Ragatzu
6.1
 Giovanni Simeone
7.3
21 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
21 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Lorenzo
Lorenzo
1 mese fa

Sorpresa a Cagliari: dopo la vittoria contro il Torino il portiere svedese Robin Olsen, in prestito dalla Roma, ha spiegato alla società di non esser intenzionato a rinnovare il contratto per ulteriori due mesi con il club sardo. Ieri in panchina con Walter Zenga, che dopo lo stop per il Covid aveva detto a lui e ad Alessio Cragno di voler avere una gestione simile a quella di Gattuso al Napoli con Ospina e Meret, Olsen ha spiegato che a giorni lascerà la Sardegna. Ho letto questo è vero?

Marco
Marco
1 mese fa
Reply to  Lorenzo

Ho letto anche io, vedremo fra un paio di giorni se è vero o no. Un portiere come olsen sarà molto difficile da trovare,molto superiore a cragno,eppure la società preferiva far giocare cragno. Sarebbe stato utile vendere cragno e acquistare olsen e pagarlo secondo il suo valore, perché dall’articolo che ho letto risultava che il Cagliari ne pagasse una parte ed il resto dalla roma, poi qui neanche giocava sempre, ovvio che appena possibile saluta e se ne va.

efisio
efisio
1 mese fa

Entusiasmo e fiducia per questa nuova versione del Cagliari. Ora si può contare su questi “ragazzini” Bravo Zenga, buttare nella mischia questi giovanissimi con un riscontro a dir poco entusiasmante. per il resto, la partita a messo in evidenza la personalità dei soliti noti, l’unica nota stonata a mio parere, è vedere Cragno insicuro, e timoroso. per il resto, tutto bene.Forza Casteddu

Mauro Cadeddu
1 mese fa

La dimostrazione che l’entusiasmo e il buon momento di squadra trasforma i singoli. Sembrano altri rispetto al pre-lockdown.
Forza Cagliari!

Roy 58
Roy 58
1 mese fa

Significativo il fatto che Simeone abbia timbrato il cartellino per la terza volta consecutiva, non accadeva da tempo immemorabile, Joao Pedro e Nainggolan le solite certezze, bene Pellegrini che con una serpentina ubriacante nell’area avversaria ha propiziato il rigore che ha prodotto il gol della sicurezza. A Cragno non si possono attribuire particolari responsabilità sui 2 gol subiti (due bombe da distanza ravvicinata) anche se in alcune circostanze non è sembrato del tutto inappuntabile.

Luigi55
Luigi55
1 mese fa

Buonissima partita da parte di tutti con qualche amnesia dei centrali nei 2 goal subiti, comunque partita dominata e segnato subito dopo il 4° gol che ha ammazzato il Toro, do 5 solo a Zenga che non mi è piaciuto nella gestione della panchina, Ragatzu meritava almeno un tempo ed avrebbe permesso a Simeone di riposare un pò fra un paio di partite ci ritroveremo con mezza squadra stremata, tipo Nandez, Simeone, Rog, ect.

Mortimermouse
Mortimermouse
1 mese fa

Primo tempo giocato molto bene, il secondo tramortito il Toro con un tiro mortifero del Ninja, poi il Toro dimostra di essere una buona squadra anche se abbiamo subito segnato il 4°gol e mandato sotto la doccia i ragazzi. Bravo Zenga per aver scoperto Carboni.

Giampaolo
Giampaolo
1 mese fa

Primo tempo sontuoso,peccato x i primi 2 cambi che hanno fatto barcollare la squadra, ma non e colpa di zenga, ionita e cigarini non sono entrati proprio in partita

Giannich
Giannich
1 mese fa

Finalmente si è tornati a vedere giocare il Cagliari con convinzione e senza timore. Quasi tutti oltre la sufficienza. Forza ragazzi continuiamo così sino alla fine del campionato.

Pinuccio
Pinuccio
1 mese fa

ionita è penoso, non capisco cosa gli sia accaduto. rispetto a due stagioni fa ha avuto una involuzione spaventosa. non .merita di giocare in serie A

Federico
Federico
1 mese fa

È ancora presto per dirlo ma oggi mi è sembrato di rivedere il Cagliari del girone d’andata qualità, quantità, grinta, sacrificio! Ripeto è ancora presto per dirlo ma se il buongiorno si vede dal mattino….

leonardo
leonardo
1 mese fa
Reply to  Federico

Finalmente il Cagliari dell’ andata
ora battiamo il Bologna e vediamo cosa succede

Alessio Basciu
1 mese fa

Lo scopo dell’antico gioco del calcio è vincere. Segnare almeno 1 goal in più dell’avversario. Oggi lo abbiamo fatto segnandone 2 in più!!!! Quindi tutti zittite tutte la malelingue . Tifiamo Cagliari sempre. Nel bene e nel male. Siamo o no Sardi. Popolo fiero che si allunga ma non si spezza!!!! E adesso sotto a chi tocca!!!!!

fedez
fedez
1 mese fa

stiamo tornando………..

Riccardo
Riccardo
1 mese fa

Grazie ragazzi

Fabrizio
Fabrizio
1 mese fa

Bene Nainggolan, Nandez, Carboni, Walukiewicz .
Amnesie difensive da non ripetere in occasione dei due gol del Torino e che hanno rischiato di riaprire la gara .
Ancora una buona prestazione di Mattiello .
Gara generosa di Simeone, JP non si discute .
Un limite : il Cagliari tira poco in porta, oggi praticamente solo 4 tiri nello specchio e 4 gol .
Ragatzu sarebbe dovuto entrare prima .
Forza Cagliari Sempre !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Zenga bene fino al cambio Ionita/Cigarini che hanno cambiato la partita in peggio, Mattiello stava giocando davvero bene e non andava sostituito, infatti è dalle sue parti che abbiamo sofferto di più, male anche far rintanare la squadra in difesa stile Maran, ma a parte questi errori ho visto grossi miglioramenti da Verona.
Carboni molto meglio di Klavan/Pisacane, Rog instancabile così come Nandez che ha pure trovato il gol, Ninja che deve ritrovare la condizione ma sempre decisivo
FC ❤️💙

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
1 mese fa

Altro piccolo passo in avanti, vittoria che da ulteriore fiducia, ma c’è ancora tanto da lavorare, bel primo tempo e bel gioco solo a tratti, alcuni rischi si potevano evitare, viviamola giornata per giornata e poi tireremo le somme. Sul rigore, meno male che Joao questa volta ha cambiato angolo perchè ormai i portieri l’avevano studiato e si stavano buttando sempre sulla loro sinistra infatti l’ultima volta glielo avevano parato. Infine buona prova di Carboni e Walu, avanti con i giovani. F.C.

rino
rino
1 mese fa

abbiamo vinto con merito, primo tempo bene, secondo tempo confuso. bene carboni e mattiello, male ionita

Raffaele
Raffaele
1 mese fa

6 e mezzo di media per cragno mi sembra tantissima roba non vedo tanta sicurezza da parte sua scusatemi io sono un suo grande tifoso ma per adesso non mi sembra il vero uomo cragno

Carlo monni
Carlo monni
1 mese fa
Reply to  Raffaele

Hai ragione oggi non riusciva a trattenere un pallone,sembrava Valerio Fiori, saponetta

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Vergognatevi!! Ma cosa volete raccontare..avete sbagliato anche il cognome.. e non si tratta di un errore di stampa, lo avete reiterato anche nella..."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Io ricordo che prima dell'incontro con la Massese il Cagliari giocò al Sant'Elia una Partita non ufficiale, un'amichevole col Benfica in cui giocò..."

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Le sue parabole di collo pieno hanno contribuìto alla scalata per il ritorno in serie A, facendo esplodere noi tutti tifosi e il glorioso stadio..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche