Resta in contatto

Approfondimenti

30 anni fa l’inizio di Italia ’90: la grande illusione toccò anche Cagliari

Era l’8 giugno 1990. Il sipario sul Mondiale venne alzato con una sontuosa cerimonia d’apertura, nel segno dell’eccellenza del nostro Paese. Una grande illusione, che coinvolse anche Cagliari e invece lasciò tutti gli italiani un po’ più poveri…

LA SFIDA. Ricordare Italia ’90 significa mettere in moto un milione di flash, volti, emozioni. Quel Mondiale di calcio, che il nostro Paese ospitò 56 anni dopo la prima volta in pieno fascismo, rappresentò una sfida vera e propria. L’ultima pioggia di contributi statali per l’evento, due stadi costruiti da zero e tutti gli altri rinfrescati, le tante opere sbagliate o che non videro mai la luce, i costi clamorosamente aumentati, le morti nei cantieri, la corsa contro il tempo, Cossiga che inneggiava alla consapevolezza. “Un ignobile carrozzone“, come lo descrisse un anno prima Nanni Moretti, che gli italiani avrebbero scoperto solamente dopo in tutta la sua cattiveria, la sua mostruosità. Dopo… un Mondiale che l’Italia avrebbe dovuto vincere come coronamento del sogno. Ma che invece si infranse sui guanti dell’argentino Goycochea.

CAGLIARI. Tre giorni dopo la cerimonia d’apertura e il clamoroso 1-0 del Camerun a Milano contro i campioni in carica dell’Argentina, Italia ’90 si accese anche a Cagliari. Il girone con Egitto, Eire, Inghilterra e Olanda fu disputato tra il Sant’Elia e Palermo. A tanti osservatori non sfuggì il confino a cui furono destinati i tifosi inglesi, per quello che gli hooligans avevano provocato in quegli anni (vedi Heysel, ma non solo). La Nazionale di Bobby Robson e le altre compagini diedero vita a un raggruppamento povero di reti e all’insegna del pareggio, da cui passarono il fosso tutte tranne l’Egitto.

GLI INCONTRI. Vediamo nel dettaglio i tre incontri disputati nello stadio cagliaritano.

11 giugno, Inghilterra-Eire 1-1 (8° Lineker [I], 73° Sheedy [E])

16 giugno, Inghilterra-Olanda 0-0

21 giugno, Inghilterra-Egitto 1-0 (64° Wright)

I tifosi dell’Inghilterra al Sant’Elia

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti